BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Video, Lazio-Torino (3-3): i gol di Marui, Kurtic, Tachtsidis, Candreva e Immobile e gli highlights della partita (Serie A, 34^ giornata)

Pubblicazione:sabato 19 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 20 aprile 2014, 20.10

Edi Reja, allenatore della Lazio (Infophoto) Edi Reja, allenatore della Lazio (Infophoto)

VIDEO LAZIO-TORINO (3-3): I GOL DI MAURI, KURTIC, CANDREVA, TACHTSIDIS E IMMOBILE (SERIE A 2013-2014, TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA) – Pareggio pirotecnico fra Lazio e Torino all'Olimpico, dove finisce 3-3 lo scontro diretto per l'Europa League fra biancocelesti e granata, un punto che a dire la verità rischia di non servire a nessuno nella volata verso il sesto posto. Per i biancocelesti gol di Mauri e doppietta di Candreva, per il Torino ecco le reti di Kurtic, Tachtsidis e Immobile. IL GOL DI MAURI – Al 42' minuto del primo tempo la Lazio ha sbloccato il risultato con il gol di Stefano Mauri. Il Capitano si prende una bella soddisfazione dopo una settimana segnata dalle polemiche sul calcioscommesse. Su una punizione dalla fascia destra, battuta lunga sul secondo palo, Novaretti fa da 'torre' e rimette il pallone in mezzo, dove irrompe Mauri che di testa da pochi passi trafigge l'incolpevole portiere granata Padelli. Per il giocatore nato a Monza è la terza rete in questo campionato. IL GOL DI KURTIC – Al 10' minuto del secondo tempo arriva il pareggio del Torino, firmato da Jasmin Kurtic, che segna così la sua prima rete con la maglia dei granata (è arrivato a gennaio dal Sassuolo). Il centrocampista sloveno è bravissimo a farsi trovare smarcato nel cuore dell'area della Lazio, dove lo raggiunge l'assist di Riccardo Meggiorini dalla sinistra. Kurtic ha tutto il tempo necessario per colpire l'incolpevole Berisha, che nulla può contro l'avversario che si è presentato tutto solo davanti a lui. IL GOL DI CANDREVA – Al 16' minuto del secondo tempo la Lazio torna in vantaggio grazie alla rete segnata su rigore da Antonio Candreva, la decima della straordinaria stagione del giocatore biancoceleste, che si è permesso di segnare il penalty con un perfetto 'cucchiaio' che fa esultare l'Olimpico. Il calcio di rigore era stato concesso per un fallo evitabile del portiere Padelli ai danni di Keita, praticamente sulla linea di fondo, quando il giovane spagnolo difficilmente avrebbe potuto rendersi ancora pericoloso. IL GOL DI TACHTSIDIS – In un secondo tempo davvero intenso, il botta e risposta continua al 22' minuto, quando il Torino pareggia di nuovo grazie ad un gol di Panagiotis Tachtsidis, che da ex Roma celebra così una sorta di derby personale. Su un calcio d'angolo battuto dalla sinistra dell'attacco granata, il pallone spiove sul secondo palo dove è appostato proprio il centrocampista greco, che colpisce benissimo al volo e non lascia scampo a Berisha. IL GOL DI IMMOBILE – Ribaltone al 44' minuto del secondo tempo, quando Ciro Immobile firma il ventesimo gol personale del suo straordinario campionato. Il Torino trova così il gol del 3-2 grazie ad una splendida conclusione sul primo palo da parte dell'attaccante che è in comproprietà fra i granata e i cugini bianconeri, un tiro impressionante per potenza e precisione dopo essere entrato indisturbato in area su un pallone che gli era arrivato dopo un rimpallo. IL SECONDO GOL DI CANDREVA – Partita infinita all'Olimpico: il pareggio definitivo della Lazio, firmato da Antonio Candreva, arriva al 49' minuto del secondo tempo, proprio negli ultimi secondi del recupero concesso dall'arbitro. Per il centrocampista è la doppietta e il gol numero 11 in questo campionato. Candreva viene pescato in area da Felipe Anderson, con quello che più che un assist era in realtà un tiro che trova Candreva sulla traiettoria e in posizione regolare: il biancoceleste ne approfitta e trafigge Padelli da pochi passi, regalando il punto alla squadra di Reja CLICCA QUI PER IL VIDEO DI LAZIO TORINO: GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA.

LAZIO-TORINO STREAMING VIDEO E TV, COME SEGUIRE LA PARTITA (SERIE A, 34^ GIORNATA) - Alle ore 15 di oggi si gioca, allo stadio Olimpico di Roma, Lazio-Torino. La 34^ giornata di Serie A si gioca interamente di sabato, poichè siamo nella Settimana Santa e a Pasqua il campionato si ferma; tra queste due squadre c'è tanto sapore di Europa League, perchè entrambe sono appaiate a quota 48 punti in classifica (con loro c'è anche il Milan) e hanno 5 lunghezze da recuperare al Parma, che in questo momento mantiene l'ultimo posto disponibile per i preliminari della manifestazione europea. Per la Lazio arrivarci era quasi un obbligo in estate, senonchè i problemi avuti nella prima parte della stagione, e che hanno poi portato al licenziamento per giusta causa di Vladimir Petkovic, "reo" di essersi accordato in gran segreto con la Federazione Svizzera per il post Mondiale, avevano fatto scivolare la squadra in un periodo di cattive partite, pochi punti e tanti dubbi. Il ritorno di Edi Reja ha ridato vitalità ed energia al gruppo che, nonostante le precoci eliminazioni da Coppa Italia (per mano del Napoli) ed Europa League (contro il Ludogorets) è stata capace di risalire la china in campionato e tornare nelle zone alte della classifica. Aveva chiuso al settimo posto lo scorso anno, ma con la Coppa Italia in bacheca; quest'anno vuole quantomeno tornare in Europa, e per farlo le resta solo il campionato. La vera sorpresa è il Torino: partito con il solo obiettivo di salvarsi in anticipo, il club del presidente Cairo ha in realtà centrato una stagione che in termini di punti non si vedeva da quasi vent'anni. Una leggera flessione all'inizio del girone di ritorno è stato ottimamente superata, dopo la beffarda sconfitta contro la Roma (al 91') sono arrivate tre vittorie consecutive e adesso l'Europa League non è più un miraggio. Non dovesse arrivare, Giampiero Ventura sarebbe comunque più che soddisfatto; il tecnico genovese ha trasformato il suo vecchio e amato 4-2-4 in un 3-5-2 nel quale Alessio Cerci gioca molto largo e innesca alla perfezione Ciro Immobile. I due hanno segnato 32 gol in coppia, Immobile con 19 è il capocannoniere della Serie A: con un attacco così si possono sognare traguardi insperati, come sta accadendo. Per seguire la partita potete andare su Sky Calcio 4 (canale 254 del satellite) dove la telecronaca è affidata a Massimo Tecca, il commento tecnico a Claudio Onofri e gli interventi da bordocampo di Matteo Petrucci e Manuele Baiocchini; è garantito anche lo streaming video grazie all'applicazione Sky Go, che è gratuita e risrervata a tutti gli abbonati. L'alternativa è Premium Calcio 4 (canale 374) con la telecronaca di Giampaolo Gherarducci, il commento tecnico di Andrea Agostinelli e gli interventi da bordocampo di Pietro Pinelli; sul secondo flusso audio telecronaca tifosa di parte biancoceleste affidata a Guido De Angelis. Se voleste invece rimanere aggiornati sull'esito delle partite degii altri campi potete andare su Sky SuperCalcio (canale 204, commento di Valerio Spina) o Premium Calcio (canale 370) dove è garantito anche lo streaming video grazie a Premium Play, applicazione gratuita riservata a tutti gli abbonati. Come al solito potrete affidarvi anche ai social network per seguire questa partita: su Facebook potete cercare la pagina ufficiale della Serie A (Serie A TIM) e quelle delle due squadre impegnate oggi all'Olimpico, S.S. Lazio Pagina Ufficiale e Torino Football Club. Su Twitter gli account di riferimento sono quello del campionato (@SerieA_TIM) e quelli di Lazio (@officialsslazio) e Torino (@TorinoFC_1906).

CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI LAZIO-TORINO (dalle 14:55, nessuno streaming video)

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LE PARTITE E I MARCATORI DELLA 34^ GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE A 2013-2014


  PAG. SUCC. >