BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Atalanta-Verona (1-2): i voti e il tabellino della partita (Serie A, 34^giornata)

Pubblicazione:sabato 19 aprile 2014

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Verona

RAFAEL 6: incolpevole sul gol, per il resto poco impegnato.
PILLUD 5: l'anello debole della difesa e di tutta la squadra. Riserva che fa rimpiangere Cacciatore.
MORAS 6: Denis è l'avversario più scomodo, ma lui gli concede il minimo indispensabile.
MARQUES 5,5: soffre più del compagno di squadra e spesso deve ricorrere alle maniere forti.
ALBERTAZZI 5,5: quando entra Estigarribia non capisce più nulla.
CIRIGLIANO 6: come si suol dire, senza infamia e senza lode.
DONATI 6,5: prestazione di qualità e soprattutto un gol fenomenale contro la sua ex squadra. Curiosità: è il quarto gol contro l'Atalanta per lui. (DONSAH 5,5: nel giorno del debutto in Serie A si fa notare solo per l'ammonizione evitabile).
HALFREDSSON 6,5: come sempre grandissimo lottatore, recupera palloni in quantità industriale.
ITURBE 8: non ci sono dubbi: il migliore il campo. Semplicemente incontenibile per la difesa avversaria, sarà a lungo un incubo per gli atalantini. Il gol di Toni è quasi tutto suo. (AGOSTINI s.v.).
TONI 7: sempre una garanzia: nel primo tempo sbaglia un gol quasi fatto, ma nel secondo tempo mette il suo sigillo e ancora una volta fa una prestazione di grande sostanza e qualità. Fondamentale.
MARQUINHO 6,5: il meno scatenato dei tre davanti, ma dà comunque un contributo eccellente. (GOMEZ TALEB 6,5: costringe Consigli a una difficile parata e poi colpisce il palo. Innesto di qualità).
All. MANDORLINI 7: Verona a lungo perfetto. Complimenti al mister.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >