BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Parma-Inter/ Il pronostico di Sandro Mazzola (esclusiva)

Parma-Inter, il pronostico e la presentazione di SANDRO MAZZOLA sulla partita della trentaquattresima giornata di serie A: al Tardini si gioca di fatto uno spareggio per l'Europa League

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Parma-Inter sarà una partita molto interessante della trentaquattresima giornata di serie A che si gioca oggi, sabato di Pasqua. In classifica i nerazzurri sono quinti in classifica con 53 punti, seguiti a due lunghezze di distanza dagli emiliani, sesti. Sarà quindi un vero e proprio spareggio per l'Europa League: l'Inter di fatto sarebbe certa della qualificazione in caso di vittoria, ma di certo per i nerazzurri al Tardini non sarà una partita semplice, tra l'altro contro molti ex. La formazione di Roberto Donadoni viene dal pareggio 1-1 nel derby col Bologna, mentre gli uomini di Walter Mazzarri si sono rilanciati alla grande con la vittoria per 4-0 sul difficile campo della Sampdoria, in una domenica che ha esaltato il giovane bomber Mauro Icardi. Per presentare quest'incontro abbiamo sentito una bandiera dell'Inter di tutti i tempi, Sandro Mazzola. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Parma-Inter come sarà giocata dalle due squadre? Direi che almeno all'inizio le due squadre si studieranno, come è normale, poi la partita potrà diventare molto interessante. Il Parma sa ragionare e giocare in modo intelligente.
Biabiany potrebbe essere l'uomo in più del Parma? E' un ottimo giocatore, anche se a me personalmente piace molto Parolo, centrocampista di grandi qualità.
Il fattore campo potrebbe aiutare la squadra di Donadoni? In effetti il fattore campo potrebbe essere un aiuto importante per il Parma, ma d'altra parte la vittoria sulla Sampdoria ha dato nuova carica all'Inter.
Come giudica le prestazioni di Hernanes? Ultimamente non mi sta piacendo molto, non si sta esprimendo nel modo che tutti si attendono dal giocatore che dovrebbe essere il punto di riferimento della formazione nerazzurra.
La coppia Icardi-Palacio è quella ideale anche per l'Inter del futuro? Direi di sì. Icardi potrebbe essere veramente un centravanti su cui puntare. Sta giocando bene ed è giusto dargli fiducia.
Se partirà Milito però l'Inter avrà bisogno di un altro centravanti per completare la rosa? E' così, l'Inter dovrà cercare un altro centravanti che sarebbe indispensabile con la partenza di Milito.
Il suo pronostico su quest'incontro? Credo che l'Inter possa vincere o quantomeno portare a casa un pareggio da Parma. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.