BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Champions League/ Video, Real Madrid-Borussia Dortmund (3-0): Jurgen Klopp si arrabbia con un giornalista (andata quarti)

Pubblicazione:mercoledì 2 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:giovedì 3 aprile 2014, 14.52

Un'immagine della partita della scorsa stagione (Infophoto) Un'immagine della partita della scorsa stagione (Infophoto)

VIDEO REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND (3-0), JURGEN KLOPP ARRABBIATO CON UN GIORNALISTA (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, ANDATA QUARTI) - Non una serata facile per Jurgen Klopp: il suo Borussia Dortmund è stato mazzolato per 3-0 dal Real Madrid nell'andata dei quarti di Champions League, ed ora rischia seriamente di abbandonare la competizione. Questo dopo aver subito in lungo e in largo il dominio del Bayern Monaco, che in Bundesliga non ha lasciato nemmeno le briciole alle inseguitrici. Klopp non era per niente di buon umore nel postpartita del Bernabeu, e ha deciso di troncare l'intervista con una televisione tedesca motivando al conduttore: "La tua è una domanda stupida, quindi ti rispondo in maniera stupida". Poi ha lasciato il microfono sul tavolo e se n'è andato, salutando l'opinionista Oliver Kahn con una stretta di mano e dileguandosi nelle retrovie dello studio. Il giornalista "incriminato" l'ha presa sul ridere, riuscendo a non scomporsi particolarmente e proseguendo nell'analisi del match; non è la prima volta che Klopp si abbandona a reazioni imprevedibili, basti pensare al ruggito tarzaniano esibito in faccia al quarto uomo durante Napoli-Dortmund 2-1, nella fase a gironi della coppa in cui fu espulso.

 

VIDEO REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND 3-0 (andata quarti di finale Champions League): LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS - Il Real Madrid ipoteca una buona fetta di passaggio del turno vincendo e convincendo contro uno spaurito Borussia Dormund. Gli uomini di Ancelotti hanno dominato dall'inizio alla fine della partita: basti leggere il possesso palla con il 60,8% a favore degli spagnoli a fronte di un misero 39,2% avversario. Non basta? Diamo un'occhiata ai tiri: 20 quelli delle Merengues di cui 12 in porta contro i 12 (soltanto 2 verso Casillas) della banda di Klopp. Dopo 3' Pepe rilancia per Benzema che sulla destra difende bene la sfera e premia l'inserimento dalle retrovie di Carvajal. Il giovane terzino è poi lesto a mettere in mezzo per Bale che ci mette il piede per l'1-0. Che dormita della difesa tedesca, presa d'infilata su un'azione partita da lontano! Il Real Madrid continua a crescere mentre i gialloneri corrono sì ma a vuoto: l'azione si ferma prima del previsto e i 385 passaggi sono lì  dimostrare tutte le difficoltà degli ospiti nell'intavolare manovre convincenti. A nulla sono valsi i 7 corner tutti sventati dalle teste dei saltatori madrileni. Al 26' intanto gli spagnoli trovano il raddoppio con Isco: l'ex Malaga dal limite dell'area di rigore fa partire un tiro preciso nell'angolino basso dove Weidenfeller non può far altro che guardare. Belle e importanti sono però state tre parate dello stesso portiere soprattutto quella sulla punizione a scendere di Bale alzata in corner con la mano di richiamo. Nella ripresa i padroni di casa trovano anche il terzo gol grazie a Modric, bravo a rubare palla con un pressing intelligente sulla trequarti del Borussia. Il croato serve in area Cristiano Ronaldo che evita con un gioco di gambe l'estremo difensore prima di depositare in rete il centro numero 14 di questa Champions League: record assoluto.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND 3-0 (andata quarti di finale Champions League): LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS - da www.uefa.com

LE DICHIARAZIONI - Ecco adesso le dichiarazioni dei due allenatori. Iniziamo con Ancelotti, contento per la vittoria visto che l'obiettivo è la conquista de "La Decima". Queste le parole dell'ex tecnico del Milan a Sky: "La Decima? Ci pensiamo tutti i giorni e tutte le volte che abbiamo questo tipo di partite. Questa coppa ci dà grande motivazioni. Abbiamo reagito a due partite che non sono finite bene, ma la squadra nonostante tutto c'era e ha reagito. Sogniamo di giocare la finale, ma ci vogliono ancora 3 partite. Questo risultato lascia pensare a un ritorno tranquillo ma dobbiamo stare attenti al Borussia Dortmund. Il Barcellona e il blocco dei trasferimenti? Nessuno esulta per certe cose". Dall'altra parte ecco invece un deluso Klopp che spiega con questa dichiarazione la partita del Bernabeu: "Abbiamo lasciato troppo spazio già nel primo tempo al Real. Non siamo stati abbastanza compatti". Gli fa eco Shain: "Abbiamo avuto molti contropiedi e possibilità di segnare almeno un gol, ma non siamo stati sufficientemente bravi da portare a casa il risultato. Non hai molte possibilità quando giochi a Madrid".

VIDEO REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND 3-0 (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, ANDATA QUARTI) - Allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid è andata in scena la gara di andata dei quarti di finale della Champions League 2013-2014. Il Real Madrid padrone di casa ha battuto il Borussia Dortmund con il punteggio di 3-0: a segno nel primo tempo Gareth Bale e Isco mentre nella ripresa è Cristiano Ronaldo a sigillare il risultato, che avvantaggia notevolmente la squadra di Ancelotti verso le semifinali. La partita di ritorno è in programma martedì prossimo (8 aprile) al Westfalenstadion di Dortmund: il Borussia potrà contare sul suo top scorer Lewandoeski, oggi squalificato, ma dovrà vincere con quattro gol di scarto, impresa quasi impossibile contro questo Real Madrid. IL GOL DI BALE - La partita al Bernabeu si sblocca in fretta, al 3' minuto di gioco. Bella azione che parte dalla fascia destra: lanciato Isco che all'altezza dell'area avversaria pass ani orizzontale per Carvajal, che si inserisce e filtra in area per Bale, che penetra centralmente ad anticipa l'uscita del portiere Weidenfeller con una zampata di sinistro. Per mister 100 milioni è il quinto gol in questa edizione della Champions League, il diciassettesimo complessivo in stagione. IL GOL DI ISCO - Il Borussia Dortmund si suicida: un'azione tambureggiante del Real Madrid sembra essere sventata da un rinvio di Durm, ma il pallone viene rimesso al limite dell'area dove è appostato Mkhitaryan, che cerca di uscire palla al piede. Xabi Alonso gliela soffia, il rimpallo favorisce Isco che in area stoppa, sposta la sfera sul destro e trova lo spazio in un nugolo di gambe riuscendo a infilare Weidenfeller per il 2-0. IL GOL DI CRISTIANO RONALDO - Cristiano Ronaldo fa 3-0: il portoghese non poteva mancare all'appuntamento con il gol. Modric lo serve in area di rigore, troppo facile per lui aspettare l'uscita di Weidenfeller, saltarlo e depositare in rete con un rapido uno-due destro-sinistro. Gol numero 64 nella storia della Champions League, il tredicesimo in questa edizione e il 33esimo nelle ultime 27 partite.

REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND STREAMING VIDEO E IN TV: COME VEDERE LA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, ANDATA QUARTI) – Si gioca questa sera Real Madrid-Borussia Dortmund, alle ore 20.45 al mitico stadio Santiago Bernabeu della capitale spagnola. Questa partita sarà valida per l'andata dei quarti di finale della Champions League e sarà arbitrata dall'arbitro ... Torna in mente la semifinale dell'anno scorso, quando ebbero la meglio i gialloneri tedeschi, grazie ad una splendida partita d'andata a Dortmund, rendendo così vano il tentativo di rimonta spagnolo al Bernabeu. Stavolta l'ordine delle partite sarà invertito, ma soprattutto la squadra di Jurgen Klopp sta vivendo una stagione piuttosto complicata, per cui i favori del pronostico vanno tutti agli uomini di Carlo Ancelotti, anche se pure il Real Madrid non sta vivendo il miglior momento stagionale ed è scivolato dal primo al terzo posto nella Liga. Saranno due le possibilità per seguire la partita Real Madrid-Borussia Dortmund in tv, cioè sul satellite e sul digitale terrestre. Dunque, per quanto riguarda Sky, l'appuntamento sarà su Sky Sport 3 e Sky Calcio 3 (canali numero 203 e 253 della piattaforma satellitare), entrambi disponibili anche in alta definizione: la telecronaca sarà affidata a Federico Zancan, affiancato dal commento tecnico di Daniele Adani, mentre per i contributi e le interviste da bordo campo ci sarà Alessandro Alciato. Invece per quanto riguarda il digitale terrestre, l'appuntamento sarà su Mediaset Premium Calcio 1 (canale numero 371 della piattaforma digitale terrestre), con la telecronaca di Massimo Callegari, affiancato dal commento tecnico di Andrea Agostinelli e dai contributi e le interviste a bordo campo di Massimo Veronelli. Per tutti coloro che non potessero mettersi davanti alla televisione ma avessero a disposizione un PC, un tablet o uno smartphone, Sky Go offre la possibilità di vedere la partita in streaming video: basta registrarsi sul sito www.skygo.sky.it, il servizio è gratuito ma riservato solamente a tutti gli abbonati Sky, mentre non si potrà fare altrettanto con Premium Play, perché il servizio di Mediaset può trasmettere in streaming solo la partita trasmessa in chiaro al mercoledì sera. Naturalmente ci sarà anche la possibilità di seguire questo match tramite la radio, grazie a Radio Rai 1 e in particolare alla trasmissione sportiva Zona Cesarini, che seguirà per intero la serata di Champions League. Sui social network: sulla pagina Facebook ufficiale delle due società ci saranno aggiornamenti in tempo reale su risultati e principali azioni o avvenimenti della partita, su Twitter ci si potrà affidare all'hashtag generale #ChampionsLeague e anche in questo caso agli account ufficiali di Real Madrid (@realmadrid) e Borussia Dortmund (@BVB), che terranno informati sugli eventi in corso. Infine, ricordiamo il live timing sul sito ufficiale della Uefa (uefa.com): niente immagini, ma tutte le informazioni in tempo reale dalle partite della grande serata europea di calcio.

CLICCA QUI PER SEGUIRE E COMMENTARE LIVE CON NOI LA CRONACA DI REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND, ANDATA QUARTI CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014 (nessuno streaming video)



© Riproduzione Riservata.