BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Amstel Gold Race 2014/ Video ultimi km, arrivo e risultati: vince Philippe Gilbert (ciclismo)

Amstel Gold Race 2014 video: vince Philippe Gilbert con uno scatto magnifico sul Cauberg. L'ordine d'arrivo e i risultati, riguarda gli ultimi chilometri della classica di ciclismo

Philippe Gilbert (Infophoto) Philippe Gilbert (Infophoto)

AMSTEL GOLD RACE 2014 VIDEO ARRIVO E RISULTATI: VINCE PHILIPPE GILBERT (CICLISMO) – Philippe Gilbert cala il tris e il poker. Il ciclista belga della Bmc ha vinto infatti per la terza volta in carriera l'Amstel Gold Race, principale corsa ciclistica olandese, ma si impone per la quarta volta sul traguardo di Valkenburg, considerando che qui vinse anche il Mondiale 2012, disputato sullo stesso identico finale che prevedeva a 1,8 km dall'arrivo la salita del Cauberg. Proprio sulle rampe del 'muro' olandese Gilbert ha spiccato il volo: uno scatto secco e irresistibile, che gli ha dato il margine di vantaggio necessario per arrivare da solo fin sul traguardo, tagliato a braccia alzate. Per il campione belga è il ritorno ai massimi livelli dopo un periodo difficile seguito appunto alla conquista della maglia iridata. Secondo si è classificato il suo connazionale Jelle Vanendert della Lotto Belisol, terzo l'australiano Simon Gerrans della Orica GreenEdge. Il migliore italiano è stato invece Enrico Gasparotto (Astana), già vincitore di questa corsa nel 2012, che però quest'anno si è dovuto accontentare dell'ottavo posto. Peggio è andata a Joaquim Rodriguez. Coinvolto in una caduta, Purito è stato trasportato in ospedale a Maastricht per accertamenti. Sono state escluse fratture, tuttavia sono state diagnosticate contusioni multiple al costato sinistro.

ORDINE D'ARRIVO: 1. Philippe Gilbert (Bel) BMC Racing Team in 6h25'57". 2. Vanendert (Bel) a 5"; 3. Gerrans (Aus) a 6"; 4. Valverde (Spa); 5. Kwiatkowski (Pol); 6. Geschke (Ger) a 10"; 7. Mollema (Ned); 8 Gasparotto; 9 Fernandez (Spa); 10. Arashiro (Jpn) a 12"; 13. Rebellin; 16. Caruso.; 30. Felline a 36"; 31. Marcato; 34. Ulissi; 50 . Cunego a 1'01"; 52. Nibali.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DEGLI ULTIMI CHILOMETRI DELLA AMSTEL GOLD RACE 2014

AMSTEL GOLD RACE 2014 STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CORSA (CICLISMO) – Si corre oggi l’edizione numero 49 della Amstel Gold Race, la più importante corsa di ciclismo che si disputa in Olanda, nazione dalla grande tradizione che però non aveva una sua classica di alto livello. Lacuna a cui pose fine nel 1966 la nota azienda produttrice di birra che diede il proprio nome a questa nuova corsa che con il passare degli anni ha assunto sempre maggiore valore nel calendario internazionale, anche se non a livello delle cinque classiche 'monumento'. L'Amstel segna pure il passaggio dalle classiche del pavé (che caratterizzano la prima metà di aprile) al cosiddetto 'Trittico delle Ardenne', composto appunto dalla corsa olandese e poi da Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi, ultima grande classica di primavera. La differenza principale è che in queste corse si corre sempre su asfalto, ma le difficoltà comunque non mancano a causa della grande quantità di salite, sia pure brevi, che le caratterizzano: sono le celebri cotes, per usare un termine francese che è stato poi di fatto adottato anche per l'olandese Amstel, che è caratterizzata soprattutto dal Cauberg, la salita simbolo di questa corsa, la più difficile e anche l'ultima da affrontare prima del traguardo. Andiamo dunque ad analizzare il percorso: l'appuntamento con la partenza sarà a Maastricht alle ore 10.15, mentre l'arrivo sarà posto a Valkenburg dopo 251 km, presumibilmente tra le 16.30 e le 17.00. In totale ci sanno 33 salite, e il Cauberg dovrà essere affrontato tre volte, l'ultima delle quali a meno di 2 km dall'arrivo. Dunque presumibilmente tutto si deciderà lì, su questa ascesa di 800 metri con pendenza media dell'8% e punte di pendenza massima al 12%. Guardando l'albo d'oro, possiamo notare che l'Amstel fu a lungo maledetta per i ciclisti italiani, che la vinsero per la prima volta nel 1996 con Stefano Zanini (in quegli anni era ancora una corsa per velocisti) nel trentennale della prima edizione. Invece, negli anni Duemila la corsa olandese è stata una di quelle che ha dato le maggiori soddisfazioni all'Italia, con i successi di Michele Bartoli nel 2002, Davide Rebellin nel 2004, Danilo Di Luca nel 2005, Damiano Cunego nel 2008 ed Enrico Gasparotto nel 2012. Rebellin, Cunego e Gasparotto saranno in gara anche oggi e potranno essere protagonisti, così come Vincenzo Nibali e magari i giovani delle altre due squadre italiane invitate, Androni e Bardiani. Insomma, l'Italia potrà fare meglio rispetto alle corse sul pavé, ma i rivali saranno tantissimi, dal vincitore 2013 Roman Kreuziger a Philippe Gilbert, che in settimana ha vinto la Freccia del Brabante, passando per tanti altri nomi illustri come l'iridato Rui Costa, lo spagnolo Alejandro Valverde (secondo l'anno scorso), il suo connazionale Joaquim Rodriguez e poi l'australiano Simon Gerrans, l'irlandese Daniel Martin e tanti altri corridori che possono trovarsi a loro agio su un tracciato di questo tipo (clicca qui per il pronostico di Roberto Damiani). Per seguire tutte le emozioni della Amstel Gold Race 2014 ci sarà una lunga diretta tv, che avrà inizio già alle ore 14.00 su Rai Sport 2 (canale 58 del telecomando), per poi passare dalle ore 14.30 circa su Rai Tre, sempre con la telecronaca di Francesco Pancani e il commento tecnico di Silvio Martinello. I commenti del post-gara saranno di nuovo su Rai Sport 2 a partire dalle ore 17.00. Per chi invece non potesse mettersi davanti a un televisore oggi pomeriggio, giorno di Pasqua, ricordiamo anche la possibilità di seguire l'Amstel Gold Race in streaming video sul sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv). Infine i social network, dove segnaliamo in particolare la pagina Facebook ufficiale (Amstel Gold Race) e il profilo Twitter ufficiale @Amstelgoldrace. E adesso, che lo spettacolo cominci: la parola va alla strada.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI.TV L'AMSTEL GOLD RACE 2014 DI CICLISMO (dalle ore 14.30 - Rai Tre)