BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Real Madrid-Bayern Monaco, ultime novità: C.Ronaldo sì, Bale no (Champions League, andata semifinali)

Pubblicazione:martedì 22 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 23 aprile 2014, 18.48

Lo stadio Santiago Bernabeu (Infophoto) Lo stadio Santiago Bernabeu (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI REAL MADRID-BAYERN MONACO (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, ANDATA SEMIFINALI): LE ULTIME NOTIZIE – Secondo le ultime notizie relative alle formazioni di Real Madrid-Bayern Monaco Cristiano Ronaldo sarà della partita, mentre Gareth Bale dovrebbe cominciare dalla panchina. Il provino del portoghese ha dato esito positivo e salvo imprevisti dell'ultim'ora il Pallone d'oro partirà dal 1' minuto. Il pariruolo gallese invece ha sofferto per un virus intestinale e potrebbe per questo andare addirittura in tribuna. 

PROBABILI FORMAZIONI REAL MADRID-BAYERN MONACO (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, ANDATA SEMIFINALI): LE ULTIME NOTIZIE – Stasera la Champions League propone la grande sfida Real Madrid-Bayern Monaco, alle ore 20.45 allo stadio Santiago Bernabeu. Per molti è una finale anticipata fra le due squadre più quotate e più attese, che il sorteggio ha messo di fronte già in semifinale. Il Real di Carlo Ancelotti ha vinto la Coppa del Re ed è in corsa per conquistare la Liga; il Bayern di Pep Guardiola ha già vinto con facilità irrisoria la Bundesliga ed è in finale di Coppa di Germania: insomma, entrambe le squadre possono puntare al Triplete, che per i tedeschi sarebbe il leggendario bis di quello già conquistato l'anno scorso. La sfida non ha bisogno di molte presentazioni: basta leggere l'elenco dei giocatori che scenderanno in campo per capire che sarà una partita da non perdere. Eccovi dunque ora le ultime notizie sulle due squadre e le probabili formazioni di Real Madrid-Bayern Monaco, partita che sarà diretta dall'arbitro inglese Howard Webb.

FORMAZIONE REAL MADRID – Così ha parlato Carlo Ancelotti nella conferenza stampa ufficiale alla vigilia della partita: “Dobbiamo lavorare molto, essere compatti in difesa e avere il controllo della partita per mostrare le nostre qualità. E' una semifinale molto importante, nessuno è motivato come noi. Cercheremo di impedire all'avversario di giocare, useremo le nostre qualità per vincere. L'equilibrio è fondamentale. Dobbiamo essere compatti in ogni zona del campo. Siamo concentrati esclusivamente sulla partita. Personalmente non sono alla ricerca di rivincite. Ho fiducia nella mia squadra e nei miei calciatori. Pensiamo a tutto il Bayern, ma siamo concentrati soprattutto su noi stessi. E' questo il modo migliore di gestire la pressione. Giochiamo contro una squadra molto forte. Non importa se la gente pensa che non siamo favoriti: faremo del nostro meglio e la migliore vincerà. Il mio obiettivo è giocare la finale. In ogni caso, quattro semifinali consecutive non sono un risultato da disprezzare. Guardiola ha portato al Bayern gli elementi del gioco catalano, ma nella finale di Coppa del Re il nostro gioco è stato superiore a quello del Barcellona...”. Ancelotti ha anche rassicurato sulle condizioni di Cristiano Ronaldo e Bale che quindi, salvo sorprese dell'ultima ora, saranno regolarmente in campo nel tridente completato dalla punta centrale Benzema, in una formazione che non presenterà nessuna sorpresa rispetto alle indicazioni della vigilia. La vittoria nella finale di Coppa e il riposo in campionato consentono al Real di arrivare nel migliore dei modi, sia dal punto di vista fisico sia da quello psicologico, a questa partita, rivincita della semifinale del 2012 che vide il Real sconfitto ai calci di rigore: l'obiettivo è tornare in finale, che manca dall'ormai lontano 2002, anno del nono e ultimo successo.

PANCHINA REAL MADRID – Tra i giocatori a disposizione di Carlo Ancelotti ci sarà molta gioventù di grande talento, da Varane in difesa a Casemiro a centrocampo, ma soprattutto le tre stelline della nuova generazione spagnola, cioè Illaramendi, Isco e Morata, che garantiranno le alternative dalla cintola in su ai fenomeni titolari del reparto offensivo.

INDISPONIBILI REAL MADRID – Sono tre i giocatori assenti per il Real Madrid, che dovranno saltare questa partita. Il più sfortunato è proprio un tedesco, cioè Khedira, assente da novembre a causa di un infortunio subito in Nazionale. A lui si aggiungono Arbeloa e il giovane Jesé, ma tutto sommato Ancelotti potrà essere soddisfatto perché ha recuperato Ronaldo, assente in Coppa del Re.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI REAL MADRID-BAYERN MONACO (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, ANDATA SEMIFINALI)


  PAG. SUCC. >