BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Real Madrid-Bayern Monaco, ultime novità: C.Ronaldo sì, Bale no (Champions League, andata semifinali)

Pubblicazione:martedì 22 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 23 aprile 2014, 18.48

Lo stadio Santiago Bernabeu (Infophoto) Lo stadio Santiago Bernabeu (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI REAL MADRID-BAYERN MONACO: RONALDO DOVREBBE RECUPERARE IN TEMPO (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, ANDATA SEMIFINALI) – Domani sera la Champions League propone la grande sfida Real Madrid-Bayern Monaco, alle ore 20.45 allo stadio Santiago Bernabeu della capitale spagnola. Per molti si tratta di una vera e propria finale anticipata fra le due squadre più quotate e più attese, che il sorteggio ha messo di fronte già in semifinale. Il Real di Carlo Ancelotti ha già vinto la Coppa del Re ed è ancora in corsa anche per conquistare la Liga; il Bayern di Pep Guardiola ha già vinto con facilità impressionante la Bundesliga ed è in finale di Coppa di Germania: insomma, entrambe le squadre possono legittimamente puntare al Triplete, che per i tedeschi sarebbe il leggendario bis di quello già conquistato l'anno scorso. La sfida non ha bisogno di molte presentazioni: basta leggere l'elenco dei giocatori che scenderanno in campo per capire che sarà una partita da non perdere. Eccovi dunque ora le ultime notizie sulle due squadre e le probabili formazioni di Real Madrid-Bayern Monaco, partita che sarà diretta dall'arbitro inglese Howard Webb.

QUI REAL MADRID – Il Real ha vinto la Coppa del Re mercoledì scorso battendo in finale il Barcellona e poi ha riposato in campionato, avendo ottenuto il rinvio al 7 maggio della partita che era in programma nella giornata di Pasqua. Insomma, meglio di così Ancelotti non poteva arrivare a questa partita, sia dal punto di vista fisico sia da quello psicologico. La sfida col Bayern riporta alla mente per i Blancos la disgraziata semifinale del 2012, che vide il Real sconfitto solo ai calci di rigore: la voglia di rivincita è grande, anche perché la squadra spagnola non arriva in finale dall'ormai lontano 2002, anno del nono e ultimo successo nella ex Coppa dei Campioni. Per quanto riguarda la probabile formazione, tutto dipende dalle due stelle, visto che gli altri nove posti sembrano già certi: per Gareth Bale il problema è un raffreddore dovuto a un colpo di freddo, ma la sua presenza domani sera in campo è quasi sicura; servirà più attenzione con Cristiano Ronaldo, che è condizionato da dolori al tendine rotuleo del ginocchio sinistro e al bicipite femorale sempre della gamba sinistra. Si farà di tutto per metterlo in campo, ma non ci sono ancora certezze. Ancelotti potrebbe essere costretto ad una scelta delicata: schierarlo in condizioni non perfette o lasciarlo in panchina? Solo domani avremo certezze.

QUI BAYERN MONACO – I bavaresi hanno dominato in lungo e in largo per tutta la stagione, ottenendo risultati straordinari in tutte le competizioni, ma sembrano essere arrivati con il fiato corto al momento decisivo. Nulla di grave in Bundesliga, dove i risultati sono crollati ma solo dopo la conquista matematica del titolo; in Champions invece potrebbero essere dolori per una squadra condannata a vincere sempre dopo il Triplete dell'anno scorso e il successivo arrivo di un certo Pep Guardiola... Nell'ultima giornata di campionato è tornata la vittoria, ma avere sofferto molto per battere l'ultima in classifica non è stato comunque un bellissimo segnale. Notizie migliori arrivano dall'infermeria, perché Neuer e Alaba sono tornati regolarmente a lavorare con il gruppo. Entrambi domani sera dovrebbero essere titolari in una squadra impressionante in mezzo al campo: Lahm e Schweinsteiger sulla mediana, Robben, Kroos e Ribery sulla trequarti, bastano i nomi. In attacco il 'falso nove' Muller dovrebbe essere preferito a Mandzukic, destinato alla panchina.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.