BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Consigli Fantacalcio / Formazioni: i top e flop. Ecco chi schierare per la 35esima giornata (Serie A 2013-2014)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Bruno Fernandes, 19 anni, centrocampista portoghese dell'Udinese (INFOPHOTO)  Bruno Fernandes, 19 anni, centrocampista portoghese dell'Udinese (INFOPHOTO)

FANTACALCIO I CONSIGLI PER LA 35ESIMA GIORNATA (SERIE A 2013-2014) - Per orientarci al meglio nei consigli per il fantacalcio in vista della 35esima giornata, andiamo a vedere quali sono stati i migliori e quali invece i peggiori della scorso weekend, i classici top e flop. Partiamo come al solito da quei calciatori che hanno vissuto una domenica da dimenticare, a cominciare da Pepe Reina, reduce da un sabato decisamente al di sotto delle attese. Il portiere del Napoli è stato protagonista, stranamente, di una prestazione davvero negativa, la classica da 4 in pagella, a cui bisogna sottrarre il gol subito. Fra voto e malus l’estremo difensore spagnolo ha quindi totalizzato soltanto 3 punti, che gli hanno decisamente rovinato la Pasqua. Altro “non habitué” è Antonio Cassano, che contro la sua amata Inter si è fatto parare un rigore da Samir Handanovic, concludendo il sabato scorso con un misero 2,5. Passiamo ora ad analizzare i migliori dello scorso weekend. Torna finalmente sul trono dei “best of” Paul Pogba, che dopo la partita contro il Bologna ha ottenuto ben 10,5 punti. Il voto in pagella è stato un bel 7,5 a cui va ad aggiungersi il bonus di +3 per la rete vittoria siglata dal giovane nazionale francese. Davvero da incorniciare anche la giornata di Antonio Candreva che ha realizzato una splendida doppietta che gli ha permesso di ottenere ben 13 punti, più di due giocatori messi assieme.

FANTACALCIO I CONSIGLI PER LA 35ESIMA GIORNATA (SERIE A 2013-2014) - Assieme al campionato di Serie A 2013-2014 prosegue parallelamente anche quello del Fantacalcio accompagnatod dai consigli della nostra redazione. Il turno di questo week-end comincerà venerdì 25 aprile quando alle ore 20:45 la Roma riceverà il Milan allo stadio Olimpico. Conviene provare ad insistere su Adem Ljajic che ha infilato due prestazioni positive e con bonus: gol e assist con l'Atalanta e assist a Firenze. Tra i più in forma Radja Nainggolan reduce dal gol decisivo del Franchi. Nel Milan Balotelli tutta la vita, come si dice, e attenzione a Muntari che ha colpito nella gara di andata e sa regalare bonus a sorpresa. Sabato sarà la volta di Bologna e Fiorentina, in campo alle ore 18:00: Rolando Bianchi ha fame di gol e vale una scommessa così come Christodoulopoulos che tira i rigori e ormai è una costante. Nei viola il solito Cuadrado e uno tra Vargas e Aquilani mentre il giovane Matos non sembra trovarsi a suo agio con tanti palleggiatori alle spalle. Sempre sabato 26 si gioca Inter-Napoli alle ore 20:45: i consigli nerazzurri sono Hernanes e Kovacic, il secondo in particolare cerca ancora il primo gol in nerazzurro. Tra i partenopei rientra Mertens che ha già fatto molto male all'andata, impossibile non suggerirlo al pari di Callejon. Passando alle partite di domenica si parte dalle 12:30, con Hellas Verona-Catania. Toni è un consiglio obbligato e potrà arrotondare il suo bottino in casa, Iturbe potrebbe non esserci per un problema fisico e allora attenzione a Juanito Gomez e Marquinho. Nel Catania più Leto di Bergessio e ultima chiamata per i vari Barrientos, Lodi e Plasil: se c'è un momento in cui essere decisivi è questo. Ore 15:00: in Cagliari-Parma insistere con Sau che a Genova si è sbloccato ed è chiamato a segnare ancora per chiudere bene il campionato; dall'altra parte non si può tralasciare l'ottima forma di Acquah che si inserisce spasso in zona gol, così come la voglia di riscatto di Cassano reduce dal rigore sbagliato contro l'Inter. Torino-Udinese: Immobile è caldo come una stufa, per dirla alla Flavio Tranquillo, chi può lo tenga in campo così come Cerci ed El Kaddouri. Nell'Udinese sta emergendo Bruno Fernandes che sembra un tipo col bonus in canna, assist o gol che sia. Roberto Pereyra è atteso dal ritorno a tabellino: potrebbe regalarvi un gol. Sampdoria-Chievo: dovrebbe giocare Gianluca Sansone ma vale la pena di insistere su Okaka, che sembra davvero migliorato. Bonus a sorpresa da Bjarnason o Renan? Nel Chievo non dovrebbe esserci Paloschi, meglio evitare...


  PAG. SUCC. >