BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pronostici Serie A/ Campionato, come andranno le partite? (35ma giornata, 25 - 27 aprile 2014)

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

PRONOSTICI SERIE A (TRENTACINQUESIMA GIORNATA) – Si avvicina il gran finale della Serie A, e nella trentacinquesima giornata in programma in questo lungo weekend, da oggi fino a lunedì 28, ci attendono alcune grandi classiche del calcio italiano e anche partite molto importanti nella lotta ai vari obiettivi ancora raggiungibili dalle squadre del massimo campionato, soprattutto in zona Europa League e per la salvezza. ROMA-MILAN (oggi, ore 20.45): ci affidiamo alle parole del grande ex rossonero Alberigo Evani, che si è detto convinto che il Milan uscirà dall'Olimpico con un risultato positivo (clicca qui per leggere l'intervista di presentazione), perché Seedorf sta lavorando bene e i rossoneri stanno trovando un buon gioco. La Roma però resta pericolosissima, grazie a un grande centrocampo e alle ripartenze velocissime della squadra di Rudi Garcia. BOLOGNA-FIORENTINA (sabato, ore 18.00): il derby dell'Appennino ci è stato presentato dall'ex viola Anselmo Robbiati (clicca qui per leggere l'intervista di presentazione), che crede in un pareggio dettato dalle superiori motivazioni dei rossoblù, che stanno lottando per la salvezza sia pure con problemi in attacco, mentre la Fiorentina ha certamente superiori qualità tecniche, ma darà la priorità alla finale di Coppa Italia. INTER-NAPOLI (sabato, ore 20.45): altro big-match di giornata, presentato per noi da Pino Taglialatela. L'ex portiere partenopeo non si sbilancia in pronostici, da buon napoletano, ma sottolinea che saranno decisivi i due allenatori, per i quali questo incrocio è certamente speciale (clicca qui per leggere l'intervista di presentazione). Per il Napoli sarà fondamentale il ritorno di Higuain, mentre l'Inter con l'innesto di Kovacic e la crescente intesa della coppia Icardi-Palacio sta ponendo basi importanti nella sua crescita. VERONA-CATANIA (domenica, ore 12.30): i siciliani devono assolutamente fare risultato nella disperata rincorsa verso la salvezza partendo dall'ultimo posto, ma la squadra di Andrea Mandorlini è in un buon periodo di forma e si è rilanciata nella corsa verso l'Europa League. Il pronostico pende dunque dalla parte dell'Hellas, certamente più forte dei rivali nel corso di questa stagione. CAGLIARI-PARMA (domenica, ore 15.00): tra molti alti e bassi, i sardi sono ormai di fatto salvi, mentre la squadra di Roberto Donadoni conserva il sesto posto in classifica e dunque è sempre messo molto bene nella corsa verso l'Europa. Qualità e motivazioni fanno dunque pendere la bilancia verso gli emiliani. Pronostico X2. LIVORNO-LAZIO (domenica, ore 15.00): sfida calda, anche per la rivalità fra le due tifoserie. La stagione è stata difficile per entrambe le squadre, che ora dovranno correre per agguantare la salvezza oppure l'Europa League. Partita dunque aperta ad ogni pronostico, nel caro e vecchio Totocalcio sarebbe una tripla, ma il ritorno di Davide Nicola potrebbe dare ai labronici quel qualcosa in più che fa la differenza. SAMPDORIA-CHIEVO (domenica, ore 15.00): Sinisa Mihajlovic ormai ha poco da chiedere al campionato, ma non è nella sua indole abbassare la tensione e si aspetterà lo stesso dai suoi ragazzi. Il Chievo di Corini invece deve tornare a casa con almeno un punto per non farsi risucchiare verso il basso: puntiamo sul pareggio. TORINO-UDINESE (domenica, ore 15.00): i granata possono ancora sognare l'Europa League, stanno segnando tanto e tra l'altro domenica si ricomporrà la coppia Cerci-Immobile. Ecco perché il pronostico vede una vittoria degli uomini di Giampiero Ventura all'Olimpico contro un'Udinese ormai salva e con poco da chiedere. ATALANTA-GENOA (domenica, ore 20.45): partita fra due squadre in difficoltà nelle ultime settimane, ma che comunque hanno già tagliato il traguardo di una tranquilla salvezza. Entrambe vorranno tornare a sorridere: pronostico aperto ma leggermente favorevole all'Atalanta, che potrà contare sul sostegno del proprio stadio, dove fare risultato è sempre difficile per gli ospiti. SASSUOLO-JUVENTUS (lunedì, ore 20.45): i bianconeri sono i logici favoriti, e non potrebbe essere altrimenti visti i 62 punti di distacco in classifica fra le due squadre. Se però stasera la Roma dovesse cadere contro il Milan, la testa potrebbe andare all'Europa League (che già appesantirà le gambe) ed aumenterebbero le possibilità dei neroverdi, che dal canto loro daranno sicuramente il massimo perché sono in corsa per la salvezza.



© Riproduzione Riservata.