BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Livorno-Lazio: le ultime novità (serie A, 34^ giornata)

Davide Nicola, allenatore del Livorno (Infophoto) Davide Nicola, allenatore del Livorno (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI LIVORNO-LAZIO: KEITA TITOLARE (SERIE A 2013-2014, TRENTACINQUESIMA GIORNATA) La trentacinquesima giornata di serie A proporrà domani pomeriggio alle ore 15.00 la partita Livorno-Lazio allo stadio Armando Picchi della città toscana. Le due tifoserie sono divise da una storica rivalità per motivi politici, e ci auguriamo che fuori dal campo tutto vada per il meglio. In campo invece entrambe le squadre avranno grande bisogno di fare punti: il Livorno è penultimo e quindi ormai ha l'acqua alla gola, mentre la Lazio sta inseguendo la zona Europa League che si trova due punti più avanti. Stimoli e motivazioni quindi non mancheranno, e il presidente Aldo Spinelli per dare la scossa ai labronici ha richiamato in panchina Davide Nicola. Basterà per raggiungere la salvezza? Eccovi ora le probabili formazioni e le ultime notizie su Livorno-Lazio, partita che sarà diretta dall'arbitro De Marco di Chiavari.

QUI LIVORNO – Le statistiche di squadra inchiodano il Livorno, confermando tutte le difficoltà vissute dagli amaranto per l'intera stagione: la squadra toscana è infatti ultima per quanto riguarda possesso palla e numero di palloni giocati, penultima per supremazia territoriale e al massimo arriva al diciassettesimo posto, che ottiene nelle categorie dei tiri in porta e delle percentuali di passaggi riusciti e di pericolosità degli attacchi. Le speranze sono affidate quasi per intero a Paulinho, che con i suoi 13 gol è di gran lunga il capocannoniere della squadra: la salvezza passa da lui. Il ritorno di Nicola coincide con la scelta di un modulo 3-4-2-1 nel quale l'attaccante brasiliano affiancherà Siligardi qualche passo più indietro rispetto alla punta centrale Belfodil. Novità anche nell'assetto degli altri reparti, con la difesa a tre guidata da Emerson, mentre a centrocampo la regia sarà affidata al rientrante Biagianti.

QUI LAZIO – Certamente questa non è stata la migliore stagione dei biancocelesti negli ultimi anni. Lo testimoniano pure le statistiche di squadra, certamente non esaltanti per la Lazio che al massimo ottiene il settimo posto per la supremazia territoriale. Poi, ecco gli ottavi posti per possesso palla e numero di tiri in porta, il nono posto per la percentuale di pericolosità degli attacchi e i decimi posti per numero di palloni giocati e per la percentuale di passaggi riusciti. Per buttare giù la formazione, Reja deve fare i conti con le numerose assenze fra infortuni e squalificati (Radu e Novaretti). In attacco ecco dunque la coppia Candreva-Keita, supportata da Mauri nel ruolo di trequartista. In difesa ci sarà un'occasione da titolare per Pereirinha, mentre a centrocampo ecco i due registi Ledesma e Biglia, ma a guidare il reparto sarà l'oriundo italo-argentino.

© Riproduzione Riservata.