BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Torino-Udinese (2-0): i voti della partita (Serie A 35^ giornata)

Pubblicazione:domenica 27 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 27 aprile 2014, 17.45

Foto Infophoto Foto Infophoto

LE PAGELLE DELL'UDINESE

Scuffet, 5.5: stavolta i titoloni non sono per lui, anzi: sul primo gol si fa sorprendere, complice una leggera deviazione.

Heurtaux, 5: soffre da maledetti la velocità e la qualità di Immobile, che lo mettono in crisi costantemente.

Danilo, 5.5: si arrangia come può, spesso è chiamato a scalare su Cerci, e puntualmente viene mandato a fragole.

Bubnjic, 5: fatica sui cambi di passo di Cerci, costringendo spesso Danilo al raddoppio.

Gabriel Silva, 5.5: uno dei meno peggio, ma la sua partita, in forte chiaroscuro, non vale la sufficienza.

Badu, 5: invisibile, non fa filtro nè riesce ad accompagnare in attacco come sa ben fare.

Allan, 5: uno dei peggiori, la sua incapacità a creare gioco si vede in modo impressionante: senza centrocampo, l'Udinese è incapace di giocare.

Pinzi, 5: prestazione incolore, tocca pochissimi palloni, mai azzardando una giocata fuori dagli schemi.

Bruno Fernandes, 5.5: quantomeno ci prova, soprattutto nel primo tempo, a farsi vedere e a inventare qualcosa: ma non è giornata, e non gli riesce nulla.

Pereyra, 4.5: invisibile, come molti altri: ma da lui, per la qualità che ha, ci si aspetta sempre qualcosa di più.

Muriel, 4: il peggiore, tradisce i suoi soprattutto nel primo tempo, quando butta al vento una marea di palloni scoraggiando ogni tentativo di creare qualcosa di pericoloso.

Zielinski, 5.5: il suo ingresso, inizialmente, dà vivacità alla squadra, che alza il baricentro. ma è un fuoco di paglia, che si spegne in un amen.

Basta, 5: ingresso ininfluente, tocca pochissimi palloni.

Yebda, s.v.

All. Guidolin, 5: brutta partita, squadra senza idee e soprattutto senza alcuna motivazione.

(Giovanni Gazzoli)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.