BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Donald Sterling/ Basket NBA news, Donald Sterling bandito a vita

JJ Redick e Blake Griffin allo Staples Center JJ Redick e Blake Griffin allo Staples Center

"Dobbiamo appurare l'autenticità delle dichiarazioni" ha detto, aggiungendo che l'indagine sarà molto breve. Già, perchè pare che nessuno abbia davvero sentito Sterling pronunciare quelle frasi: la soffiata è arrivata al sito gossip Tmz, che chiaramente ci ha messo poco a pubblicare lo scoop. Ma intanto Donald Sterling è nell'occhio del ciclone: persino i Los Angeles Clippers, la sua squadra, si è schierata contro di lui. Facile capire il perchè: a parte due giocatori (JJ Redick e Hedo Turkoglu) tutto il roster è di origine afroamericana, Doc Rivers (l'allenatore) compreso. E così prima di gara-4 del primo turno di playoff contro i Golden State Warriors i suoi ragazzi, che avevano anche pensato di boicottare il patron non giocando, hanno abbandonato le tute con il logo della squadra a centrocampo e si sono allenati in vestiti "anonimi". "Non permetteremo a Donald di ostacolare il nostro sogno di vincere il titolo". Parole di Doc Rivers, cui Sterling paga lo stipendio. La situazione non è facile: i Clippers hanno sentito il momento e sono andati nettamente sotto a Oakland (118-97), facendosi raggiungere sul 2-2 (ma ancora con il vantaggio del fattore campo). Come andrà a finire, possiamo solo aspettare di capirlo. 

(Claudio Franceschini)

© Riproduzione Riservata.