BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Chelsea-Atletico Madrid, i protagonisti (Champions League, ritorno semifinali)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Così ha parlato Diego Simeone nella conferenza stampa ufficiale alla vigilia della partita: “Il Chelsea è una squadra che si difende e lo fa bene, merita gli elogi. Si può vincere in tanti modi: con dieci uomini dietro, dieci davanti, dieci a metà campo. Quello che conta è il risultato. Io sono rispettoso di come una squadra cerca di vincere. Proveremo a tornare in una finale di Champions League dopo 40 anni. Se giocheremo ai nostri livelli, possiamo farcela. Dobbiamo cercare il gol e noi fuori casa ci esprimiamo sempre ad alti livelli. Per noi la gara di Londra è una finale prima della finale. Servirà uno sforzo enorme, ma possiamo raccogliere il frutto del lavoro degli ultimi due anni. La forza del gruppo è una caratteristica che accomuna noi e il Chelsea. Mourinho cercherà di schierare la formazione migliore, ma a Liverpool abbiamo visto cosa possono fare anche con le seconde linee”. Meno dubbi di formazione nell'Atletico: la squalifica di Gabi impone a centrocampo la coppia formata da Mario Suarez e Tiago, ex Chelsea. Una piccola preoccupazione c'è per le condizioni non perfette di Arda Turan, ma il turco è un giocatore fondamentale e solo se proprio non dovesse farcela non sarà titolare. In attacco intoccabile Diego Costa, al suo fianco più probabile Raul Garcia piuttosto che David Villa.

Tra i giocatori a disposizione di Diego Simeone dovrebbe dunque spiccare l'ex attaccante del Barcellona, ma anche Diego che potrebbe garantire qualità e fantasia a partita in corso. L'ex bianconero è sempre uno dei primi ricambi del Cholo, che preferisce ridurre al minimo il turnover.

La situazione dell'Atletico Madrid è certamente molto migliore rispetto a quella del Chelsea dal punto di vista degli assenti: al di là dei dubbi su Arda Turan (che comunque andrà come minimo in panchina), l'unica nota dolente è la squalifica di Gabi, che priverà Simeone di un titolare a centrocampo.