BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Tito Vilanova/ Video news, la lettera della figlia Carlota in ricordo dell'ex allenatore del Barcellona

Tito Vilanova video news, la lettera della figlia Carlota letta durante il funerale per commemorare e salutare il padre, ex allenatore del Barcellona morto di tumore a soli 45 anni

Tito Vilanova (Infophoto) Tito Vilanova (Infophoto)

TITO VILANOVA VIDEO NEWS (FC BARCELLONA): LA LETTERA DELLA FIGLIA CARLOTA – Ieri ha avuto luogo il funerale di Tito Vilanova. Una cerimonia commovente, come d'altronde sempre succede quando una persona – famosa oppure no – muore a soli 45 anni d'età, dopo avere combattuto per ben tre anni contro un tumore. Il momento più toccante si è avuto quando ha preso la parola la figlia dell'ex allenatore del Barcellona. Carlota, 19 anni, ha preso la parola durante la funzione, affiancata dal fratello Adrià. Ecco le sue parole, che hanno fatto subito il giro del mondo, rilanciate attraverso i social network: “Nostro padre era il nostro eroe, il nostro modello. Era il mio primo amore, amore che provavo già quando non sapevo cosa significasse veramente quella parola. Amore che già cercavo nella culla e che tuttora cerco, e spero torni a casa, accanto a me. L’amore più grande e incondizionato che si possa sentire, quello di un padre innamorato dei propri figli. Tra tutte le cose che mio padre mi ha trasmesso in questi meravigliosi 19 anni, si è dimenticato di insegnarmi come si vive senza di lui. Suppongo che né lui, né nessun altro potrà mai farlo. Ma se dovessi scegliere il suo miglior insegnamento sceglierei quello che ha dimostrato con l’esempio: che questa vita è troppo breve per dedicare tempo alle cose che non ti rendono felice. Mi diceva sempre di lottare per i miei sogni. Solo così potrò dedicarmi a ciò che davvero mi appassiona. A mio padre non è stato regalato nulla. La sua passione per il calcio, il lavoro e la dedizione lo hanno portato a realizzare un sogno: sedersi nella panchina della prima squadra del Barça, la squadra per la quale ha sempre tifato. La squadra che ha sempre amato. Ieri, quando ci hanno portato a casa le ceneri non potevo capire come una cosa tanto grande potesse entrare in un contenitore così piccolo. Ma la verità è che mio padre non è lì dentro. Mio padre è vivo dentro di me e nel cuore di tutte le persone che lo hanno amato. Ed è lì che vivrà in eterno”. Ecco anche il video di questo momento commovente, pubblicato su Youtube.


© Riproduzione Riservata.