BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Fiorentina-Napoli/ Finale Coppa Italia news, report medico viola: Neto e Valero non si allenano, Rossi c'è

La finale di Coppa Italia è alle porte: Fiorentina-Napoli si gioca sabato 3 maggio allo stadio Olimpico di Roma, a partire dalle ore 21:00. Notizie dall'infermeria viola

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Finale di Coppa Italia alle porte: Fiorentina-Napoli è in programma sabato (3 maggio 2014) alle ore 21:00, allo stadio Olimpico di Roma. Dopo la seduta di allentamento odierna il dottor Paolo Manetti ha fatto il punto sulla situazione fisica dei giocatori viola: per il portiere Neto si è verificato un trauma alla falange della mano, ma il giocatore è recuperabile per la finale di sabato. Aggiornamento anche su Borja Valero che ha subito un'infiammazione al tendine rotuleo e non si allenato al pari di Neto. Manetti ha dichiarato: "Faremo il possibile per recuperarli, ma avremmo fatto a meno di questi inconvenienti". Per Gonzalo Rodriguez invece attacco febbrile con tonsillite: nemmeno lui si è allenato ma è tenuto la conferenza stampa dallo stadio Franchi, spiegando che la sua presenza non è in dubbio per la sfida contro il Napoli. Fronte Mario Gomez, queste le parole del medico sociale viola: "C'è un netto miglioramento nel problema al ginocchio, ma il rientro è graduale e lento. In settimana il medico della nazionale un po' ha frenato, per non rischiare recidive, ma il ragazzo sta lavorando sul campo e farà di tutto per esserci, anche se poi alla fine deciderà solo l'allenatore. Nonostante tutto sta mettendo il massimo impegno e lasciamo aperta la speranza fino a ridosso della partita". Giuseppe Rossi invece è stato definito già a disposizione dal punto di vista clinico e medico, avendo eseguito contrasti e particelle in allenamento. Sugli altri il dottor Manetti ha aggiunto: "Hegazy è già in gruppo da tempo, sta recuperando la condizione, e anche Mati Fernandez è rientrato in gruppo e lo stesso Rebic ha assorbito la metatarsalgia e ricomincia a lavorare anche se parzialmente". Venerdì 2 maggio tutta la squadra partirà per Roma dove sarà ricevuta da Papa Francesco, prima della partita.

© Riproduzione Riservata.