BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Valencia-Siviglia: le ultime novità (Europa League, semifinale ritorno)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

FORMAZIONE SIVIGLIA - Naturalmente Unai Emery sa bene cosa aspettarsi dal Valencia: ha allenato al Mestalla per quattro stagioni. In più ha visto cos'è successo nel turno precedente: "Meritano rispetto, noi giocheremo come se fossimo sullo 0-0. Hanno già rimontato una volta; dovremo scendere in campo uniti e con grande fiducia, la partita dovrà essere perfetta perchè il Valencia ha un pubblico fantastico. Sappiamo quali sono le nostre capacità e abbiamo un certo vantaggio". Scelte di formazione che puntano sul 4-2-3-1 con cui il Siviglia ha vinto 2-0 all'andata: davanti a Beto giocheranno Pareja e Fazio come centrali, con Coke e Fernando Navarro sugli esterni. Mbia e Carriço si occuperanno della cerniera e centrocampo, poi la trequarti piena di qualità e con giocatori che sanno come segnare: a destra José Antonio Reyes, ex di Real Madrid e Arsenal e tornato a misurarsi al Sanchez Pizjuan dove era cresciuto per poi esordire in prima squadra (cinque anni con 21 gol in campionato). Al centro Ivan Rakitic, il capitano, ex Schalke 04 e ormai uno dei migliori trequartisti in Europa anche se passa sempre sotto traccia. A sinistra Vitolo, classe '89, preso quest'anno dal Las Palmas. Il pezzo pregiato è comunque davanti: Carlos Bacca, attaccante colombiano che sarà protagonista del prossimo Mondiale: 21 gol in stagione, 6 in Europa League. 

PANCHINA SIVIGLIA - L'arma segreta che si alza dalla panchina è Kevin Gameiro. Nel PSG era chiuso dai grandi attaccanti, con l'arrivo di Zlatan Ibrahimovic giocava sempre meno; è arrivato a Siviglia dove si è ritrovato, segnando 21 gol in 46 partite (6 in Europa League). Entra spesso a gara in corso: è successo in 20 occasioni, quasi la metà. Riesce quasi sempre a cambiare l'inerzia della gara e il Valencia dovrà fare molta attenzione ai suoi movimenti ad allargarsi. Può dire la sua Marko Marin, in prestito dal Chelsea: gran talento, qualche infortunio di troppo ne ha bloccato la crescita che sembrava esplosiva ai tempi del Werder Brema. Da tenere d'occhio anche il diciassettenne attaccante Carlos Fernandez, mentre a centrocampo potrebbe risultare utile l'apporto di Vicente Iborra e del veterano tedesco Piotr Trochowski, salito agli onori della ribalta quando giocava in patria con la maglia dell'Amburgo.

INDISPONIBILI SIVIGLIA - Unai Emery deve fare a meno di due giocatori: il centrocampista di 20 anni Sebastian Cristoforo, uruguayano con passaporto italiano, si è rotto il crociato a metà marzo e la sua stagione è finita in anticipo. Fuori anche Denis Cheryshev, russo del 1990 il cui cartellino è di proprietà del Real Madrid: appena 5 partite in stagione (3 entrando dalla panchina), è stato fermo da metà agosto a fine settembre, poi ancora fino a fine gennaio (infortuni muscolari alla coscia) e a metà aprile si è fratturato le dita dei piedi. Sfortunatissimo, il Siviglia potrebbe decidere di prolungarne il prestito anche per la prossima stagione. 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI VALENCIA-SIVIGLIA (EUROPA LEAGUE 2013-2014, RITORNO SEMIFINALE)



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >