BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Chievo-Verona, i protagonisti: le ultime novità (serie A, 32esima giornata)

Il Chievo festeggia la vittoria nel derby d'andata (Infophoto) Il Chievo festeggia la vittoria nel derby d'andata (Infophoto)

Queste sono state le principali dichiarazioni dell'allenatore Andrea Mandorlini alla vigilia della partita: “Non è una gara normale, tutti ci tengono. Sarà un vero derby. Loro ci considerano una grande squadra, siamo pronti e abbiamo vissuto bene questa vigilia: quando vinci, lavori sempre meglio. Attenzione soprattutto a Paloschi. È furbo e svelto, lo paragono a Inzaghi. Loro comunque sono abituati a giocare di squadra. Allenarsi mercoledì davanti a 3.000 tifosi è stato emozionante. Il boicottaggio per il caro-biglietti? Ognuno è libero di prendere la decisione che ritiene più giusta. Nei panni di un tifoso del Verona, io non entrerei allo stadio”. Vigilia intensa quindi, per una partita che ormai è un derby a tutti gli effetti. Per quanto riguarda la probabile formazione, Romulo è ormai recuperato, ma Mandorlini non esclude la possibilità di dare ancora fiducia a Sala, che “con il Genoa ha fatto bene”. Favorito comunque l'italo-brasiliano, mentre in difesa dovrebbe tornare titolare Maietta, che è favorito su Marques. Nessun dubbio invece per quanto riguarda il tridente offensivo: il bomber Toni punta centrale con Iturbe a destra e Marquinho a sinistra.

Ecco i giocatori che saranno a disposizione di Mandorlini per il derby di oggi: in difesa la prima alternativa ai titolari sarà Marques; più abbondanza a centrocampo, dove avremo Donati, Cirigliano e uno tra Romulo e Sala, e anche nel reparto offensivo le soluzioni non mancheranno, a partire da Juanito Gomez e Cacia, senza sottovalutare nemmeno Jankovic. Il mister potrà dunque adottare diverse strategie a seconda dell'andamento della partita.

Due sono i giocatori dell'Hellas che non potranno prendere parte al derby oggi al Bentegodi: si tratta dello squalificato Albertazzi, espulso domenica scorsa contro il Genoa, e dell'infortunato Gonzalez, forfait della vigilia visto che fino a ieri era ancora a disposizione di Mandorlini.