BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Inter-Bologna, i protagonisti: le ultime novità (serie A, 32esima giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

FORMAZIONE BOLOGNA – Queste sono state le principali dichiarazioni dell'allenatore Davide Ballardini alla vigilia della partita: “Il silenzio stampa non serve a molto, ma è una decisione della squadra e la rispetto. Invece in campo si preferisce lavorare da soli perché si è più liberi, se qualche estraneo ti osserva ti trattieni. Siamo padroni di quello che sarà. Non facciamo calcoli, pensiamo solo all'Inter, che è motivata come noi e capace di tutto, come delle amnesie con il Livorno. Se non giochi te li porti vicini alla porta, vediamo che non avvenga. Non ho quasi mai avuto Kone, è importante che sia tornato e che sia pienamente recuperato. Da qui alla fine sarà fondamentale per la sua gamba, la grande generosità, la forza in attacco e la polivalenza. Perez non sta bene, è dispiaciuto. Non sta male fisicamente, dopo l'errore con l'Atalanta è più appesantito di altri psicologicamente perché è il capitano e l'unico modo che conosco è quello di alleggerire una persona sensibile e intelligente. Noi tutti dobbiamo togliergli peso e avere la mente più serena. Palacio può giocare in tutte squadre del mondo, è straordinario per abilità, naturalezza e disponibilità. Nell'Inter sono tutti nazionali, anche i panchinari, e non hanno le coppe. Ma anche loro sono sotto esame come noi”. Perez dunque andrà in panchina, con Pazienza oppure Friberg al suo posto (favorito l'italiano) e l'ex Krhin in cabina di regia, mentre in attacco Kone sarà il trequartista alle spalle dell'unica punta, che dovrebbe essere Cristaldo visto che Acquafresca è condizionato da un problema all'adduttore: il sudamericano è favorito su Bianchi per una maglia da titolare.

PANCHINA BOLOGNA – Salvo sorprese dai ballottaggi, Bianchi sarà comunque la prima alternativa in attacco, per il quale Ballardini potrà contare in panchina anche su Moscardelli, Paponi e il pur sofferente Acquafresca: obiettivo sfatare il tabù del gol, visto che il Bologna nelle ultime otto giornate ha segnato soltanto due gol, entrambi su rigore.

INDISPONIBILI BOLOGNA – Buone notizie per Ballardini arrivano dall'infermeria, visto che l'unico assente è Della Rocca, anche se per il centrocampista la stagione è già finita.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI INTER-BOLOGNA (SERIE A 2013-2014, TRENTADUESIMA GIORNATA)



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >