BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Genoa-Milan/ Il pronostico di Aldo Dolcetti (esclusiva)

Pubblicazione:lunedì 7 aprile 2014

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

GENOA-MILAN, IL PRONOSTICO DI ALDO DOLCETTI (ESCLUSIVA) – Stasera alle 21.00 andrà in scena l'ultima partita della trentaduesima giornata di serie A. Allo stadio Luigi Ferraris di Marassi si affronteranno Genoa e Milan. La squadra di Giampiero Gasperini viene dalla sconfitta di Verona con l'Hellas per 3-0. Buono comunque il campionato del Grifone, che a sette giornate dalla fine è già salvo e potrà togliersi importanti soddisfazioni nella parte finale di questa stagione, magari a partire già da questa stagione. Il Milan invece, dopo la mini striscia positiva con sette punti ottenuti nelle tre partite contro Lazio, Fiorentina e Chievo, punta ancora a qualificarsi per l'Europa League. Obiettivo possibile, ma la squadra di Clarence Seedorf dovrà fare un finale di campionato importante, evitando gli alti e bassi che fin qui hanno caratterizzato tutta questa stagione dei rossoneri. Dovrebbe essere comunque una partita molto interessante, perché il Genoa in casa ha sempre offerto buone prestazioni. Per presentare questo match abbiamo sentito Aldo Dolcetti. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Trasferta difficile per i rossoneri? Sarà una trasferta difficile come tutte quelle di questo campionato, ma il Milan ha dimostrato sia con la Lazio sia con la Fiorentina di essere in un buon momento e quindi potrà giocarsi tutte le sue possibilità di ottenere un risultato positivo.
Rossoblù ormai salvi, a cosa potranno puntare in questo finale? Potranno puntare a continuare a fare bene e cogliere magari altre vittorie importanti. Poi ci sarà da vincere l'importante duello con la Sampdoria per arrivare davanti alla formazione blucerchiata in campionato.
Che partita farà la squadra rossoblù? Giocherà con tanta grinta, con tanto agonismo e con tanta corsa per mettere in difficoltà il Milan. C'è anche da dire che il Genoa in casa è una squadra che in questo campionato ha sempre offerto delle ottime prestazioni. E' molto temibile.
Il suo giudizio su Gasperini? Aveva già fatto bene nelle sue esperienze precedenti al Genoa. Anche quest'anno ha lavorato bene e ha continuato a fare ottime cose con questa squadra.
Balotelli potrà fare la differenza anche oggi? Mario è molto forte, poi l'importante è che trovi la continuità che sarà decisiva per fornire un rendimento davvero importante dando una svolta alla sua carriera.
C'è un segreto dietro questa striscia positiva del Milan? Avere fatto gruppo in un momento di grande difficoltà ha permesso di ottenere risultati di valore in questo periodo della stagione.
Come giocherà la formazione rossonera a Marassi?


  PAG. SUCC. >