BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Campionati italiani Primaverili/ Nuoto news, Federica Pellegrini vince i 400 sl, Gabriele Detti record europeo negli 800 (prima giornata)

Campionati italiani Assoluti Primaverili Riccione 2014 di nuoto: eccellente Federica Pellegrini nei 400 sl donne, ma spicca il record europeo di Gabriele Detti negli 800 maschili

Federica Pellegrini (Infophoto) Federica Pellegrini (Infophoto)

CAMPIONATI ASSOLUTI ITALIANI PRIMAVERILI 2014 DI NUOTO A RICCIONE: RISULTATI PRIMA GIORNATA – Federica Pellegrini e Gabriele Detti sugli scudi nella prima giornata degli Assoluti primaverili di nuoto. Per una volta, precedenza agli uomini, perché Detti ha stabilito il nuovo record europeo negli 800 stile libero, facendo fermare i cronometri sul tempo di 7'42"74, il più veloce mai nuotato da un uomo del Vecchio Continente su questa distanza. Gli 800 non sono una gara olimpica in campo maschile, ma quella di Detti è in ogni caso una prestazione eccezionale, che lascia molto ben sperare in vista degli Europei di questa estate e anche in proiezione Mondiali 2015. La gara è stata di livello straordinario, visto che al secondo posto si è classificato Gregorio Paltrinieri, che in 7'43"01 è anch'egli andato sotto il vecchio primato italiano. Ottime notizie arrivano anche dalla regina del nuoto italiano: Federica Pellegrini ha vinto i 400 sl donne in 4'04"56, secondo miglior tempo dell'anno al mondo. Così Federica ha commentato la sua gara, parlando ai microfoni di Rai Sport: "Sono davvero contenta. Questa è diventata una gara molto veloce e questo tempo per me è una grandissima conferma. È vero che molti devono ancora gareggiare, ma sono felice di essere rientrata nell'elite mondiale di questa disciplina".

CAMPIONATI ASSOLUTI ITALIANI PRIMAVERILI 2014 DI NUOTO (RICCIONE) IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PRIMA GIORNATA – Grande settimana di nuoto. A partire da oggi e fino a sabato, infatti, Riccione ospita i Campionati italiani Primaverili, importanti soprattutto perché varranno come selezione per gli Europei di quest'estate, il grande evento del 2014 che si disputerà a Berlino. Tutti i vincitori dei titoli nazionali che saranno assegnati in questi giorni saranno qualificati di diritto, indipendentemente dal tempo fatto registrare. Per gli altri, bisognerà raggiungere il tempo limite stabilito dalla Federazione, fino ad un massimo di tre partecipanti per le distanze olimpiche, due invece per le altre gare. Oggi pomeriggio, a partire dalle ore 17.00, saranno assegnati i primi otto titoli, visto che in programma ci sono le finali di 100 dorso U, 100 dorso D, 50 rana U, 400 sl D, 800 sl U, 200 farfalla D, 100 sl U e 4x100 sl D. Sotto i riflettori ci saranno dunque soprattutto i 400 stile femminili, anche perché questa gara vedrà la partecipazione della stella più luminosa del nuoto italiano, Federica Pellegrini. Il rapporto della campionessa veneta con questa distanza è da sempre di amore e odio, con trionfi straordinari (su tutti due ori mondiali e diversi record del mondo) ma anche cocenti delusioni. Così la Pellegrini ha presentato la gara odierna, parlando con la Gazzetta dello Sport: “Voglio nuotare i 400 per vedere a che punto sono, se sarà una gara per Berlino dove è programmata l'ultimo giorno, se lo sarà anche in prospettiva Giochi 2016. Di sicuro prepararla è molto difficile. La priorità sono i 200, e i 400 serviranno a valutare quanto potranno aiutarmi per la gara centrale. Questo è solo un primo passo: non voglio abbandonare i 400 se verranno fuori buoni riscontri. Già far bene i 200 dorso e stile libero a Berlino sarebbe una grandissima soddisfazione. Per ora sui 400 siamo al punto di domanda”. Attenzione anche alla finale dei 100 sl, che vedrà il duello fra il due volte campione del mondo Filippo Magnini e gli altri due velocisti azzurri di punta, Luca Dotto e Marco Orsi. Per quanto riguarda invece i 50 rana, c'è da registrare la rinuncia di Fabio Scozzoli, che è reduce da una operazione chirurgica al ginocchio. Per tutti gli appassionati, l'appuntamento sarà con la diretta tv su Rai Sport 2 (canale 58 del telecomando), a partire proprio dalle ore 17.00, mentre per chi non potesse mettersi davanti a un televisore ricordiamo anche la possibilità di seguire gli Assoluti in streaming video tramite il sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv).

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN STREAMING VIDEO SU RAI.TV I CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI PRIMAVERILI DI NUOTO RICCIONE 2014 - PRIMA GIORNATA (dalle ore 17.00)

© Riproduzione Riservata.