BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI/ Bayern Monaco-Manchester United: i ballottaggi (Champions League, ritorno quarti)

Infophoto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI BAYERN MONACO-MANCHESTER UNITED: ROONEY IN CAMPO DAL PRIMO MINUTO (CHAMPIONS LEAGUE, RITORNO DEI QUARTI DI FINALE) – Fra i quarti di finale di Champions League più attesi vi è senza dubbio quello di domani sera dell’Allianz Arena: alle ore 20.45 i padroni di casa del Bayern Monaco, detentori del titolo, ospiteranno il Manchester United dopo il pareggio a sorpresa dell’andata. I bavaresi hanno dalla loro il fattore campo ma i Red Devils sembrano finalmente aver trovato un buon momento di forma e cercheranno di espugnare il fortino tedesco. La partita di domani sera sarà diretta dal fischietto svedese Jonas Erikssen, assistito dai due guardalinee Klasenius e Warnmark. I due addizionali saranno invece Johannesson e Strombergsson, mentre a Gustavsson toccherà il ruolo quarto ufficiale.

QUI BAYERN MONACO – Il Bayern Monaco proverà a superare il Manchester United forte del pareggio dell’andata all’Old Trafford. Il risultato di 1 a 1 non fa di certo dormire sonni tranquilli a Pep Guardiola ma è comunque uno score positivo, sia per il fatto che domani sera potrebbe bastare uno zero a zero, sia perché giocare in casa, all’Allianz Arena, sarà tutta un’altra storia. Nelle ultime sette partite in Champions, i campioni d’Europa in carica ne hanno persa soltanto una, la partita contro il Manchester City, inutile però ai fini della classifica del Girone. Due invece i pareggi, contro lo United in Inghilterra e contro l’Arsenal in casa in occasione del ritorno degli ottavi. Un po’ a sorpresa, non figura neanche un bavarese nella top 10 dei marcatori dell’edizione della Champions League visto che Thomas Muller, il cannoniere del Bayern, occupa solamente la 12esima posizione assoluta con 4 gol sin qui siglati. Per quanto riguarda le probabili formazioni, Guardiola dovrà fare i conti con le due assenze pesanti di Bastian Schweinsteiger e Jorge Martinez, entrambi out per squalifica. A centrocampo probabile schieramento di una linea mediana formata da Lahm e Kroos.

QUI MANCHESTER UNITED – Contro ogni pronostico il Manchester United tenterà l’impresa espugnando l’Allianz Arena. I Red Devils sembrano aver finalmente trovato una loro dimensione, alla luce anche del recente successo per 4 reti a zero contro il Newcastle, in Premier League. Il pareggio per uno a uno dell’andata non condanna affatto i Diavoli Rossi che se la giocheranno in Baviera, consci che una vittoria, o un pareggio con tanti gol (da 2 a 2 in avanti) potrebbe regalare loro l’insperata qualificazione alla semifinale di Champions League. David Moyes non potrà fare affidamento sul miglior cannoniere del Manchester United in Champions, Robin Van Persie, autore sin qui di 4 gol (di cui uno su rigore) e di un assist. Nella classifica dei passaggi, però, spicca Wayne Rooney, il migliori in assoluto della manifestazione, con 8 passaggi “al bacio” sfornati ai compagni dallo scorso autunno ad oggi. Per quanto riguarda le statistiche di squadra, lo United ha perso una sola partita nelle ultime sette gare, l’andata degli ottavi di finale contro l’Olympiacos per due a zero, gara poi ribaltata al ritorno con lo spettacolare 3 a 0 dell’Old Trafford. A livello di formazioni, oltre all’assenza di Van Persie, out anche Evans oltre che Cleverley, Rafael e Young. Spazio ad un 4-2-3-1 con Welbeck terminale offensivo.

© Riproduzione Riservata.