BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISULTATI FINALI CHAMPIONS LEAGUE 2014/ Atletico Madrid-Barcellona (1-0), Bayern Monaco-Manchester United (3-1) (ritorno quarti in diretta 9 aprile)

Pubblicazione:mercoledì 9 aprile 2014 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 9 aprile 2014, 22.46

Foto Infophoto Foto Infophoto

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE 2014: LIVE I MARCATORI DI ATLETICO MADRID-BARCELLONA E BAYERN MONACO-MANCHESTER UNITED (RITORNO QUARTI) - Terminate le partite di Champions League, questi i risultati degli altri due quarti di ritorno: Atletico Madrid-Barcellona 1-0 e Bayern Monaco-Manchester United 3-1. Grande risultato dell'Atletico Madrid che è riuscito ad eliminare il Barcellona: la squadra catalana non accede alle semifinali di coppa per la prima volta dopo sette anni. Al Vicente Calderon decide il gol di Keko nei primi minuti. Battaglia anche all'Allianz Arena di Monaco di Baviera, perlomeno nella prima ora di gioco: lo United subisce il gioco avvolgente del Bayern ma riesce a passare in vantaggio con un gol strepitoso di Patrice Evra, un siluto mancino all'incrocio dei pali; subito dopo però pareggia Mario Mandzukic e a lungo andare i bavaresi riescono ad avere il sopravvendo grazie alle reti di Thomas Muller ed Arjen Robben. Queste dunque le quattro semifinaliste della Champions League 2013-2014: Chelsea, Real Madrid, Atletico Madrid e Bayern Monaco. Sorteggio venerdì prossimo (11 aprile) alle ore 12:00, dalla sede UEFA di Nyon. CLICCA QUI PER IL RIEPILOGO DEI RISULTATI DI CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014 (RITORNO QUARTI DI FINALE)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE 2014: LIVE I MARCATORI DI ATLETICO MADRID-BARCELLONA E BAYERN MONACO-MANCHESTER UNITED (RITORNO QUARTI) - Continuano le emozioni della Champions League 2013-2014: questa sera si concludono le partite di ritorno dei quarti di finale. Si giocano entrambe alle 20,45: Atletico Madrid-Barcellona (clicca qui per seguire con noi) e Bayern Monaco-Manchester United (clicca qui per seguire con noi). Le partite di andata sono finite 1-1: al Camp Nou reti di Diego e Neymar, a Old Trafford gol di Vidic e Schweinsteiger. Dunque tutto ancora aperto, ma la sensazione è che questa sera le due sfide possano seguire andamenti ben diversi. Il Bayern Monaco è campione d'Europa in carica, ha vinto la Bundesliga con largo anticipo e ha potuto far riposare i titolari nelle ultime due gare di campionato; anche senza gli squalificati Schweinsteiger e Javi Martinez e l'infortunato Thiago Alcantara è largamente favorito sui Red Devils, in netta ripresa da un inizio di stagione disastroso ma pur sempre inferiori sulla carta e privi per altro di Van Persie, Ashley Young, Evans, Rafael da Silva e altri giocatori che possono risultare importanti. Al Vicente Calderon invece si prospetta una partita di grande equilibrio: nei quattro precedenti stagionali Atletico Madrid e Barcellona hanno pareggiato quattro volte segnando quattro reti in tutto, in campionato i Colchoneros precedono i blaugrana di un solo punto e all'ultima giornata c'è lo scontro al vertice al Camp Nou che potrebbe decidere la Liga. Nessuna delle due ha davvero prevalso sull'altra nelle singole partite: la qualificazione è in bilico, il fattore campo e la possibilità dello 0-0 danno un leggero vantaggio alla squadra di Diego Simeone ma poi nei fatti bisognerà vedere se sarà davvero così. Intanto in semifinale aspettano già Real Madrid e Chelsea; potremmo avere due spagnole e due inglesi tra le prime quattro con la possibilità di doppio derby, oppure l'inserimento di una tedesca. E attenzione, perchè venerdi ci sarà il sorteggio: la grande suggestione è data dalla possibilità degli incroci tra José Mourinho e il Real Madrid, suo passato recente, e tra Pep Guardiola e il Barcellona, la squadra dove ha vinto tutto come calciatore e allenatore. Non dovesse essere così, anche le altre possibilità non sarebbero affatto male...

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER SEGUIRE LIVE I RISULTATI E I MARCATORI DI ATLETICO MADRID-BARCELLONA E BAYERN MONACO-MANCHESTER UNITED (CHAMPIONS LEAGUE 2014, RITORNO QUARTI)


  PAG. SUCC. >