BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Europa League/ Video, Juventus-Benfica (0-0): highlights e sintesi della partita (semifinale ritorno)

Video Juventus-Benfica 0-0, gli highlights della partita: nella semifinale di ritorno dell'Europa League 2013-2014 i bianconeri non riescono a segnare, in finale ci vanno i portoghesi

Lo Juventus Stadium (Infophoto)Lo Juventus Stadium (Infophoto)

I dati dimostrano come la Juve abbia cercato in tutti i novanta minuti il gol che la portasse in finale, mentre il Benfica di essere una squadra capace di difendersi con grande disposizione tattica e di meritarsi questa finale. Il possesso di palla, condizionato anche dalla duplice superiorità numerica (63-37) e i tiri totali (19-4) evidenziano come nel calcio non vince chi tira e fa più possesso palla, ma chi è più concreto nelle occasioni che si trova davanti. Azioni pericolose: a cinque minuti dal termine del primo tempo Bonucci devia in porta un pallone velenosissimo sul quale Tevez non ci arriva ed esce di millimetri. Sulla stessa azione Pogba inventa in area per Asamah che lancia un missile in area per Vidal abile a deviare di testa, portiere battuto e Luisao fenomenale a deviare sulla linea. 

Niente da fare per la Juventus che guarderà la finale di Europa League dal divano: allo Juventus Stadium si affronteranno il Siviglia, che ha eliminato il Valencia al Mestalla, e il Benfica che nella semifinale di ritorno è riuscito a resistere agli assalti dei campioni d'Italia. La squadra portoghese raggiunge così la finale di Europa League per il secondo anno consecutivo: l'anno scorso perse 2-1 contro il Chelsea di Rafa Benitez, il prossimo 14 marzo cercherà di rifarsi sempre sul prato dello Juventus Stadium. La Juventus ci ha provato con generosità ma non è riuscita a passare, non aiutata dalla fitta pioggia caduta dal cielo per tutto il secondo tempo. Tre espulsioni nel corso del match: prima cartellino rosso per Enzo Perez, allontanato per somma d'ammonizioni, poi doppia espulsione dalla panchina per Vucinic e Markovic, protagonisti di un battibecco un pò troppo spinto dalle rispettive panchine.

Si gioca questa sera Juventus-Benfica. Appuntamento alle ore 21.05 allo Juventus Stadium di Torino, dove i bianconeri padroni di casa ospiteranno i portoghesi in un incontro valido per il ritorno delle semifinali della Europa League 2013-2014, che sarà arbitrata dall'inglese Mark Clattenburg. L'obiettivo è quello di conquistare un posto in finale, che sarà giocata proprio in questo stesso stadio il 14 maggio. Inoltre, chi vi accederà potrà provare a fare la doppietta con il proprio campionato nazionale, visto che il Benfica ha già vinto il titolo in Portogallo mentre la Juventus è ad un solo punto dallo scudetto. La sfida si annuncia equilibrata, con un piccolo vantaggio per il Benfica che all'andata ha vinto 2-1, ma il fatto di avere segnato un gol in trasferta è comunque una buona notizia per i bianconeri. Queste due formazioni hanno scritto pagine gloriose di storia del calcio mondiale, su tutte i successi in due Coppe dei Campioni/Champions League, per il Benfica nel 1961 e 1962, per la Juventus nel 1985 e 1996, anche se curiosamente entrambe condividono il record di finali perse (5). I lusitani di Jorge Jesus puntano a sfatare la celebre maledizione di Bela Guttmann sulle finali internazionali perse, ed essendo pure in finale di Coppa di Portogallo e di Coppa di Lega sognano una stagione con quattro titoli. Dall'altra parte, Antonio Conte tiene molto a regalare di nuovo una Coppa europea alla Juventus, a distanza di ben 18 anni dall'ultima volta. Di certo sarà un incontro interessante, forse una finale anticipata, che i tifosi bianconeri ma anche gli appassionati di calcio internazionale faranno bene a seguire con l'attenzione che merita. Saranno tre le possibilità per seguire la partita Juventus-Benfica in tv, cioè sul satellite, in chiaro e anche sul digitale terrestre. Per quanto riguarda Sky, l'appuntamento sarà su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 (canali 201 e 251 della piattaforma satellitare), disponibile anche in alta definizione e visibile in pay per view anche per gli abbonati degli altri pacchetti tramite il servizio Sky Primafila (codice 471636), con collegamento pre-partita fin dalle ore 20.00. Telecronaca di Riccardo Trevisani, commento tecnico di Massimo Mauro, interventi da bordocampo comprensivi di interviste di Andrea Paventi e Giovanni Guardalà. Sul DTT, invece, l'appuntamento sarà su Mediaset Premium Calcio (canale 370 del telecomando, riservato ai soli abbonati), ma Mediaset proporrà anche in chiaro su Canale 5. Per chi volesse invece restare sintonizzato pure con l'altra partita in programma in questa grande serata di calcio, e cioè quindi anche con il derby spagnolo Valencia-Siviglia, ecco che i due programmi che ci permetteranno di seguire tutto quello che succederà in questa giornata di Europa League con collegamenti da tutti i campi in tempo reale saranno disponibili su Sky Supercalcio HD (canale 204 della piattaforma satellitare) e su Mediaset Premium Calcio 2 (canale 372 del digitale terrestre). Non va poi tralasciato il fatto che per tutti coloro che non potessero mettersi davanti alla televisione ma avessero a disposizione un PC, un tablet o uno smartphone, i servizi Sky Go e Premium Play offriranno ai rispettivi abbonati la possibilità di vedere la partita in streaming video, ma attenzione perché tramite Video Mediaset tutti potranno seguire gratuitamente le immagini di Canale 5. Ci sarà anche la possibilità di seguire questo match tramite la radio, grazie a Radio Rai 1 e in particolare alla trasmissione sportiva Zona Cesarini, che seguirà per intero la serata di Europa League con la radiocronaca della partita della Juventus, senza far mancare anche aggiornamenti sul risultato del derby spagnolo. Sui social network: sulla pagina Facebook ufficiale delle due società ci saranno aggiornamenti in tempo reale su risultati e principali azioni o avvenimenti della partita, su Twitter ci si potrà affidare all'hashtag generale #EuropaLeague e anche in questo caso agli account ufficiali di Juventus (@juventusfc) e Benfica (@SL_Benfica), che terranno informati sugli eventi in corso. Infine, ricordiamo il live timing sul sito ufficiale della Uefa (uefa.com): niente immagini, ma tutte le informazioni in tempo reale dalle partite del giorno della seconda competizione europea.

© Riproduzione Riservata.