BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Atalanta-Milan/ Il pronostico di Mino Favini (esclusiva)

Atalanta-Milan, il pronostico e la presentazione di MINO FAVINI sulla partita della trentasettesima giornata di serie A: interessante derby lombardo a Bergamo, Seedorf per l'Europa League

InfophotoInfophoto

Anticipo domenicale oggi alle 12.30 tra Atalanta e Milan a Bergamo, una delle partite più interessanti della trentasettesima giornata di serie A. Un derby lombardo sempre molto sentito, che la squadra di Stefano Colantuono affronterà con grandi motivazioni e voglia di ben figurare davanti al proprio pubblico, anche se ha ottenuto la salvezza con diverse giornate di anticipo dopo un ottimo campionato e non ha più esigenze di classifica. Il Milan invece sta lottando per conquistare un posto in Europa League, e pur avendo vinto domenica scorsa contro l'Inter dovrà risalire ulteriormente per centrare questo obiettivo: ecco perché per gli uomini di Clarence Seedorf sarà obbligatorio vincere anche questo secondo derby lombardo consecutivo per i rossoneri. Per presentare questo match abbiamo sentito il responsabile del settore giovanile dell'Atalanta Mino Favini. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Atalanta-Milan che partita sarà? Una partita combattuta, molto importante, con le due squadre che si impegneranno fino alla fine per ottenere il massimo risultato. Ovviamente il Milan avrà maggiori esigenze di classifica.
La rivalità tra le due squadre darà più importanza all'incontro? Sì certo, è sempre un derby di grande valore, con una notevole rivalità. All'Atalanta farebbe certamente piacere vincere...
Come giudica il campionato dell'Atalanta? Ha fatto veramente un grande campionato, salvandosi con tante giornate d'anticipo. Una stagione veramente da incorniciare.
Merito di Colantuono? E' un ottimo allenatore, ha fatto molto bene in questi anni a Bergamo dimostrando tutta la sua bravura e la sua competenza tecnica.
L'Atalanta ha anche messo in mostra due ottimi calciatori come Baselli e Bonaventura, cercati pure dalle grandi... In effetti Baselli e Bonaventura sono i due giocatori giovani nerazzurri che hanno fatto meglio in questa stagione. Sono molto forti, sono i due gioielli dell'Atalanta.
Il Milan come giocherà a Bergamo? Conoscendo Seedorf, credo che il Milan giocherà una partita d'attacco, non s'affiderà al contropiede. Del resto per il Milan servirà solamente la vittoria.
Sarà Kakà il punto di riferimento della formazione rossonera? Lui è il giocatore migliore di questa squadra, ma il Milan ha veramente tanti calciatori validi, di grande livello tecnico.
Quante possibilità ha il Milan di andare in Europa? Dovrebbe vincere le ultime due restanti partite e non è nemmeno detto che sia sufficiente, visto che il Torino è avanti in classifica.
Cosa pensa di Donadoni possibile prossimo allenatore del Milan?