BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Roma-Juventus/ Il pronostico di Ubaldo Righetti (esclusiva)

Roma-Juventus, pronostico e la presentazione di UBALDO RIGHETTI sul big-match della trentasettesima giornata di serie A. La partita dell'Olimpico avrà inizio alle ore 17.45

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Grande partita oggi tra Roma e Juventus, le due squadre migliori di questo campionato. Peccato che alla trentasettesima giornata di Serie A ormai non ci sia nulla in palio, ma Roma-Juventus non sarà mai un'amichevole. La formazione bianconera vorrà dimostrare definitivamente che questo scudetto è stato ampiamente meritato, come d'altronde già dimostra la straordinaria classifica degli uomini di Antonio Conte. La Roma però ha disputato a sua volta una grande stagione, grazie anche al nuovo allenatore Rudi Garcia, e vorrà regalare una grande gioia ai suoi tifosi nell'ultima partita dell'anno all'Olimpico, battendo proprio la grande rivale. Si spera in un grande spettacolo e magari in tanti gol, di cui il calcio italiano in questo momento avrebbe grande bisogno. In effetti già l'anomalo orario delle 17.45 ci ricorda che purtroppo non sono giorni facili in questo senso. Per presentare questa sfida abbiamo sentito il grande ex giallorosso Ubaldo Righetti. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Roma-Juventus che partita sarà? Spero innanzitutto che sia una festa del calcio, che tutto si svolga nel modo migliore, senza nessun incidente, senza nessun fatto spiacevole. Credo comunque che potrebbe essere una bellissima partita, vista la rivalità tra le due squadre.
La Roma vorrà vincere per dimostrare di essere superiore ai bianconeri? La Roma vorrà solo disputare la sua partita, giocare bene, dimostrare di essere almeno al livello della Juventus, anche se non sarà facile perché la formazione bianconera sarà anch'essa molto interessata a quest'incontro.
Come giocherà la squadra di Garcia? Devo dire che l'allenatore giallorosso sa leggere molto bene le partite e dovrebbe riuscire a far giocare la Roma nel modo migliore possibile.
Cosa manca alla Roma per vincere lo scudetto? La Juventus è abituata a vincere, alla Roma manca questo, anche se già nella prossima stagione potrebbe riuscire a ottenere questo risultato così importante.
Quanta differenza c'è tra la sua Roma degli anni '80 e questa? Quella squadra aveva giocatori carismatici e un gruppo molto forte. Credo però che questa Roma sia sulla buona strada e pronta per ripetere quei successi, anche a livello europeo.
Juventus ancora concentrata dopo il titolo? C'è sempre una forma di appagamento dopo le vittorie, però credo che la Juventus terrà tantissimo a questa partita.
Pensa che Conte metterà in campo le seconde linee? Forse, ma bisogna anche dire che le seconde linee hanno contribuito non poco a questo scudetto della Juventus...
Cosa è mancato ai bianconeri in questa stagione?