BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Sampdoria-Napoli/ Il pronostico di Giuseppe Bruscolotti (esclusiva)

Sampdoria-Napoli, il pronostico e la presentazione di GIUSEPPE BRUSCOLOTTI sulla partita di serie A che si giocherà oggi a Marassi, valida per la trentasettesima giornata di campionato

Lo stadio di Marassi (Infophoto) Lo stadio di Marassi (Infophoto)

Partita senza nessuna esigenza di classifica, quella che si disputerà oggi a Genova tra Sampdoria e Napoli nella trentasettesima giornata di Serie A. Le due squadre hanno già ottenuto i loro obiettivi stagionali, cioè la salvezza per la formazione blucerchiata e la qualificazione in Champions League per gli azzurri, oltre alla vittoria della Coppa Italia che permette di ritenere globalmente positiva la prima stagione di Rafa Benitez a Napoli. L'auspicio dunque è quello di poter assistere a una bella partita allo stadio di Marassi, senza tatticismi grazie alla mancanza di stringenti esigenze di classifica. Dunque sia gli uomini di Sinisa Mihajlovic sia quelli del tecnico spagnolo potranno dare vita a una partita che possibilmente ci regali gol ed emozioni. Per presentare questo match abbiamo sentito il grande ex partenopeo Giuseppe Bruscolotti. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Cosa possiamo aspettarci da Sampdoria-Napoli? Potrebbe essere una bella partita, visto che le due squadre non hanno più da niente da chiedere al campionato,hanno raggiunto i loro obiettivi e quindi giocheranno tranquille, pronte ad onorare quest'incontro in cui potrebbero esserci tanti gol.
Come giudica la stagione della formazione blucerchiata? Buona visto che ha ottenuto quello che voleva, cioè la salvezza con diverse giornate di anticipo, un traguardo sempre importante.
E come giudica il lavoro di Mihajlovic? Ha fatto bene alla Sampdoria, ha dimostrato di essere un allenatore molto valido. E' ormai un tecnico collaudato, ha fatto anche il vice di Mancini e potrebbe essere pronto per allenare una grande squadra.
Gabbiadini merita il Mondiale? Non lo so, queste sono scelte che spettano a Prandelli. C'è tanta concorrenza e poi per quanto riguarda i giocatori più giovani non è mai facile capire quali siano i migliori.
Chi farebbe giocare nell'attacco del Napoli oggi? Sarà la partita giusta per far giocare chi è stato utilizzato meno in questa stagione. Metterei in campo anche Insigne. Se lo merita dopo la bella prestazione nella finale di Coppa Italia e poi sta cercando di guadagnarsi un posto per il Mondiale.
Come giudica la stagione della formazione di Benitez? Il Napoli ha disputato un'ottima stagione, in cui ha ottenuto la qualificazione per la prossima edizione della Champions League, ha vinto la Coppa Italia e ha sfiorato la qualificazione agli ottavi in un girone difficilissimo di Champions.
Venderebbe Hamsik dopo una stagione difficile?