BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MONDIALI 2014/ News, Inghilterra: la lista dei convocati. Wilshere, Barkley e Chamberlain guidano la nuova generazione

Mondiali 2014 news, anche l'Inghilterra ha diramato la lista dei suoi convocati: fuori Ashley Cole, i veterani sono Gerrard e Lampard. Roy Hodgson rinnova: chiamati tanti giovani

Foto InfophotoFoto Infophoto

Anche l'Inghilterra ha diramato la lista dei 30 convocati che prenderanno parte al Mondiale 2014. Siamo nel gruppo D, quello dell'Italia, che comprende anche Uruguay e Costa Rica; proprio contro gli inglesi giocheremo la prima partita della Coppa del Mondo, il 14 giugno a Manaus (alla mezzanotte italiana). Roy Hodgson, confermato CT dopo l'Europeo chiuso con l'eliminazione ai quarti di finale contro gli Azzurri, ha aperto alla rivoluzione: del gruppo storico sono rimasti in pochi, tagliati giocatori come John Terry (che del resto si era autoescluso dopo la vicenda legata alla revoca della fascia di capitano) e Ashley Cole che appresa la decisione ha dato l'addio alla Nazionale. Nella lista figurano anche sette "riserve", che entreranno in gioco in caso di infortuni dei titolari. Tra di loro ci sono anche i due centrocampisti del Manchester United Michael Carrick e Tom Cleverley l'attaccante del West Ham Andy Carroll (sarebbe dovuto essere un punto di forza al Mondiale, ma i continui infortuni ne hanno limitato la carriera fino a qui), un veterano come Jermaine Defoe e il classe '94 John Stones, che si è messo in luce in questo campionato con la maglia dell'Everton. Nei 23 invece i veterani sono come al solito Steven Gerrard e Frank Lampard, alla loro ultima chiamata; il primo deve superare la delusione per una Premier League che il Liverpool aveva già vinto e ha invece consegnato nelle mani del Manchester City di Joe Hart (che sarà il portiere titolare) e James Milner, che ha qualche possibilità di far parte degli undici di partenza scelti dal CT. A proposito, i Reds sono la squadra che fornisce più giocatori alla Nazionale: oltre al capitano ci sono Glen Johnson, Jordan Henderson, Raheem Sterling e Daniel Sturridge, che arriva da una stagione condita da 25 gol (21 in Premier League). Convocato il giovane Ross Barkley (classe '93), centrocampista dell'Everton che può giocare anche dietro le punte ma è più che altro un centrale di qualità; Jack Wilshere potrebbe essere il metronomo in mediana con Alex Oxlade-Chamberlain che idealmente farà le veci di Theo Walcott, infortunato e quindi fuori dai giochi. La coppia d'attacco dovrebbe però essere formata inizialmente dal duo del Manchester United: Wayne Rooney e Danny Welbeck sono già affiatati e anche in nazionale hanno condiviso la linea offensiva con successo. Per quanto riguarda la difesa, sarà ballottaggio tra Cahill-Jagielka e Smalling-Jones, con Leighton Baines che dovrebbe essere titolare della fascia sinistra.