BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati Serie B/ Classifica aggiornata: fischio finale! (oggi 13 maggio 2014, 39ma giornata in diretta)

Risultati Serie B, partite livescore e classifica aggiornata. Turno infrasettimanale, 39mo di campionato, quart’ultimo prima dell’inizio dei playoff e dei playout: il programma delle gare

Beppe Iachini, allenatore Palermo (Foto Infophoto)Beppe Iachini, allenatore Palermo (Foto Infophoto)

I risultati delle partite di Serie B di questa 39ma giornata di campionato hanno composto una classifica sempre più incerta. Il Modena scatta in avanti, ma il Cesena tiene ed è quasi sicuro dei playoff, mentre il Crotone scivola contro il Latina. Il Bari vince e supera un Lanciano che esce in parità dal derby, lo Spezia sale e può agganciare la zona playoff, mentre il rocambolesco pareggio tra Avellino e Trapani di fatto toglie entrambe le squadre dalla possibilità di una promozione. Il Siena vince e di orgoglio sale, se non avesse la zavorra di otto punti di penalità sarebbe ampiamente in zona promozione. In coda il Novara vince e il Varese perde, ma a godere è comunque il Cittadella che pur uscendo sconfitto contro il Palermo può affrontare le ultime giornate con uno spirito positivo 

Come è possibile farsi odiare dal proprio allenatore dopo aver cambiato il risultato che può valere la promozione in Serie A (o quantomeno i playoff)? Chiedete a Guido Marilungo. Segna, si toglie la maglia (prima ammonizione) e spacca la bandierina (seconda ammonizione). Espulso. Applausi 

Bel gol di Dall'Oglio che porta di nuovo in partita la Reggina contro il Siena. Il centrocampista ospite spara in rete dalla distanza con una prodezza balistica notevole

Risultato che torna in parità tra Pescara e Lanciano con Amenta che mette in gol di testa dopo una mischia in area dei padroni di casa 

Gran gol di Schiavone che porta il risultato di Siena Reggina sul 2-0. Pigliacelli non può nulla contro la conclusione a giro "no-look" che da distanza siderale muore solo all'angolino alto

Gol di Castaldo che cambia ancora il risultato in un avvincente Avellino-Trapani. Sempre più imprevedibile il numero 10 degli irpini trova con una bordata dal limite dell'area il modo di infilare Nordi che non può davvero far nulla per evitare il gol 

Pareggio di Abate in Avellino-Trapani. La squadra siciliana ci ha provato in tutti i modi e finalmente è riuscita ad arrivare al pareggio grazie a un cross di Basso che pesca proprio Abate che in girata fa secco Seculin. Senza scampo

Gol di Eros Pisano che rompe l'equilibrio in Cittadella Palermo dopo un precissimo colpo di testa su cross di N'Goyi. Nessuna possibilità per Di Gennaro

Gol di Romizi che porta a due i gol di vantaggio sul Carpi da parte del Bari. La rete del centrocampista arriva in contropiede dopo un lancio di Varela che di sinistro dal limite fulmina Colombi

Tommaso Rocchi tra le proteste accorcia il risultato tra Ternana e Padova. Bel lancio dalle retrovie di un compagno che pesca l'inserimento centrale di Rocchi (che pare partire in posizione regolare mentre il compagno di squadra Melchiorri è platealmente in offside di rientro) che lascia rimbalzare il pallone e con una volè di destro la sbatte alle spalle di Sala

Rigore che ha spaccato la rete quello di Maniero che porta in vantaggio il Pescara sul Lanciano ribaltando il risultato. Il numero 19 del Pescara esulta mostrando la maglietta di Brugman, che si è fatto male al ginocchio nell'ultima di campionato 

Secondo gol della Ternana ai danni del Padova che porta la firma di Antenucci. La rete molto bella arriva dopo un suggerimento intelligente di Rispoli che la mette in mezzo un po' arretrata dove Antenucci è lasciato colpevolmente solo e altro non deve fare che spararla nel sette 

Risultato che cambia ancora tra Spezia e Varese grazie al gol di Ferrari che su calcio di rigore riporta in vantaggio i padroni di casa superando Bastianoni con un gran tiro che trasforma in gol un penalty concesso per fallo di Bjelanovic su Gentsoglou 

Splendido gol di Galabinov che sale a quota 14 gol realizzati in stagione e riporta il risultato a favore dell'Avellino contro il Trapani. Destro velenifero del bulgaro che lanciato sulla corsa da Ciano manda il pallone sotto il sette dopo una deviazione di Feola 

Risultato che torna in parità tra Pescara e Lanciano. A mettere di nuovo in equilibrio il derby è un gol meravoglioso di Rossi che con una stoccata da fuori che non lascia scampo a Sepe (nè l'avrebbe lasciato anche a portieri molto più blasonati) 

Al 27' minuto di gioco Avellino 1 Trapani 1. Gol realizzato da Matteo Mancosu su calcio di rigore: rete numero 23 per il capocannoniere del torneo, che spiazza il portiere con un tiro rasoterra di destro. 

Al 21' minuto di gioco Spezia 1 Varese 1. Il gol dell'ex: Giulio Ebagua che fa 13 in campionato. Conclusione da fuori area che sbatte sulla traversa e rimbalza in campo, l'ex varesino è in agguato e mette dentro la ribattuta di destro.

Al 22' minuto di gioco Novara 1 Juve Stabia 0. Piemontesi in vantaggio ed è un'altra rete pesante nella corsa contro i playout. A segno Pablo Gonzalez che sfrutta un erroraccio del difensore Guarino (debole colpo di petto all'indietro) e in pallonetto scavalca il portiere delle Vespe. Quarto gol in campionato per Gonzalez.

Al 18' minuto di gioco Brescia 0 Modena 1. La firma è ancora una volta del Diablo Granoche, che realizza il suo decimo gol in campionato. Azione inizialmente viziata da fuorigioco dello stesso Granoche e di Babacar, che sul lancio da centrocampo sono in posizione irregolare: una maldestra deviazione all'indietro del giovane Coly invalida la posizione dell'uruguaiano che a tu per tu con il portiere segna di destro.

Al 15' minuto di gioco Spezia 0 Varese 1. Importante vantaggio dei lombardi in ottica salvezza: il marcatore è la punta scuola Inter Matteo Momentè, che realizza il suo primo gol in campionato (alla seconda presenza). Cross dalla trequarti destra di Zecchin, sul secondo palo sponda di Oduamadi e da pochi passi Momentè colpisce sporco ma efficace.

Al 12' minuto di gioco Siena 1 Reggina 0. Bianconeri in vantaggio grazie al primo gol in questo campionato di Leonardo Spinazzola, ala destra scuola Juventus classe 1993. Bel destro di Spinazzola che colpisce di collo da fuori area, sorprendendo il portiere.

Al 5' minuto di gioco Pescara 0 Lanciano 1. E' Leonardo Gatto ad aprire le marcature nel derby abruzzese, con un destro sul primo palo da dentro l'area di rigore che non lascia scampo a Pelizzoli. Per l'esterno in prestito dall'Atalanta si tratta del secondo gol in questo campionato.

Al 2' minuto di gioco Crotone 0 Latina 1. Lo scontro playoff si accende subito con il gol del terzino ghanese Masahudu Alhassan, che insacca di testa sfruttando un cross dalla fascia destra. Primo gol in Serie B per il mancino di proprietà del Genoa.

Al 1' minuto di gioco Carpi 0 Bari 1. Pugliesi in vantaggio con Edgar Cani, attaccante albanese in prestito dal Catania, in rete con un tocco in scivolata a risolvere una mischia. Per il ventiquatterenne è la seconda rete in 26 presenze di campionato.

Al 1' minuto di gioco Avellino 1 Trapani 0. Gol realizzato dall'attaccante Luigi Castaldo: per il trentaduenne si tratta del decimo gol in questo campionato. Rete da pochi passi dopo la respinta del portiere sul tiro da fuori area di Galabinov.

Sono cominciate le partite della trentanovesima giornata del campionato di Serie B 2013-2014. In palio punti per tutti i gusti, dalla promozione alla retrocessione passando per playoff e playout.

E’ già tempo di Serie B. Dopo il 38esimo turno dello scorso weekend, di scena la 39esima giornata. Si giocherà tutti insieme e tutti questa sera alle ore 20.30, turno che sarà naturalmente infrasettimanale. Ecco l’elenco completo della gare in programma: Siena-Reggina, Avellino-Trapani, Spezia-Varese, Crotone-Latina, Brescia-Modena, Ternana-Padova, Cittadella-Palermo, Carpi-Bari, Cesena-Empoli, Novara-Juve Stabia, Pescara-Lanciano. Andiamo ad analizzare insieme tutte le sfide che si giocheranno fra poche ore. La capolista Palermo, già promossa in Serie A due weekend fa e saldamente in testa al gruppo, se la vedrà in trasferta contro il Cittadella, 17esima in classifica e reduce da uno spettacolare filotto di quattro vittorie consecutive. Impegno delicatissimo per l’Empoli, secondo in classifica a 65 lunghezze, che volerà in Romagna per sfidare il Cesena, squadra che occupa il quarto piazzamento assoluto e che viene da due vittorie consecutive. Molto interessante anche il match fra il Crotone, quinto in classifica dopo 58 punti conquistati, e il Latina, terzo assoluto a quota 61, e vittorioso lo scorso weekend in casa contro la Ternana. La sesta classificata, il Modena (56 punti), se la vedrà al Rigamonti di Brescia contro gli omonimi padroni di casa, 15esimi a 50 punti, e in caduta libera dopo il solo punto conquistato negli ultimi 180 minuti. Volerà invece in Abruzzo, a Pescara, il Lanciano (settimo a 56 punti), per sfidare i padroni di casa dei Delfini, formazione che si trova al quattordicesimo posto con 50 punti conquistati. L’Avellino, ottavo in classifica con 56 punti, proverà a bissare il successo dello scorso weekend contro lo Spezia, ospitando il Trapani, 11esimo a 53 punti. Impegno a Carpi (13esimo a 53 punti) per il Bari, nono con 54 punti conquistati e vittorioso in quattro delle ultime cinque partite ma ancora in cerca di un proprietario. Gara sulla carta semplice per lo Spezia, decimo a 54 punti, che affronterà in casa il Varese, 18esimo assoluto e che viene da cinque sconfitte consecutive e che è a rischio playout. Il Siena, dodicesimo a 52 punti, ospiterà all’Artemio Franchi la Reggina, penultima a quota 26, mentre a Novara, i padroni di casa piemontesi (19esimi a 40 lunghezze), ospiteranno il già retrocesso Juve Stabia. Infine, a chiudere questa 39esima giornata di Serie B, la gara di Terni fra la Ternana, 16esima a 45 punti, e il Padova, 20esimo a 35 lunghezze, e a forte rischio playout.