BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Udinese-Sampdoria: le ultime novità (Serie A, 38^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE-SAMPDORIA: DI NATALE AL CENTRO DELL'ATTACCO (SERIE A 2013-2014, 38^ GIORNATA) - Alle ore 20,45 di domani sera si gioca Udinese-Sampdoria, unico anticipo previsto per la 38^ e ultima giornata del campionato di Serie A 2013-2014. Le due squadre non hanno più niente da chiedere alla stagione: i friulani hanno 43 punti, i blucerchiati 44. Ampiamente salve, giocheranno per prendere altri tre punti e migliorare la loro graduatoria, oltre che congedarsi dai loro tifosi per pianificare la prossima stagione. Qualcuno andrà al Mondiale, altri entreranno nel periodo di vacanza. 

QUI UDINESE - Il buon girone di ritorno dell'Udinese non ha comunque portato la squadra friulana alla grande rimonta che si era concretizzata lo scorso anno; troppe le pause, troppe le sconfitte esterne per pensare di agguantare un'Europa che sfugge dunque dopo tre anni. La sensazione è che si sia arrivati alla fine di un ciclo; Antonio Di Natale guiderà l'attacco per l'ultima volta domani sera, dopo aver centrato il record di presenze e di gol con la maglia friulana. Francesco Guidolin potrebbe essere al passo d'addio come allenatore (ma restare in società in altra veste) e alcuni dei giocatori partiranno per fare cassa, come da tradizione. Per l'ultima partita della stagione dovrebbe essere confermato in 4-3-2-1: Bubnjic sarà titolare in difesa al posto dello squalificato Danilo, ci sarà spazio anche per Widmer nella linea arretrata mentre a centrocampo torna titolare Andrea Lazzari. Fuori Muriel, la cui stagione è stata negativa: doveva essere il giocatore in più di questa stagione, non ha invece mai cambiato passo. Nico Lopez sarà titolare in attesa di conoscere il suo futuro: tornerà alla Roma oppure potrà essere rinnovato il prestito con l'Udinese? Bruno Fernandes sembra ormai destinato all'addio, diverse squadre sono su di lui. 

QUI SAMPDORIA - La Sampdoria chiude la sua stagione con la soddisfazione di aver centrato la salvezza con largo anticipo e soprattutto di aver ormai raggiunto l'accordo per il rinnovo di Sinisa Mihajlovic, che dunque avrà anche l'estate per pianificare al meglio la costruzione della squadra che verrà. Intanto per l'ultima di campionato, certificate le indisponibilità di Gaetano Berardi e Obiang, la formazione sarà confermata: naturalmente a gara in corso ci sarà spazio anche per quei giocatori che hanno visto meno il campo, ma i titolari sono quelli. Dunque, De Silvestri e Regini sulle corsie laterali in difesa con Fornasier che prende il posto di Mustafi, che è nella lista dei preconvocati della Germania per il Mondiale e non avrà questa partita a disposizione per convincere Joachim Loew; a centrocampo Krsticic-Palombo-Soriano, mentre davanti il titolare sarà Stefano Okaka con Eder e Gabbiadini che agiranno al suo fianco. Lo schema è diventato nel corso dell'anno un 4-3-3 che ha preso forma rispetto al 4-2-3-1 di partenza; probabile che Mihajlovic imposterà questo modulo per la prossima stagione, ma bisognerà capire quali saranno i giocatori che rimarranno, quelli che partiranno e quelli che eventualmente arriveranno a rinforzare la rosa. Soprattutto la posizione di Gabbiadini è in bilico; la Juventus potrebbe richiamarlo a Vinovo per farne uno degli attaccanti a rinforzo del gruppo, ma anche Eder potrebbe lasciare.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.