BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Partita del Cuore 2014/ Video Nazionale Cantanti-Emergency (4-4): gol, sintesi e highlights

Partita del Cuore 2014, video Nazionale Cantanti-Emergency. La partita si è giocata lunedì allo Stadio Artemio Franchi di Firenze: tutti i gol di questo bel pareggio (4-4)

Infophoto Infophoto

Un pareggio per 4-4 ha regalato gol, emozioni e un risultato salomonico che fa contenti tutti lunedì sera allo stadio Artemio Franchi di Firenze nella Partita del Cuore 2014, tradizionale appuntamento di calcio benefico che quest'anno ha visto affrontarsi la Nazionale Cantanti e la Rappresentativa di Emergency. Hanno partecipato tante stelle della musica e dello spettacolo, ma anche calciatori ed ex calciatori, da Javier Zanetti a tanti idoli del pubblico fiorentino, come l'attuale allenatore Vincenzo Montella e le vecchie glorie, da Giancarlo Antognoni a Gabriel Batistuta fino a Francesco Toldo. Vi riproponiamo quindi il video della Rai per vivere di nuovo tutte le emozioni di una bella serata di calcio e solidarietà, compresi naturalmente gli otto gol. 

Anche Javier Zanetti è sceso negli spogliatoi dello stadio Artemio Franchi di Firenze. Il capitano dell'Inter ha posato con l'ex compagno di nazionale Ganriel Batistuta, che conosce bene il manto verde dello stadio essendosi fatto conoscere in tutto il mondo proprio con la maglia della Fiorentina. La Partita del Cuore 2014 tra la Nazionale Italiana Cantanti e la Rappresentativa di Emergency parte! 

Sta per iniziare l’edizione 2014 della Partita del Cuore che vedrà scendere in campo la Nazionale Italiana Cantanti e la rappresentativa di Emergency. Le squadre sono già negli spogliatoi per i preparativi della gara e nonostante un tempo non proprio d'estate inoltrata il pubblico sta cominciano ad affollare lo stadio. Diversi vip avvistati in tribuna e in zona mista, ma tante tante famiglie con bambini, la miglior risposta a un calcio che sembra essere diventato troppo distante da chi vuole solo sognare e divertirsi. La Partita del Cuore 2014 verrà trasmessa in diretta su Rai Uno, ma potrà essere seguita anche in diretta streaming sul sito ufficiale della Rai. Clicca qui per seguire la diretta streaming video della Partita del cuore 2014

È tutto pronto per la Partita del Cuore 2014, giunta alla sua 23esima edizione, che si giocherà questa sera allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, casa della Fiorentina. Come sempre, la gara tra la Nazionale Italiana Cantanti e la rappresentativa di Emergency (per festeggiare i primi 20 anni dell'Associazione) verrà trasmessa in diretta su Rai 1 in prima serata e sarà condotta dal noto tifoso viola Carlo Conti; sarà disponibile anche lo streaming video grazie al sito www.rai.tv, per seguire la partita anche su PC, tablet e smartphone in assenaz di un televisore. I fondi, fa sapere la Rai, saranno destinati ad Emergency "per la realizzazione e l’avviamento di un poliambulatorio a Castelvolturno (Ce)" e per il potenziamento del reparto pediatrico cardiologico dell'ospedale "Salam" a Khartum. Un altro progetto che sarà sostenuto è quello realizzato dalla Fondazione Parco della Mistica di Roma, di cui la Nazionale Cantanti è ideatrice e fondatrice, "per il completamento e l’ampliamento del primo esempio in Italia di parco polifunzionale interamente  accessibile e fruibile anche da persone diversamente abili". Tantissimi i personaggi che hanno aderito alla tradizionale iniziativa benefica: oltre a Gino Strada per Emergency e Luca Barbarossa, presidente e componente della Nazionale Cantanti, ci sono affezionanitissimi a manifestazioni di questo genere, come Enrico Ruggeri, Marco Masini, Claudio Bisio, Raoul Bova, Paolo Bonolis, Neri Marcorè, Marco Bocci, Luca Zingaretti, Riccardo Scamarcio; e anche ex calciatori o giocatori attualmente in attività come Totò Di Natale, Giancarlo Antognoni, Gabriel Omar Batistuta, Roberto Baggio, Francesco Toldo, Cristiana Capotondi (pochi lo sanno, ma effettivamente ogni tanto si diletta con il calcio giocato), Rocco Hunt, Clementino, Renzo Rubino e Amadeus. Alcuni di loro sono appassionati di calcio e noti tifosi (è dichiarata la fede nerazzurra di Ruggeri e Bonolis, il quale lo scorso anno aveva avuto qualche discussione a distanza con il Milan); altri sono validissimi sul campo (Zingaretti è un ottimo difensore centrale), ma in una serata come questa il gesto tecnico conta poco; conta l'idea di fondo e il motivo per cui si gioca, tutto il resto fa da contorno. 

© Riproduzione Riservata.