BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Madrid 2014/ Tennis news, qualificazioni WTA: Giorgi batte Kudyavtseva, contro la Bencic per il tabellone principale

Tennis Madrid 2014 news: iniziano oggi le qualificazioni al torneo WTA Premier Mandatory. Camila Giorgi batte Alla Kudryavtseva dopo un match palpitante, ma ora se la vede contro la Bencic

Camila Giorgi, 22 anni, una finale WTA in carrieraCamila Giorgi, 22 anni, una finale WTA in carriera

Un turno è stato superato: Camila Giorgi avanza nel tabellone delle qualificazioni al Mutua Open Madrid, torneo valido per la categoria WTA Premier Mandatory. La maceratese ha rispettato il pronostico battendo la russa Alla Kudryavtseva, ma non è stata una passeggiata: anzi, ha dovuto recuperare il set di svantaggio e poi è arrivata fino al tie break del terzo dove l'avversaria le ha cancellato tre match point prima della vittoria finale per 11 punti a 9. E' finita in due ore e 39 minuti; ora a Camila resta una sola partita per accedere al tabellone principale, ma non sarà una passeggiata. Anzi: all'italo-argentina, testa di serie numero 3 delle qualificazioni, è toccata certamente la giocatrice più difficile tra quelle non "seeded", ovvero Belinda Bencic. E' la giocatrice più giovane ad essere nella Top 100, ha raggiunto le semifinali al WTA di Charleston e ha già timbrato qualche vittoria di assoluto prestigio. Considerata una potenziale dominatrice del circuito per gli anni a venire, è già tostissima adesso come avversaria: per Camila un bel banco di prova, ma per contro si potrebbe dire anche della Bencic, che oggi ha superato Alexandra Cadantu con break rimontato nel primo set e ritiro della rumena che era sotto 0-3 nel secondo. Per il resto, pasa la testa di serie numero 1 Caroline Garcia, che non dovrà vedersela contro Urszula Radwanska perchè la sorella minore di Aga è stata sconfitta a sorpresa da Laura Pous-Tio; avanti anche Jana Cepelova (altro nome da tenere d'occhio) e Teliana Pereira, Julia Goerges sopravvive a un disastroso primo set contro Vania King e Donna Vekic recupera una situazione molto complicata contro Alison Van Uytvanck, classe '94. Contro Kristina Mladenovic sarà una bella partita; comunque vada a finire, le qualificate nel tabellone di Madrid potranno dare filo da torcere alle avversarie più quotate.

Ci siamo: la WTA ha ufficializzato il tabellone delle qualificazioni per il torneo Mutua Madrid Open, che fa parte della categoria Premier Mandatory (la più alta dopo gli Slam). Sulla terra rossa spagnola giocano anche gli uomini, ma loro dovranno ancora aspettare. Sono due i turni di qualificazioni da superare per accedere al tabellone principale: c'è anche Camila Giorgi, che recentemente ha conquistato la prima finale pro della carriera (a Katowice). Non sarà facile: dando un'occhiata ai nomi inseriti nella lista potremmo trovarci facilmente di fronte a un secondo turno di uno Slam. La testa di serie numero 1 è Caroline Garcia, 51esima nel ranking WTA: una che che a Miami ha eliminato Klara Koukalova e fatto tremare Serena Williams. Poi Virginie Razzano che al primo turno ha già un derby contro Kristina Mladenovic (più una doppista, ma sempre insidiosa); Donna Vekic, reduce dal primo titolo WTA a Kuala Lumpur (battendo Dominika Cibulkova in finale); Ajla Tomljanovic, astro nascente serbo; Monica Puig (a Wimbledon fece fuori Sara Errani), Paula Ormaechea, Mona Barthel. E Belinda Bencic, semifinalista a Charleston a 17 anni e già capace di battere, in Fed Cup, giocatrici come la stessa Razzano e Alize Cornet, oltre che la Errani in South Carolina. Camila Giorgi ha la sfortuna di trovarsela dalla sua parte: Chris Evert, una che due o tre titoli in carriera li ha vinti (insieme a qualche record che tuttora resiste), ha definito la Bencic una nuova Hingis. "Penso che abbia l'X Factor" le parole della ex tennista di Fort Lauderdale. E dunque la maceratese dovrà tirare fuori tutte le sue armi per emergere; prima però ha il compito di eliminare Alla Kudyavtseva, che in settimana ha giocato a Oeiras ma è stata subito battuta dalla testa di serie numero 1, Carla Suarez Navarro (1-6 2-6). Non ci sono precedenti tra le due; la russa del 1987 è numero 121 del ranking WTA e nella sua carriera è stata 56 ma ormai tre anni e mezzo fa. Tra le altre partite di oggi attenzione a quella tra la sudafricana Chanelle Scheepers e la brasiliana Teliana Pereira, un'altra che potrebbe fare strada nel circuito; e quella tra Patricia Mayr-Achleitner e Alisa Kleybanova, anche per capire quanto la russa abbia recuperato dal linfoma di Hodgkin che l'ha colpita nell'estate del 2011 e che l'ha tenuta lontana dai campi per quasi un anno. 

© Riproduzione Riservata.