BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Calciomercato Torino/ News, Lanzini è più di un'idea: pronta l'offerta

Calciomercato Torino news, notizie al 21 maggio: i granata sondano la pista che porta al trequartista classe '93 che gioca nel River Plate. L'entourage spinge per l'esperienza all'estero

Manuel Lanzini, 21 anni, trequartista del River PlateManuel Lanzini, 21 anni, trequartista del River Plate

Il Torino spinge per la soluzione Manuel Lanzini. Classe '93, è uno dei nuovi eroi del River Plate: è cresciuto nei Millionarios e dopo otto anni si è guadagnato la prima squadra, è andato in prestito al Fluminense dove ha vinto Brasileirao e Campionato Carioca e ha fatto ritorno alla base nel 2012. Il River Plate avrebbe forse preferito che i brasiliani lo riscattassero, così non è stato e adesso se lo gode; è un trequartista del '93, uno dei tanti con i piedi buoni che nascono in Argentina, forse anche tantissimi se consideriamo a quanti, negli ultimi vent'anni, è stata affibbiata l'etichetta scomodissima di nuovo Maradona (e di questi il solo Leo Messi, e in maniera molto minore Juan Roman Riquelme, hanno mantenuto le aspettative). C'è comunque la convinzione che Lanzini possa esplodere; dall'estero lo osservano, in particolare i granata che hanno mandato uno dei loro talent scout a visionarlo al Monumental. A tutto questo va aggiunto che l'entourage del giocatore spinge per l'esperienza all'estero; lui a dire il vero si schermisce e sostiene di non voler abbandonare i Millionarios, ma l'offerta è buona per entrambi perchè si parla di 6,5 milioni di euro che il Torino verserebbe nelle casse del club di Buenos Aires. Il direttore sportivo degli argentini ha smentito tutto, ma la suggestione c'è: Lanzini in maglia granata potrebbe anche fare l'esterno d'attacco, in questo senso Giampiero Ventura potrebbe tornare al vecchio 4-2-4 o sperimentare un tridente attacco, oppure più semplicemente giocare con il trequartista come si è visto in certi frangenti della passata stagione, quando El Kaddouri avanzava la sua posizione. Restano ovviamente da capire due cose: se davvero Ciro Immobile e Alessio Cerci lasceranno insieme la squadra, obbligando il presidente Cairo alla contromossa "pesante", e se davvero il Parma sarà escluso dall'Europa League spalancandone le porte al Torino. In questo caso allora Lanzini potrebbe diventare più di un'ipotesi. 

© Riproduzione Riservata.