BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Giro d'Italia 2014/ Dodicesima tappa, vittoria di Uran: il commento di Gianni Bugno (esclusiva)

Cronometro Giro d'Italia 2014, il commento di GIANNI BUGNO sulla dodicesima tappa Barbaresco-Barolo: il vincitore è Rigoberto Uran, che è anche la nuova maglia rosa in classifica generale

Rigoberto Uran indossa la maglia rosa (da Facebook) Rigoberto Uran indossa la maglia rosa (da Facebook)

GIRO D'ITALIA 2014, DODICESIMA TAPPA CRONOMETRO BARBARESCO-BAROLO: GIANNI BUGNO SULLA VITTORIA DI RIGOBERTO URAN (ESCLUSIVA) – La cronometro di 42,2 chilometri Barbaresco-Barolo, vinta da Rigoberto Uran, ha sconvolto la classifica del Giro d'Italia 2014. Il corridore colombiano della Omega Pharma-Quick Step ha preceduto nell'ordine d'arrivo di giornata un ottimo Diego Ulissi di 1'17” e Cadel Evans di 1'34”.La prova di Uran ha stupito veramente tutti, nessuno s'aspettava che Evans – fino ad oggi padrone della corsa – perdesse così tanto tempo dal colombiano, che ora è in testa al Giro avendo conquistato in questa tappa la maglia rosa. Secondo è proprio Evans a 37”, terzo il polacco Rafal Majka a 1'52”. Più distanti nella classifica generale l'altro colombiano favorito della corsa rosa, Nairo Quintana, e poi Domenico Pozzovivo e Fabio Aru, i ciclisti italiani che potrebbero far meglio al Giro, specie il lucano che è quarto (clicca qui per leggere di più sulla cronaca e l'ordine d'arrivo della cronometro e la classifica generale). Uran quindi adesso è il favorito, ma è un Giro tutto da decidere, con ancora tante tappe di montagna che decideranno il vincitore. Per parlare della cronometro Barbaresco-Barolo abbiamo sentito Gianni Bugno, vincitore del Giro d'Italia nel 1990. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Uran vincitore della tappa e maglia rosa, se lo aspettava in questa cronometro? Magari non mi aspettavo che vincesse, però mi aspettavo che facesse una grande cronometro. Uran sta disputando un grande Giro e merita questa maglia rosa.
Quattro della Omega nei primi otto: quanto è merito della squadra la sua prestazione contro il tempo? Può darsi che Uran sia cresciuto anche perché l'Omega l'ha aiutato a migliorare nelle prove a cronometro, credo però che il merito del successo di oggi sia tutto suo.
Ora sarà lui il favorito del Giro? Sì, credo che sia proprio Uran a questo punto il favorito per la vittoria finale del Giro.
Come spiega il crollo di Evans? Non parlerei certo di crollo, in fondo Evans è arrivato terzo, anche se è vero che magari tutti si aspettavano che vincesse...
Come giudica la prova di Quintana? Avrà ancora possibilità di vincere il Giro o il suo distacco da Uran è troppo? Il Giro è lungo e Quintana avrà tempo di recuperare nelle salite che ci saranno nelle prossime tappe.
Ottimo Ulissi, secondo a sorpresa... Bravo con questo secondo posto nella cronometro di oggi, sta facendo davvero un grande Giro. Peccato per le cadute di ieri che l'hanno tolto dalle prime posizioni della classifica, ma in futuro potrebbe fare cose importanti.
E Pozzovivo?