BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Amichevole/ Video, Roma-Orlando City: come è andata? Il gol di Totti

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

VIDEO ROMA-ORLANDO CITY: IL GOL DI TOTTI E LA SINTESI - Si è conclusa con il risultato di 0 a 1 per la Roma la prima amichevole estiva dei giallorossi. Una sfida tenutasi questa notte negli Stati Uniti, precisamente in Florida, fra i capitolini e la squadra di casa degli Orlando City. Un successo della Roma che porta la firma di Francesco Totti, che ha sbloccato il match al 20esimo minuto di gioco, con un gran tiro di destro al limite dell’area che non ha lasciato scampo al portiere avversario. Per la cronaca è stato un match tutt’altro che entusiasmante, complice la stanchezza e un caldo afoso che hanno bloccato le iniziative dei giocatori. Fra i giallorossi più in gamba, il solito capitano ma anche Florenzi e Michel Bastos, quest’ultimo voglioso di farsi vedere con la speranza di venire riscattato il prossimo mese. Una partita che è servita in particolare a Rudi Garcia e al direttore sportivo Walter Sabatini, per osservare da vicino le due “new entry” Leandro Paredes e Antonio Sanabria, entrambi rientrati nella capitale dopo le esperienze rispettivamente al Chievo e al Sassuolo. L’ex Boca Juniors ha giocato un’ora di match, mentre l’attaccante paraguaiano è rimasto in campo dal primo minuto al fischio finale, schierandosi nel ruolo di esterno destro. Entrambi hanno concluso la partita in maniera dignitosa e sicuramente il loro primo approccio con la casacca giallorossa è stato positivo. Da registrare comunque qualche nota dolente, come l’infortunio alla caviglia di Dodò: il giovane brasiliano si è fermato al 66esimo di gioco chiedendo il cambio. I primi accertamenti parlano di distorsione alla caviglia sinistra e nelle prossime ore si saprà sicuramente di più.

ROMA-ORLANDO CITY STREAMING VIDEO E DIRETTA TV COME SEGUIRE LA PARTITA (AMICHEVOLE) - L'estate dei giallorossi è già cominciata: questa notte alla una e mezza (ora italiana: in Florida saranno le 19:30) all'ESPN Wide World of Sports Complex si gioca Roma-Orlando City. Il Soccer Club è una formazione che attualmente milita nella USL Pro Division ma dal 2015 sarà la ventunesima franchigia della Major League Soccer, ovvero il principale campionato di calcio degli Stati Uniti. Nata nel 2010 grazie all'acquisto dei diritti da parte di Phil Rawlins, che faceva parte del CdA dello Stoke City, la squadra che all'epoca si chiamava Austin Aztex FC è stata poi spostata a Orlando per ragioni di marketing, essendo la città della Florida molto più di richiamo per i turisti (soprattutto per la presenza di numerosi parchi giochi a tema). La Roma ci aveva già giocato nel capodanno del 2013, quando l'allenatore era Zdenek Zeman: era finita 5-0 con una doppietta di Lamela e le reti di Pjanic, Florenzi e Destro). L'amichevole arriva subito dopo la fine del campionato, dunque inevitabilmente i nazionali che andranno al Mondiale non ci saranno (clicca qui per la lista dei convocati); della prima squadra saranno comunque presenti il capitano Francesco Totti, Adem Ljajic, Radja Nainggolan e Rodrigo Taddei, Alessandro Florenzi, Leandro Castan e Dodò e i due portieri, Bogdan Lobont e Lukasz Skorupski. Il polacco ha giocato le ultime due partite di campionato e si è messo in luce come una valida alternativa a Morgan De Sanctis, che è stato operato al gomito pochi giorni fa; dovrebbe comunque rientrare a fine luglio, ma non è escluso che il prossimo anno il numero 12 possa giocare più partite. L'obiettivo della squadra è quello di fare bene in Champions League; anche per questo la dirigenza è già proiettata al calciomercato, ha rinnovato il contratto a Miralem Pjanic e valuterà eventuali offerte irrinunciabili per Mehdi Benatia (assente oggi per uno stage con la nazionale del Marocco), che pure ha manifestato la volontà di rimanere a Roma e sulla carta non è in vendita. Del gruppo partito per la Florida fanno parte anche i due giovani talenti acquistati a gennaio: Leandro Paredes, arrivato dal Boca Juniors, ha giocato la seconda parte di stagione con il Chievo ma non ha trovato spazio, potrebbe comunque essere confermato a Trigoria a differenza del classe '96 Antonio Sanabria, ex Barcellona, che dopo l'esperienza al Sassuolo (anche per lui una manciata di minuti e niente più) dovrebbe vivere un altro anno in prestito. Attesa anche per i giocatori della Primavera, che torneranno poi a disposizione di Alberto De Rossi per la fase finale del campionato; alcuni di loro potrebbero essere portati stabilmente in prima squadra. Ricordiamo che nell'Orlando City gioca John Rooney, classe '90: è il fratello di Wayne, come il più celebre parente è cresciuto nell'Everton ma non ha avuto la stessa fortuna e dal 2011 gioca negli Stati Uniti. L'allenatore, Adrian Heath, è stato un buon centrocampista con le maglie di Stoke City, Everton e Burnley; dal 2008 allena la squadra, che prima come detto era ad Austin. La partita Roma-Orlando City sarà trasmessa da Roma Channel, il canale interamente dedicato ai giallorossi che trovate al 234 del pacchetto Sky (e al quale bisogna essere abbonati per avere accesso alla programmazione); in streaming video potrete invece seguirla sul canale Youtube della società, che trovate all'indirizzo youtube.com/asroma. Per gli amanti dei social network gli aggiornamenti saranno invece sulle pagine Facebook delle due società, ovvero AS Roma e Orlando City Soccer Club, e sui profili Twitter, sempre ufficiali, @OfficialASRoma e @OrlandoCitySC. Inoltre potete digitare l'hashtag #Orlando2014.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN STREAMING VIDEO SU YOUTUBE ROMA-ORLANDO CITY (dalle ore 01:30)



© Riproduzione Riservata.