BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Real Madrid-Atletico Madrid (4-1): i voti della partita (finale Champions League 2013-2014)

Le pagelle di Real Madrid-Atletico Madrid 4-1, finale della Champions League 2013-2014 allo Estadio Da Luz di Lisbona: i voti del super derby tra Merengues e Colchoneros

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

La finale di Champions League tra Real Madrid e Atletico Madrid si è conclusa con il risultato di 4 a 1. Dopo i tempi regolamentari, terminati con il risultato di 1 a 1 con il pareggio di Ramos nei minuti di recupero del secondo tempo, il Real Madrid ha dilagato nel secondo tempo supplementare chiudendo i conti con Bale, Marcelo e Ronaldo. 
partita bellissima con tantissime emozioni; fino alla fine dei tempi regolamentari l'Atletico era sopra, ma dopo il pareggio di Ramos è cambiato tutto. L'Atletico Madrid ha subito il colpo, mentre il Real Madrid ha iniziato a giocare e nel secondo tempo supplementare ha dilagato, segnando tre gol e portandosi a casa la decima Champions League della sua storia.
la finale non è da 10, anche perché il risultato così ampio è esagerato, soprattutto per una squadra che stava perdendo la Champions fino al 90' dei tempi regolamentari; però la Decima è il risultato straordinario, soprattutto dopo la partita con il Bayern Monaco. la stagione è straordinaria, si spegne sul finale nel momento più bello; a pochissimi minuti dal 90' quando il Real allunga la finale anche nei supplementari; alla fine gli uomini di Simeone sono morti e vengono puniti da Real Madrid. Alla fine il risultato è troppo pesante, però onore ai Colchoneros che hanno combattuto fino alla fine. non troppa personalità, ma non commette errori gravi. Prestazione sufficiente.

Il primo tempo tra Real Madrid e Atletico si è concluso con il risultato di 0 a 1 a favore dell'Atletico, grazie al gol di Godin al 35'. In avvio di partita il match tra le due squadre di Madrid è stata molto bloccata. Il Real cercava di costruire le occasioni attraverso il possesso di palla, ma gli uomini di Simeone si chiudevano benissimo in fase difensiva, pressando alto e non lasciando alcuni spazi agli uomini di Ancelotti. Così nella prima metà della prima frazione di gioco non si è assistito ad alcun tentativo pericoloso da parte di entrambe le squadre. Il primo a scaldare il match è stato Ronaldo con una punizione dai 25 metri che Courtois ha bloccato facilmente senza problemi. Subito dopo, su un errore gravissimo di Tiago a centrocampo, il Real ha avuto la sua maggiore opportunità con Bale che, entrato in area, ha cercato di piazzare il pallone nell'angolino, ma davanti al portiere ha sbagliato clamorosamente mandando il pallone a lato. Al 35' poi è arrivato il gol dell'Atletico, grazie allo stacco di Godin, che su una palla rilanciata in mezzo dopo un corner, ha anticipato Casillas in uscita disgraziata e l'Atletico è così andato in vantaggio. Subito dopo il vantaggio il Real non è riuscito a reagire, anzi l'Atletico ha avuto l'occasione per raddoppiare sempre sugli sviluppi di un corner: su cross di Koke, Adrian Lopez è staccato sul primo palo mandando alto il pallone sopra la traversa. Il primo tempo tra Real e Atletico si è concluso con il vantaggio degli uomini di Simeone. (Matteo Lambicchi)