BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Champions League/ Video Real Madrid-Atletico Madrid (4-1 dts): gol, sintesi e highlights (finale)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il colpo di testa di Sergio Ramos per il gol dell'1-1 (Foto Infophoto)  Il colpo di testa di Sergio Ramos per il gol dell'1-1 (Foto Infophoto)

VIDEO REAL MADRID-ATLETICO MADRID 4-1 DTS: GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014) - La partita tra Real e Atletico è terminata con il risultato di 4 a 1 a Lisbona, nel derby valido per la finale di Champions League. Il Real Madrid ha meritato la vittoria, pur se maturata in modo rocambolesco, e i dati della partita lo testimoniano: gli uomini di Ancelotti hanno avuto un maggior possesso palla, del 62% contro il 38% degli uomini di Simeone e ciò gli ha portati a creare anche più occasioni da rete. Il Real ha infatti tirato 20 volte centrando in 11 casi lo specchio della porta, mentre l'Atletico ha tirato 11 volte centrando in solo 4 occasioni lo specchio della porta difesa da Casillas. per quanto riguarda i corner le occasioni sono state uguali, in quanto entrambe le squadre hanno battuto nove calci d'angolo ed ognuna delle due ha segnato un gol sullo sviluppo di calci da fermo. Nel complesso il Real ha meritato la vittoria e si è portato a casa la decima Champions League. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI REAL MADRID-ATLETICO MADRID (4-1 DTS): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014)
I GOL: La partita tra Real Madrid e Atletico Madrid è terminata con il risultato di 4 a 1. L'Atletico Madrid è passato in vantaggio al 35' con Godin: dopo una palla rilanciata in mezzo dopo un corner, il difensore centrale ha anticipato Casillas in uscita disgraziata e lo ha sanato con un pallonetto portando l'Atletico in vantaggio. Il Real Madrid ha pareggiato lo svantaggio al 93' del secondo tempo, proprio nei minuti di recupero: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Ramos di testa ha anticipato Tiago mettendo il pallone in rete all'angolino, senza che Courtois non potesse farci nulla. Nel secondo tempo supplementare poi il Real ha trovato i gol della vittoria con merito. Il vantaggio è arrivato al 112' con Bale: Di Maria ha sfondato in fascia sulla sinistra ed è entrato in area, ha tirato, ma Courtois è stato bravo a respingere; sulla respinta Bale ha poi siglato di testa il gol del vantaggio. Al 118' Marcelo ha poi triplicato con un destro dal limite dell'area che ha bucato le mani di Courtois; al 119' Ronaldo ha poi siglato il poker conquistandosi il rigore e trasformandolo, regalando la vittoria della Champions League alla sua squadra.
DICHIARAZIONI: così Ramos, eroe del Real Madrid, ha commentato la vittoria della sua squadra: "Questa vittoria è la ricompensa per tutto il lavoro fatto in questa stagione. Questo gol non è solo mio, ma della mia famiglia e dei tifosi. E' stata una rete determinante, una vittoria straordinaria per noi ma anche per tutti i tifosi. Ciò che si sente dentro quando si raggiungono certi risultati e inspiegabile. Abbraccio con Casillas? Questa finale è anche sua, abbiamo voluto celebrarla anche insieme". Dall'altro lato, Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid, ha commentato così la sconfitta della sua squadra: "Analizzando la partita devi dire che nella ripresa il Real è stato migliore, non riuscivamo a uscire dalla nostra trequarti. E' stato difficile contro una squadra con così tanta qualità, il calcio è meraviglioso anche per questi risultati. Gli applausi finali della nostra gente sono importanti, non dobbiamo piangere perché abbiamo dato tutto. Ora dobbiamo solo prepararci per la prossima stagione". (Matteo Lambicchi)

VIDEO REAL MADRID-ATLETICO MADRID 4-1 DTS: HIGHLIGHTS E I GOL DELLA PARTITA (FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014) - Ci voleva Carlo Ancelotti per la Decima. Il Real Madrid ha vinto la Champions League numero 10 della sua storia, battendo per 4-1 i cugini dell'Atletico nella finale di Lisbona. Partita che sembra segnata a favore dei Colchoneros, dopo il "gollonzo" di Godin nel primo tempo e gli attacchi senza frutto del Real nella ripresa. Ma al 93' un gran colpo di testa di Sergio Ramos ha rimandato l'esito del derby ai supplementari, dove le Merengues hanno dilagato con i gol di Bale, Marcelo e Cristiano Ronaldo su calcio di rigore. Onore all'Atletico, cui resta una grandissima stagione coronata dalla vittoria della Liga, ma questa coppa evidentemente era nel destino del Real. VIDEOGOL DI GODIN - Al 35' minuto di gioco l'Atletico Madrid passa in vantaggio. Calcio d'angolo dalla bandierina destra, una sponda al limite e poi Diego Godin colpisce di testa da centro area, Casillas è uscito fuori dai pali e viene scavalcato dalla traiettoria, la palla varca la linea di porta e solo dopo il portiere riesce a ributtarla in campo.  VIDEO GOL DI SERGIO RAMOS - Nel secondo tempo il Real Madrid si spreme alla ricerca del pareggio e lo trova quando tutto sembrava ormai vano. Cross nel mucchio dalla fascia destra, la stessa che ha "partorito" il vantaggio dell'Atletico, e Sergio Ramos svetta su tutti a centro area, incornando alla perfezione sul secondo palo laddove nemmeno il lungo Courtois può arrivare. Tutti ai supplementari.  VIDEOGOL DI BALE - Il minuto di gioco numero 110 è quello del vantaggio delle Merengues, che danno una svolta alla finale. Marcelo passa sulla fascia sinistra per Di Maria, che parte in velocità ed entrando in area fa un gran numero destro-sinistro, liberandosi di due avversari: il tiro rasoterra dell'argentino trova la gran parata di Courtois, la palla si alza e Bale la appoggia in rete arrivando arrivando prima di Alderweireld. Per mister 100 milioni due gol decisivi: in Coppa del Re e questo in Champions, anche se non sarà l'ultimo della partita.  VIDEO GOL DI MARCELO - Al 118' minuto di gioco il Real Madrid trova la terza rete che di fatto chiude i conti. Le squadre sono stanchissime e spaccate a metà, le Merengues tengono palla in attacco; Marcelo riceve ai 30 metri, trova spazio per avanzare e al limite spara col sinistro: il diagonale rasoterra è potente anche se non molto angolato, Courtois riesce solo a deviare ma la sfera passa ugualmente, gonfiando la rete.  VIDEO GOL DI CRISTIANO RONALDO - Al 120' ovvero l'ultimo dei tempi supplementari la festa è completa, perché al tabellino dei marcatori si iscrive anche Cristiano Ronaldo. Il portoghese si guadagna un calcio di rigore entrando nel lato sinistro dell'area avversaria: Gabi lo sgambetta da dietro e l'arbitro Kuipers se ne accorge puntualmente, decretando il penalty. Dagli undici metri va lo stesso Cristiano che spiazza Courtois con un tiro basso d'interno destro.

VIDEO REAL MADRID-ATLETICO MADRID STREAMING E TV COME SEGUIRE LA PARTITA (FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014) - Siamo finalmente arrivati al giorno della finale di Champions League. Real Madrid-Atletico Madrid si gioca questa sera alle ore 20,45 all'estadio Da Luz di Lisbona, che per la prima volta ospita l'ultimo atto della massima competizione europea (nel 1967 Celtic-Inter si era giocata allo Stadio Nazionale di Jamor). E' invece un inedito assoluto il derby tra due squadre della stessa città: per quattro volte nelle ultime undici edizioni ci sono state finali tra formazioni dello stesso Paese, rese più possibili dall'allargamento del torneo, ma mai una sola città era stata rappresentata da due contendenti. Sarà una finale anche un po' italiana: naturalmente per la presenza di Carlo Ancelotti, ma anche per quella di Diego Simeone, che ha giocato con le maglie di Pisa (due anni), Inter (due anni) e Lazio (quattro anni) e poi ha allenato il Catania salvandolo nel 2010-2011 dopo averlo preso in corsa. Inoltre nell'Atletico giocano Tiago e Diego (ex della Juventus) e José Sosa, che per un breve periodo è stato nel Napoli. Per il resto è il trionfo della Spagna: i Colchoneros si sono aggiudicati la Liga per la prima volta dal 1996, spezzando inoltre il binomio Real Madrid-Barcellona che durava ininterrottamente da 9 campionati, le merengues hanno vinto la Coppa del Re replicando il successo del 2011. Nessuna delle due potrà quindi centrare il Triplete che negli ultimi anni è riuscito a Manchester United (1999), Barcellona (2009), Inter (2010) e Bayern Monaco (2013), con l'aggiunta del Porto (2011) che lo aveva realizzato con l'Europa League. Il doppio confronto vive già di quattro sfide: in campionato vittoria dell'Atletico al Bernabeu (1-0) e pareggio per 2-2 al Vicente Calderon, in coppa (semifinale) doppia vittoria dei blancos (3-0 e 2-0). Il cammino è stato ottimo per entrambe le squadre: se il Real Madrid lungo il suo percorso ha perso solo una partita (a Dortmund, ritorno dei quarti, 2-0) e poi ha asfaltato i campioni in carica del Bayern Monaco (1-0 interno, 4-0 all'Allianz Arena), l'Atletico Madrid è arrivata alla finale da imbattuta, ha fatto fuori il Milan (1-0 a San Siro, 4-1 al Calderon), il Barcellona (1-1 e 1-0) e soprattutto il Chelsea, battendolo 3-1 a Stamford Bridge dopo aver pareggiato 0-0 in casa. Si affrontano due squadre dalla filosofia diversa: il Real guarda sempre alla porta avversaria e pratica un calcio veloce e istintivo, mentre i Colochoneros sono organizzatissimi nella fase difensiva e puntano inizialmente sul chiudere i varchi e sporcare le linee di passaggio. Arbitra l'incontro l'olandese Bjorn Kuipers, coadiuvato dai guardalinee Sander van Roekel e Erwin Zeinstra; il quarto uomo è il turco Cuneyt Cakir, il quinto Angelo Boonman e gli addizionali saranno Pol van Boekel e Richard Liesveld. Potrete seguire Real Madrid-Atletico Madrid su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 (canali 201 e 251 del satellite) e anche in streaming video grazie all'applicazione riservata a tutti gli abbonati che è Sky Go. Prima e dopo la finale, in studio ci saranno Fabio Caressa e i suoi ospiti, ovvero Gianluca Vialli, Paolo Rossi e Giancarlo Marocchi. La telecronaca da Lisbona sarà invece di Massimo Marianella, con il commento tecnico di Massimo Mauro e gli interventi da bordocampo di Alessandro Alciato e Massimiliano Nebuloni. L'alternativa è rappresentata dal DD, su Premium Calcio e Premium Calcio HD (canali 370 e 381) anche qui con la garanzia dello streaming video grazie all'applicazione Premium Play, ugualmente gratuita e riservata agli abbonati. Qui però c'è anche la possibilità di seguire la finale in chiaro: dovete andare su Canale 5, che mette a disposizione anche lo streaming video su SportMediaset. Prepartita e post partita con Marco Foroni e i suoi ospiti, ovvero Arrigo Sacchi, Maurizio Pistocchi, Amedeo Carboni e Gabriele Oriali; telecronaca di Sandro Piccinini, commento tecnico di Aldo Serena, interventi da bordocampo - con interviste - di Carlo Landoni, Angiolo Radice e Nando Sanvito. Attenzione poi ai social network: la Champions League mette a disposizione la pagina Facebook (UEFA Champions League) e il profilo Twitter (@ChampionsLeague), mentre per quanto riguarda le due squadre potete cercare le pagine Facebook Real Madrid C.F. e Atlético de Marid e i profili Twitter @realmadrid e @Atleti

CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI REAL MADRID-ATLETICO MADRID (dalle ore 20,45 - nessuno streaming video)

CLICCA QUI PER SEGUIRE IN STREAMING VIDEO SU SPORTMEDIASET REAL MADRID-ATLETICO MADRID (dalle ore 20.45)



© Riproduzione Riservata.