BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Genoa-Bologna: Bianchi unica punta (36a giornata Serie A)

Pubblicazione:sabato 3 maggio 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 4 maggio 2014, 10.53

Alberto Gilardino, attaccante Genoa (Foto Infophoto) Alberto Gilardino, attaccante Genoa (Foto Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI GENOA-BOLOGNA: BIANCHI UNA PUNTA, KONE E CRISTALDO IN SUPPORTO (36A GIORNATA SERIE A) – Alle ore 15.00 di domani pomeriggio si terrà la sfida dello stadio Marassi di Genova. In campo i padroni di casa rossoblu allenati da Gian Piero Gasperini, e gli ospiti emiliani del Bologna di Ballardini. Il Genoa è già matematicamente salvo, e giocherà quindi a viso aperto, e ciò potrebbe favorire gli ospiti Felsinei, in piena corsa per salvarsi e vogliosi di tornare al Dall’Ara con i tre punti in tasca. La partita dello stadio Marassi sarà arbitrata da Guida, con Nicoletti e Tonolini nei ruoli di guardalinee. Il quarto uomo sarà invece Giachero mentre Gervasoni e Pinzani saranno i due addizionali.

QUI GENOA – Il Genoa occupa la tredicesima posizione assoluta in classifica con 40 punti sin qui conquistati. Il Grifone è già matematicamente salvo visto che il terz’ultimo posto dista 12 lunghezze contro i 9 punti ancora disponibili in stagione. E’ molto probabile che la squadra di Gasperini se la giochi a viso aperto domani, non avendo più nulla da perdere ne da conquistare. Una stagione positiva quella del Grifone, squadra che può vantare numeri sicuramente interessanti come il 51% di possesso palla, il 61,3% di passaggi riusciti e il 51,8% di indice di protezione d’area. A livello di singoli calciatori, invece, spiccano le 14 reti del sempreverde Gilardino, capocannoniere indiscusso della compagine ligure. Gilardino è anche il miglior tiratore del club, con 56 tentativi nello specchio della porta, mentre nella classifica assist spiccano i 4 passaggi di Matuzalem. Per quanto riguarda le probabili formazioni di domani, Gasperini dovrà fare a meno dello squalificato Portanova oltre che della lunga lista di indisponibili composta da Matuzalem, Centurion, Calaiò, Kucka, De Ceglie. Spazio ad un 3-4-3 con tridente d’attacco Fetfatzidis, Gilardino, Sculli. In difesa ci sarà Antonini al fianco di Burdisso e Marchese, mentre Vrsaljko dovrebbe essere avanzato a centrocampo sull’esterno di destra.

QUI BOLOGNA – Il Bologna occupa la terz’ultima posizione in classifica a quota 28 punti, al pari però del Sassuolo, quart’ultimo. Obiettivo della compagine emiliana, provare ad espugnare il Marassi approfittando del fatto che il Genoa non abbia più obiettivi stagionali dopo essersi salvato. Mister Ballardini cerca la scossa dai suoi dopo la sonora sconfitta contro la Fiorentina di sabato sera, a cominciare da Kone, miglior marcatore dei felsinei con cinque gol siglate da agosto ad oggi. Il nazionale greco è anche il miglior tiratore della squadra rossoblu con 56 tentativi, mentre negli assist è parità fra Bianchi, Lazaros, Cristaldo e Garics, poker di giocatori a quota 2 passaggi vincenti. Le statistiche di squadra non sono senza dubbio idilliache: 49% di possesso palla, 39,4% di indice di pericolosità e 41,6% di attacco della porta, dati che sono la fotografia della classifica. A livello di formazioni, Ballardini punta su un 4-3-2-1 con Bianchi dal primo minuto nel ruolo di prima punta centrale, supportato alle spalle dal duo Kone-Cristaldo. Solo panchina per Lazaros.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE PROBABILI FORMAZIONI GENOA-BOLOGNA, NOTIZIE ALLA VIGILIA (36A GIORNATA SERIE A)


  PAG. SUCC. >