BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Milan-Inter: i ballottaggi (serie A, 36^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

L'Inter festeggia la vittoria nel derby d'andata (Infophoto)  L'Inter festeggia la vittoria nel derby d'andata (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI MILAN-INTER (SERIE A 2013-2014, TRENTASEIESIMA GIORNATA): LE NOTIZIE ALLA VIGILIA – La trentaseiesima giornata di serie A propone come piatto forte il derby Milan-Inter, alle ore 20.45 di domani sera allo stadio di San Siro. Una sfida di grande valore e fascino, come sempre quando si parla del derby della Madonnina. Due squadre che hanno fatto la storia del calcio italiano ed internazionale, una partita che attira sempre l'attenzione di tutto il mondo, anche se quest'anno sarà in tono minore. Il Milan ha più bisogno di vincere, sia per spezzare un digiuno di successi che dura dal 2011 sia perché senza i tre punti diventerà molto difficile raggiungere anche solo il sesto posto, l'ultimo valido per ottenere la qualificazione alla prossima Europa League, traguardo ormai di fatto raggiunto dall'Inter, con i nerazzurri che si giocheranno le ultime possibilità di agguantare il quarto posto. Sarà curiosa anche la sfida fra un allenatore debuttante come Clarence Seedorf (tra l'altro grande ex) e uno esperto come Walter Mazzarri. Eccovi ora le probabili formazioni e le notizie alla vigilia su Milan-Inter, partita che sarà diretta dall'arbitro Bergonzi di Genova.

QUI MILAN – Le statistiche del Milan sono più positive della sua classifica reale: i rossoneri oscillano in ogni graduatoria tra il terzo posto che raggiungono per possesso palla e supremazia territoriale e il sesto per la percentuale di pericolosità degli attacchi, e forse proprio il fatto che questo sia il dato peggiore può dare qualche indicazione sulla difficile annata della squadra affidata prima ad Allegri e poi a Seedorf. Per quanto riguarda la probabile formazione titolare, Seedorf avrà a disposizione l'intera rosa: l'abbondanza porta però a diversi dubbi. In attacco sono certi solo Kakà e Balotelli, capocannoniere stagionale dei rossoneri e inevitabilmente uomo più atteso della partita, ma ci sono diverse ipotesi. I rossoneri potrebbero proporre Pazzini punta centrale, ma è più probabile che sia SuperMario l'uomo di riferimento, con il brasiliano sulla trequarti insieme a Honda e Taarabt, ma con qualche chance di essere ancora titolare pure per Poli. In difesa sarà da verificare soprattutto se potrà essere titolare De Sciglio, ma al momento consideriamo favoriti Bonera e Constant come terzini e Rami-Mexes coppia centrale.

QUI INTER – Le statistiche di squadra dei nerazzurri sono più in linea con la stagione dell'Inter, pur con oscillazioni notevoli fra il secondo posto nella supremazia territoriale e il settimo per la percentuale di passaggi riusciti. L'Inter fa meglio dei cugini come pericolosità dell'attacco: quarto posto, e il merito va prima di tutto al capocannoniere Palacio, 15 gol in questo campionato. Per quanto riguarda la probabile formazione titolare, da segnalare ci sono soprattutto i rientri di Samuel e Rolando dalla squalifica e di Jonathan e Alvarez dai recenti problemi fisici. Mazzarri potrà dunque avere a disposizione praticamente l'intera rosa: i due difensori torneranno ad essere titolari e affiancheranno Ranocchia nella retroguardia titolare, l'esterno brasiliano riprenderà il suo posto a centrocampo in luogo di D'Ambrosio, mentre il numero 11 argentino si accomoderà in panchina perché il rientro di Jonathan sarà l'unica novità fra centrocampo (dove Kovacic sarà ancora una volta titolare) e attacco, dove la coppia sarà ancora formata da Palacio e Icardi. Per il capitano Javier Zanetti sarà l'ultimo derby da giocatore, ma il numero 4 nerazzurro lo inizierà dalla panchina.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.