BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Risultati Serie B/ Partite livescore, classifica aggiornata: Lanciano-Trapani finisce 2-2! (oggi 3 maggio 2014, 37ma giornata in diretta)

Risultati Serie B, livescore delle partite e la classifica aggiornata. Dopo l’anticipo di ieri sera, a partire dalle ore 15.00 per finire con il posticipo delle 18, di scena la 37ma giornata

Beppe Iachini, allenatore Palermo (Foto Infophoto) Beppe Iachini, allenatore Palermo (Foto Infophoto)

Lanciano-Trapani è finita sul punteggio di 2-2. Un pareggio che vale tantissimo per i padroni di casa, capaci di rimontare due gol in inferiorità numerica grazie al gol di Turchi nel finale. Una bella impresa per i padroni di casa, che restano pienamente in zona playoff e respingono l'assalto del Trapani, che invece tornerà in Sicilia certamente molto deluso, perché la matricola ha buttato via un'occasione davvero enorme. 

Il punteggio di Lanciano-Trapani è ora di 1-2, grazie alla rete segnata da Piccolo al 29' minuto del secondo tempo, che riapre la partita. Il Lanciano dunque non si arrende, e proverà almeno a rendere più vivace questo ultimo quarto d'ora di una partita che sembrava ormai finita. 

Il punteggio di Lanciano-Trapani è ora di 0-2, grazie alla rete segnata da Basso a metà del secondo tempo. Un dominio totale quello dei siciliani, che stanno approfittando al meglio della superiorità numerica per l'espulsione di Mammarella. Dopo averlo sfiorato in più occasioni, infine è arrivato il raddoppio che dovrebbe mettere fine alla contesa. Sesto gol in campionato per Basso. 

Il punteggio di Lanciano-Trapani si sblocca grazie al gol segnato da Matteo Mancosu al 22' minuto del primo tempo. Dunque Lanciano-Trapani 0-1, grazie anche ad un errore della difesa: cose da non fare se hai di fronte il capocannoniere del campionato... 

Dopo un pomeriggio che ha consegnato la promozione al Palermo, il programma della trentasettesima giornata di Serie B sarà chiuso dal posticipo Lanciano-Trapani, che comincerà alle ore 18.00 allo stadio Guido Biondi della cittadina abruzzese. Una partita molto importante, uno scontro diretto fra due formazioni che puntano ai playoff: la parola al campo! 

Al fischio finale delle partite delle 15 di questa 37ma giornata di Serie B, prima ancora di andare a sbirciare a come sia cambiata la classifica ai risultati finali, balza sicuramente all'occhio la grandissima giornata ricca di gol e agonismo che ha visto tantissimi capovolgimenti di scena, situazioni al limite del dramma (sportivo ovviamente) e tanto tanto spettacolo. Il Palermo vince ancora e chiude il discorso promozione, mentre anche l'Empoli - corsaro a Brescia - coglie una bella vittoria per tre a uno. Il Crotone vince e affianca il Latina, in difficoltà conto una sorprendentemente battagliera Juve Stabia e salvato dal solito Jonathas. Il Cesena sopravanza il Lanciano, e anche Spezia e Modena avanzano ai danni di Trapani, Siena ed Avellino fermi a 52 punti (ma il Trapani deve ancora giocare, inizia alle 18). Bari e Carpi avanzano, Brescia e Pescara perdono terreno. In coda si muove tutto molto meno, tranne il Cittadella che ruggisce sotto la grandine e fa a pezzi il Varese con una goleada memorabile per poi portarsi a quota 42 scavalcando il Novara. Davvero appassionante questo finale di stagione, e tra poco avremo l'ultimo tassello per completare questa classifica 

Risultato che camgia ancora tra Carpi e Pescara grazie al gol messo a segno da Sgrigna, implacabile su calcio di rigore concesso per il fallo di mano in area di Balzano. Due a zero e partita virtualmente chiusa

Rigore di Tavano che riporta il risultato a pendere dalla parte dell'Empoli con un fallo di Freddi che trattiene per la maglia Rugani. Penalty che non impensierisce Tavano che segna ed esulta da par suo 

Risultato sbloccato anche tra Cesena e Avellino, tutto merito di Camporese che anticipa Izzo su cross di Gagliardini. Di testa il numero 6 bianconero non lascia scampo a Sculin, non abbastanza reattivo nella circostanza

Ancora gol, questa volta di Coralli, e risultato che arriva a 4-0 per il Cittadella sul Varese, annichilito. L'attaccante amarando si smarca e va a tu per tu con Bressan. Freddamente lo trafigge 

Grandinano gol a Cittadella (partita sospesa per cinque minuti anche per grandine vera e propria) e con il gol di Paolucci (bellissimo pallonetto dal limite dell'area) arriviamo al risultato di 3-0 per i padroni di casa ai danni del Varese. Brutta gara per i lombardi 

Palermo in vantaggio contro il Novara ed ennesimo risultato positivo per i rosanero che possono oggi essere promossi matematicamente. Dybala sugli sviluppi di un corner serve Vazquez che fulmina il povero Kosicky 

Gol di Caracciolo che dal dischetto non sbaglia e riporta in equilibrio il risultato tra Brescia ed Empoli. Il penalty è stato concesso per un fallo di mano di Laurini che ha colpito la palla con il braccio nel tentativo di impattare il pallone di testa 

Risultato che pende ora dalla parte degli ospiti in Ternana-Beri grazie al gol siglato da Ceppitelli che da pochi passi riesce a risolvere in mischia e a siglare il gol del 2-1 per i galletti

Risultato che cambia ancora tra Ternana e Bari quando siamo al 34' in virtuù del gol di Nadarevic che fa secco Brignoli dalla distanza e sigla il suo primo gol in stagione. 

Gran papera di Bressan che prota il Cittadella ad arrotondare il risultato a proprio favore portandolo sul 2-0. Punizione di Alborno che sfugge al portiere lombardo e termina in fondo al sacco. 

Punizione di Valdifiori che trova l'inserimento di Maccarone per il gol dell'1-0 che gira in diagonale alle spalle di Cragno. Cambia il risultato quindi a Brescia con le rondinelle che vanno sotto con l'Empoli.

Risultato che cambia in Crotone-Padova grazie al gol di Bidaoui che sfrutta una grande azione personale di Giannone che dal limite dell'area serve proprio il numero 9 crotonese che scarica un sinistro imprendibile per Mazzoni 

Risultato che cambia a Carpi grazie al gol che rompe l'equilibrio siglato da Di Gaudio con un gran colpo di testa su calcio d'angolo al 17mo minuto.

Risultato che cambia anche in Ternana-Bari con un gol di Mirko Antenucci che chiude nel migliore dei modi un triangolo con Litteri che porta in vantaggio i padroni di casa 

Sempre Babacar cambia il risultato a favore del Modena con un gol pesantissimo direttamente su calcio di punizione eseguito con una bordata di destro all'angolino. Siena 0-Modena 1 

La Juve Stabia non ci sta a sparire dalla Serie B in modo inglorioso e nonostante la matematica abbia già condannato le Vespe di Castellammare, il risultato si volge a favore dei padroni di casa con un gol di Doukara che porta in vantaggio i padroni da casa sul Latina. Cross basso di Zampagno e tocco sottomisura vincente

Risultato che cambia all'11mo del primo tempo con il gol di Djuric di testa che porta in vantaggio il Cittadella ai danni del Varese con una bella palla piazzata sul primo palo. Cross di Surraco davvero con il "contagiri". 

Tutto è pronto per il fischio di inizio delle partite della 37ma giornata di Serie B. Diverse squadre sono già in campo per il riscaldamento di rifinitura e non ci sono grosse novità dell'ultimo minuto. Oggi la classifica potrebbe mutare profondamente in zona playoff e playout, e sono ancora tanti i verdetti ancora da esprimere, che non permettono di abbassare la guardia. Presto il fischio di inizio. I gol? Li aspettiamo subito dopo... 

E’ tutto pronto la 37esima giornata di Serie B. Dopo l’anticipo di ieri sera fra lo Spezia e la Reggina (terminato con il risultato finale di 2-1 in virtù dei gol di Ebagua, Fischnaller e Bellomo), dalle ore 15.00 scopriremo i risultati delle partite di questo pomeriggio fino al posticipo delle ore 18.00. Va in scena un nuovo turno della serie cadetta 2013-2014. Ecco l’elenco completo di tutte le partite che si giocheranno nelle prossime ore: Brescia-Empoli, Juve Stabia-Latina, Siena-Modena, Crotone-Padova, Novara-Palermo, Carpi-Pescara, Lanciano-Trapani, Cittadella-Varese, Cesena-Avellino, Ternana-Bari. La capolista Palermo (75 punti sin qui conquistati), sempre più vicina alla promozione diretta in Serie A, sarà impegnata questo pomeriggio alle ore 15.00 a Novara, contro gli omonimi padroni di casa, 18esimi a 40 punti in classifica. Impegno delicato per l’Empoli, secondo a 59 punti, che proverà a bissare il successo contro lo Spezia, affrontando il Brescia allo stadio Rigamonti, squadra che sembra essere uscita (seppur in parte) dal tunnel dopo un inizio di stagione alquanto difficoltoso. Cercherà di rifarsi subito il Latina dopo la battuta d’arresto, approfittando del fatto di affrontare in Campania lo Juve Stabia, già matematicamente retrocesso in Lega Pro con soli 17 punti ottenuti da inizio stagione. Impegno semplice per il Crotone, (quarto a 55 punti), che ospiterà in casa il Padova (20esimo a 35 lunghezze), mentre in Lanciano affronterà fra le mura domestiche il Trapani nel posticipo delle ore 18.00 di questa sera. Il Cesena, in caduta libera dopo tre sconfitte negli ultimi tre impegni, affronterà in Romagna l’Avellino, nono a quota 52 punti e reduce dal bel successo interno contro il Crotone. Non vince da due giornate il Siena, che oggi pomeriggio alle ore 15.00 attenderà all’Artemio Franchi il Modena, undicesimo a quota 50 punti, e reduce da un buon filotto di risultati utili consecutivi. Volerà invece a Terni, contro la Ternana, il Bari ancora in cerca di un proprietario, mentre il Carpi (15esimo a 46 punti) ospiterà fra le mura domestiche il Pescara (14esimo a 47 lunghezze). Infine, a chiudere il 36esimo turno di Serie B, la sfida fra il Cittadella, che viene da due successi di fila, e il Varese, 17esimo a 43 punti.