BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Giro d'Italia 2014/ Video Maniago-monte Zoncolan: highlights della corsa: vince Rogers (ciclismo 20a tappa, sabato 31 maggio)

Video Giro d'Italia 2014, gli highlights della ventesima tappa da Maniago al monte Zoncolan: ha vinto l'australiano Michael Rogers del team Tinkoff-Saxo. Maglia rosa ancora a Quintana.

Nairo Quintana vince in Val Martello (da Facebook) Nairo Quintana vince in Val Martello (da Facebook)

VIDEO GIRO D'ITALIA 2014: GLI HIGHLIGHTS DELLA VENTESIMA TAPPA MANIAGO-MONTE ZONCOLAN (167 KM): VINCE ROGERS - Si è svolta sabato 31 maggio la ventesima tappa del Giro d'Italia 2014, quella da Maniago (provincia di Pordenone) sino al Monte Zoncolan. Ha vinto l'australiano Michael Rogers, trentaquattrenne del team Tinkoff-Saxo, precedendo al traguardo Franco Pellizzotti (secondo a 38'') dell'Androni Giocattoli e Francesco Manuel Bongiorno della Bardiani Valvole (terzo a 49''). Il colombiano Nairo Quintana del team Movistan ha conservato la maglia rosa conquistando il titolo di campione del Giro. CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA VENTESIMA TAPPA DEL GIRO D'ITALIA 2014 (MANIAGO-MONTE ZONCOLAN, 167 KM): GLI HIGHLIGHTS DELLA CORSA 

GIRO D'ITALIA 2014 STREAMING VIDEO VENTESIMA TAPPA MANIAGO-MONTE ZONCOLAN (167 KM): BONGIORNO SPINTO DA UN TIFOSO – Una grande fuga sullo Zoncolan, ma anche un rimpianto. Così Francesco Manuel Bongiorno ricorderà la ventesima tappa del Giro d'Italia 2014. Andiamo a rivevere cosa è successo a circa 3 km dall'arrivo della Maniago-Monte Zoncolan: della fuga della prima ora sono rimasti davanti appunto Bongiorno e l'australiano Michael Rogers, che si giocano il successo di tappa dal momento che stavolta i big hanno lasciato spazio. Bongiorno e Rogers dunque pedalano verso il sogno di vincere la tappa più prestigiosa, ma purtroppo ecco un tifoso che spinge il calabrese della Bardiani-Csf. Probabilmente voleva aiutarlo, in realtà gli causa un danno enorme: Bongiorno infatti viene sbilanciato, perde il ritmo della pedalata e questo è un problema gravissimo sulle pendenze arcigne dello Zoncolan. Bongiorno così perde il passo di Rogers, che nemmeno si è accorto di quello che è successo dietro di lui (era davanti l'australiano nella coppia di testa): sarà informato solo dopo il traguardo, e esprimerà il suo rincrescimento per la sfortuna del rivale. Nel finale comunque Rogers ha dimostrato di meritare il successo, mentre Bongiorno è andato in crisi - forse anche psicologica - ed è stato scavalcato anche da Franco Pellizotti. Così Bongiorno ha commentato dopo il traguardo:  "C'è molta amarezza. Sono contento di un terzo posto. Però sul tratto più duro della salita ripartire quando sei al limite è difficile. E' tutto un Giro che mi gira male. Mi ero espresso bene. E' ancora sfortuna. Devo ringraziare la squadra che mi ha supportato. Forse il tasso alcolemico era un po' troppo alto. La gente è la nostra forza ma deve rispettarci". Peccato che un individuo faccia finire nel mirino della critica il tifo, altrimenti esemplare per le altre decine di migliaia di persone. Ma è doveroso ribadirlo: lasciate stare i corridori in salita! CLICCA QUI PER IL VIDEO DEL CONTATTO

GIRO D'ITALIA 2014 STREAMING VIDEO E ORARIO TV VENTESIMA TAPPA MANIAGO-MONTE ZONCOLAN (167 KM): COME SEGUIRE LA CORSA – Il Giro d'Italia 2014 propone oggi, sabato 31 maggio, la frazione regina di questa edizione: la Maniago-Monte Zoncolan di 167 km è la ventesima tappa di questo Giro e termina sulla salita considerata in assoluto la più difficile di tutta Europa. Sarà inoltre l'ultima occasione per cercare di cambiare qualcosa nella classifica generale, senza contare che ottenere un successo su questo prestigioso traguardo è il sogno di tutti – anche se pochi hanno le capacità tecniche per poterci provare davvero (clicca qui per maggiori informazioni sul percorso e l'altimetria). I tifosi e gli appassionati sono naturalmente pronti a seguire questo nuovo appuntamento con il grande ciclismo, e potranno riversarsi sulle strade attraversate dalla corsa per fare il tifo: naturalmente, la grande folla sarà sullo Zoncolan, dove in tanti si sono accampati già nei giorni scorsi. Per tutti gli altri, l'appuntamento sarà naturalmente in tv e streaming video. Ecco dunque come si potrà seguire questa ventesima tappa Maniago-Monte Zoncolan, tenendo presente che essendo sabato ci sarà qualche piccola variazione rispetto al programma cui siamo abituati in settimana, ed inoltre questa frazione – come gli altri tapponi – gode di una copertura speciale. Come sa benissimo chi segue abitualmente il Giro, in chiaro i canali di riferimento saranno Rai Sport 2 (numero 58 del telecomando) e Rai Tre. La giornata comincerà come sempre su Rai Sport 2 con la trasmissione Viaggio nell'Italia del Giro (in collaborazione con Rai Educational e Rai Scuola), che ci permetterà di conoscere meglio le realtà delle località attraversate dalla tappa: oggi l'appuntamento sarà alle ore 10.55. A seguire, cioè alle ore 11.25 su Rai Sport 2 e dalle ore 11.40 anche su Rai Tre, ecco la rubrica Giro Mattina, che introdurrà la giornata anche dal punto di vista sportivo. Per Rai Sport 2 si tratta dell'inizio di una lunghissima ed emozionante giornata, visto che al termine di Giro Mattina inizierà quasi subito (alle ore 12.45) la tappa da vivere insieme, con Anteprima Giro di Alessandra De Stefano, che ci accompagnerà fino alle ore 15.00, quando inizierà a tutti gli effetti la telecronaca “ufficiale” della tappa, anche se naturalmente già prima ci saranno numerosi aggiornamenti dalla corsa, che affronterà altri due Gpm significativi prima dello Zoncolan. Alle 15.00 comunque tornerà a collegarsi in simulcast anche Rai Tre: la telecronaca sarà affidata naturalmente alla voce del ciclismo Rai Francesco Pancani, affiancato dal commento tecnico di Silvio Martinello, erede dell'ormai c.t. azzurro Davide Cassani. Da ricordare poi i contributi del giornalista Andrea De Luca dalla motocronaca e dell'ex ciclista Max Lelli dalla moto commento. Subito dopo l'arrivo della corsa, attorno alle ore 17.15 circa (dipenderà come sempre dall'orario esatto in cui i corridori taglieranno il traguardo), ci sarà il tradizionale appuntamento con il Processo alla Tappa con Alessandra De Stefano alla conduzione, affiancata dai commenti di Stefano Garzelli e Beppe Conti. Attenzione alla durata della trasmissione, che su Rai Tre finirà alle 17.50 mentre su Rai Sport 2 andrà avanti fino alle 18.10. Non è ancora finita qui, perché su Rai Sport 2 alle ore 20.00 ci sarà TGiro, che racconterà in circa mezz'ora i momenti salienti della tappa con Andrea De Luca e Max Lelli, e poi alle ore 22.30 la replica della frazione odierna e infine, attorno a mezzanotte, ecco la chiusura della giornata con Giro Notte. Non solo Rai, però: per gli abbonati alla tv satellitare Sky oppure per i clienti del digitale terrestre di Mediaset Premium ci sarà la possibilità di seguire il Giro anche su Eurosport, il canale europeo dedicato allo sport, che vivrà la Corsa Rosa con la telecronaca di Salvo Aiello e il commento tecnico di Riccardo Magrini. Se non potrete mettervi davanti ad un televisore per seguire la ventesima tappa del Giro 2014 in questo pomeriggio di sabato, nessuna paura: ci saranno le possibilità di seguire la Maniago-Monte Zoncolan anche in streaming video fornite sia dalla Rai (sul proprio sito ufficiale www.rai.tv) sia dai servizi Sky Go, Premium Play ed Eurosport Player, anche se questi ultimi tre sono riservati solamente ai rispettivi abbonati. Aggiornamenti in tempo reale saranno disponibili anche sui social network: qui vi ricordiamo soltanto i riferimenti ufficiali, cioè la pagina Facebook (Giro d'Italia) e l'account Twitter (@giroditalia) della Corsa Rosa.

CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI LA VENTESIMA TAPPA DEL GIRO D'ITALIA 2014, MANIAGO-MONTE ZONCOLAN (167 KM) - CLICCA QUI PER SEGUIRE IN STREAMING VIDEO SU RAI.TV LA VENTESIMA TAPPA DEL GIRO D'ITALIA 2014, MANIAGO-MONTE ZONCOLAN (167 KM)