BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Fiorentina-Napoli (1-3), i voti della partita (finale Coppa Italia)

Pagelle Fiorentina-Napoli, i voti della partita, finale di Coppa Italia allo stadio Olimpico. I protagonisti, i migliori e i peggiori in campo della sfida vinta per 3-1 dai partenopei

La Coppa Italia (Infophoto) La Coppa Italia (Infophoto)

Il Napoli batte per 3-1 la Fiorentina in finale si aggiudica la  quinta Coppa Italia della sua storia. Successo firmato dalla doppietta di Insigne e un goal di Mertens nel finale. Il goal di Vargas al 28’ che ha portato temporaneamente i viola sul 2-1 e una grande prova d’orgoglio non sono bastati alla squadra di Montella per uscire vittoriosa. Partita condizionata sicuramente dall’incidente avvenuto fuori dallo stadio, che ha visto protagonista un tifoso partenopeo e il seguente slittamento dell’orario del calcio d’inizio alle 21:45.

I viola escono a testa alta da questa finale dopo una grande prova di carattere e di orgoglio. I ragazzi di Montella hanno mostrato il solito bel calcio ed hanno reagito alla grande dopo la doppietta di Insigne dei primi 16 minuti

Un Napoli cinico e più convinto in fase offensiva, rispetto agli avversari, si porta a casa la Coppa Italia che rende più dolce una stagione condizionata da vertiginosi alti e bassi. I partenopei sono stati bravi a non farsi trasportare da ciò che accadeva sugli spalti e rimanere concentrati sulla gara. Onore ai campioni 

Qualche errore qua e là, soprattutto nell'amministrazione dei cartellini. Nonostante ciò, raffredda costantemente una gara infuocata per tutti i 90 minuti.

Il primo tempo della finale di Coppa Italia, fra Fiorentina e Napoli, si conclude sul risultato di 2-1 in favore dei partenopei. Montella recupera in extremis Rossi, che però parte dalla panchina, e schiera la sua squadra con il 4-3-3.In porta c’è Neto, Savic affianca Rodriguez in mezzo alla difesa, mentre i terzini scelti dal tecnico campano sono Tomovic e capitan Pasqual. Centrocampo a 3 formato da Pizarro, Aquilani e Borja Valero con Vargas e Joaquin, schierati sulle fasce d’attacco, a supporto del falso nueve Ilicic. Indisponibile per squalifica Cuadrado.  Buone notizie anche per Benitez che  recupera Higuain e si schiera con il classico 4-2-3-1. Porta difesa da Reina, in difesa tutto confermato con Fernandez e Albiol a comporre il blocco centrale e con Ghoulam ed Henrique ad agire sulle fasce difensive. La coppia di centrocampo scelta dal tecnico spagnolo è formata da Inler e Jorginho.  Higuain gioca da punta centrale, supportato alle sue spalle dal trio delle meraviglie composto da Callejon, Hamsik e Insigne.  Arbitra il sig. Orsato. L’inizio del match è stato posticipato a causa dell’incidenti avvenuti nel pomeriggio al di fuori dello stadio e dalle seguenti manifestazioni di protesta compiute dai tifosi partenopei presenti allo stadio. Per quanto riguarda la partita, il Napoli si trova in vantaggio grazie alla doppietta firmata da Insigne tra il 10° e il 16° minuto.  In occasione del primo goal, Hamsik è stato bravissimo a servire Insigne con i tempi giusti e l’attaccante partenopeo con uno splendido tiro a giro ha lasciato Neto senza scampo. Al 16° minuto , invece, Higuain ha saltato un avversario sulla trequarti e dopo essere entrato in area ha servito l’accorrente Insigne sul palo più lontano. Stavolta lo “scugnizzo” napoletano ha scelto la conclusione di potenza ed ha insaccato il pallone nuovamente in rete, complice la deviazione di un avversario. La Fiorentina dopo lo shock dei minuti iniziali si è ripresa ed ha cominciato a fare un buon possesso palla da cui è derivato il goal di Vargas al 28° che con un sinistro al volo dal limite dell’area ha pietrificato Reina. Nel finale gol annullato ad Aquilani per un presunto fuorigioco. Vedremo se nella ripresa la squadra di Benitez chiuderà i conti con un terzo goal o se la Fiorentina riuscirà a ribaltare la situazione e si porterà a casa la coppa.  

MIGLIORE IN CAMPO FIORENTINA :  AQUILANI 7

PEGGIORE IN CAMPO FIORENTINA: SAVIC 5,5

MIGLIORE IN CAMPO NAPOLI: HAMSIK 7

PEGGIORE IN CAMPO NAPOLI: ALBIOL 5 (Paolo Zaza)