BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Milan-Inter (1-0): i voti della partita (Serie A, 36^ giornata)

Le pagelle di Milan Inter 1-0, i voti della partita. I migiori e i peggiori, i top e i flop del derby della Madonnina, posticipo della domenica valido per la 36^ giornata del campionato di A

Foto Infophoto Foto Infophoto

LE PAGELLE DI MILAN-INTER 1-0 (SERIE A 2013-2014, 36^GIORNATA): I VOTI DELLA PARTITA - Chi di tacco ferisce di testa perisce. Un derby fotocopia rispetto a quello di andata si conclude con risultato palindromo: 1-0 per il Milan che vince grazie alla capocciata di Nigel De Jong al 65' minuto. I rossoneri salgono a 54 punti restando agganciati al Parma a meno 1 dal Torino, che occupa l'ambito sesto posto a quota 55 e che nella prossima giornata sfiderà proprio i gialloblù, in uno spareggio che potrebbe favorire il terzo incomodo rossonero. La squadra di Seedorf giocherà invece in trasferta contro l'Atalanta, domenica 11 maggio alle ore 12:30: non ci sarà Abbiati che era diffidato ed è stato ammonito, per la perdita di tempo di rito nei minuti di recupero. L'Inter rimane quinta a 57 punti e nel prossimo turno incrocerà un'altra aspirante europea ovvero la Lazio, a San Siro nel secondo anticipo di sabato 10 (ore 20:45).
VOTO DELLA PARTITA 6 Come un girone fa o quasi: derby non esaltante ed infarcito di errori individuali da ambo le parti, quasi sempre intenso anche se con poche occasioni. Il risultato premia la squadra più produttiva in attacco, come raccontato dai numeri: per il Milan 14 conclusioni (4 in porta) contro le 5 interiste (nessuna nello specchio di Abbiati), ed un indice di pericolosità molto più alto (42,6% contro il misero 19% nerazzurro). Le squadre si sono rimbalzate l'iniziativa e in tanta indecisione a fare la differenza è stato un calcio piazzato: questo è quel che passa in convento, chi ha vinto raccolga che ha perso dimentichi.
VOTO MILAN 6,5 I rossoneri hanno meritato la vittoria e non solo ai punti: complessivamente la squadra di Seedorf ha attaccato in maniera più continua per quanto non troppo insistita. Nel 4-2-3-1 di partenza Taarabt si è sdoppiato per infastidire Cambiasso ed incrociarsi con Kakà in fase d'attacco; da elogiare lo spirito di sacrificio di tutti a cominciare da Balotelli, più volte avvistato in fase di ripiegamento. Buone risposte difensive e non a caso Abbiati si è sporcato i guanti solo in uscita. In sintesi vittoria non dilettevole ma dannatamente utile. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL MILAN
VOTO INTER 5
Dopo un inizio promettente l'Inter è sembrata implodere, perdendosi più o meno stabilmente all'altezza della trequarti avversaria, eccezion fatta per qualche sfondamento laterale. Il Milan se n'è accorto ed è cresciuto col passare dei minuti riducendo l'azione nerazzurra a serie di passaggi per lo più orizzontali. Palacio e Icardi hanno fatto fatica a comunicare, Hernanes e Kovacic si sono abbassati spesso (troppo) per aiutare la difesa, sacrificando però la batteria offensiva; i terzini hanno spinto con buona continuità ma quasi mai sono riusciti a saltare l'uomo per crossare in maniera pericolosa. Insomma un'Inter grigia, per quanto ordinata e discretamente compatta nella sua metacampo. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'INTER
VOTO ARBITRO MAURO BERGONZI (SEZIONE DI GENOVA) 6,5
La partita non riserva casi da moviola e la sua direzione non mente: pochi casi dubbi o strascichi lamentosi e forse questo è un ulteriore sintomo della povertà del derby. Risparmia un secondo giallo ammissibile a Samuel, che "pesta" Muntari nel secondo tempo.

LE PAGELLE DI MILAN-INTER: I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 36^ GIORNATA). I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Il primo tempo del derby Milan-Inter si è concluso sul risultato di 0-0, che si può considerare giusto anche se ai punti vincerebbe il Milan. Le occasioni migliori della prima frazione sono di marca rossonera, in particolare una traversa di Kakà al 37': gran destro in corsa su rilancio di De Jong, parabola a scendere che si stampa sul legno e ritorna in campo. Lo stesso Kakà è protagonista al 44' quando colpisce di controbalzo sinistro un cross alto sul secondo palo di Taarabt: palla altissima ma era molto difficile tenerla bassa. Per l'Inter da segnalare due incursioni laterali, la prima di Nagatomo che al 19' si beve De Sciglio e crossa basso, mentre Palacio si sta già pettinando per le foto del tap-in, ma Abbiati è molto bravo ad agguantare in uscita bassa. La seconda vede protagonista Jonathan: al 39' il brasiliano riesce ad evitare Poli e mette in mezzo un pallone teso, che Abbiati respinge coi pugni. Ammoniti Mexes per randellata su Icardi e Cambiasso, per un fallo su Balotelli. Migliore in campo Milan: Kakà e De Jong voto 6,5, il brasiliano timbra la traversa mentre l'olandese esalta il pubblico con i suoi contrasti a centrocampo, ormai proverbiali. Migliore in campo Inter: Rolando voto 6,5, il difensore più efficace, non si passa dalle sue parti. Peggiore in campo Milan: Montolivo voto 5,5 si sovrappone più di una volta a sinistra ma sembra non aver trovato ancora la giusta dimensione in campo Peggiore in campo Inter: Hernanes voto 5,5 come tutti si sacrifica in fase difensiva ma in attacco, dove da lui ci si aspetta un qualcosa in più, sinora non ha inciso. (Carlo Necchi)