BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie A/ Video, Juventus-Atalanta (1-0): gol, sintesi e highlights (36^giornata)

Pubblicazione:lunedì 5 maggio 2014 - Ultimo aggiornamento:martedì 6 maggio 2014, 9.16

Foto Infophoto Foto Infophoto

VIDEO JUVENTUS-ATALANTA 1-0 (SERIE A 2013-2014, 36^GIORNATA): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS - Le statistiche mostrano come la partita sia stata giocata tra due squadre che hanno ormai raggiunto il loro obiettivo stagionale e si affrontano a viso aperto senza paura della prestazione. Il possesso palla addirittura è a favore dei bergamaschi 53 a 47, compiendo questa mini impresa allo Juventus stadium, mente i tiri sono tutti a favore della squadra di Conte, che con più insistenza ha voluto questa vittoria per togliersi dalle scarpe gli ultimi sassolini di una stagione ormai ricca di vittorie e successi. Il gol nasce dai piedi di Pogba che serve con il tacco un pallone invitante su cui si fa trovare pronto il centrocampista che con un destro chirurgico insacca in rete anticipando Yepes. Palo-gol ed esplode la festa scudetto.

VIDEO JUVENTUS-ATALANTA 1-0 (SERIE A 2013-2014, 36^GIORNATA): IL GOL DI PADOIN - La Juventus vince ancora, nel monday night della trentaseiesima giornata del campionato di Serie A. Allo Stadium contro l'Atalanta finisce 1-0: decide il gol dell'ex Padoin a metà del secondo tempo. In classifica i bianconeri volano a 96 punti mentre l'Atalanta rimane a 47, già in salvo da tempo. Nella prossima giornata big match Roma-Juventus (domenica 11 maggio alle ore 20:45) e Atalanta-Milan (stesso giorno ma alle 12:30). IL GOL DI PADOIN - Il gol che decide la partita cade al minuto numero 72. L'autore è Simone Padoin, ex Atalantino, che dal limite dell'area batte impagabilmente il portiere Consigli con un gran destro rasoterra, che bacia il palo di sinistra ed entra in rete nell'angolino opposto. Primo gol per Padoin in questo campionato.



JUVENTUS-ATALANTA STREAMING VIDEO E TV: CRESCE L'ATTESA! - I tifosi bianconeri non vedono l'ora: Juventus-Atalanta si giocherà con i bianconeri già campioni d'Italia. Certo, vista l'importanza della partita (e della successiva festa-scudetto) Lo Juventus Stadium sarà tutto esaurito, ma di certo non basterà ad accogliere tutti i tifosi e molti saranno "costretti" a seguire Juventus-Atalanta in streaming video o in tv con i servizi di Mediaset Premium o Sky. Sarà dunque una grande festa, in attesa di quella "ufficiale" del 18 maggio; qualcosa di molto simile era già accaduto due anni fa, sempre in Juventus-Atalanta, il cui video è gettonatissimo su Youtube. I bianconeri avevano vinto lo scudetto sul neutro di Trieste (contro il Cagliari) e la domenica seguente si erano presentati allo Juventus Stadium per fare festa con i tifosi. Era finita 3-1, ma in mezzo alla gioia c'erano state tante lacrime: era stata quella l'ultima apparizione di Alessandro Del Piero, che dopo 19 stagioni e aver battuto tutti i record aveva salutato (con gol) i suoi tifosi. Che al momento della sostituzione gli avevano dedicato una lunga ovazione, durata poi circa venti minuti mentre lui faceva il giro del campo e raccoglieva sciarpe lanciategli ai piedi. Un momento toccante ed emozionante; questa sera non ci sarà niente di simile. Nessuna lacrima, solo sorrisi e cori per i campioni d'Italia, anche se qualche supporter bianconero potrebbe conservare un po' di amarezza per la mancata qualificazione alla finale di Europa League CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI JUVENTUS-ATALANTA (no streaming video, dalle ore 21)

JUVENTUS-ATALANTA STREAMING VIDEO E TV, COME SEGUIRE LA PARTITA (SERIE A 2013-2014, 36^ GIORNATA) - Alle ore 21 di questa sera la Serie A 2013-2014 torna con uno dei due posticipi del lunedi, in un turno "spezzatino" - la 36^ giornata - che si concluderà soltanto domani; allo Juventus Stadium di Torino è in programma Juventus-Atalanta. Una partita che nella sua storia è stata quasi sempre appannaggio dei bianconeri, solo in quattro occasioni gli orobici hanno vinto a Torino e l'ultima risale addirittura al 1989, quando un gol dell'argentino Claudio Caniggia sigillò gli allora due punti per la squadra allenata da Emiliano Mondonico. Era un gruppo che arrivava dalla storica semifinale di Coppa delle Coppe, eliminato dal forte Malines; la Juventus invece stava faticosamente provando a ricostruire dopo la fine del grande ciclo di Giovanni Trapattoni e l'addio di tanti big, su tutti Michel Platini. Oggi le cose sono cambiate: i bianconeri dominano in campionato da tre stagioni e ogni singolo anno Antonio Conte è riuscito a migliorare il punteggio a fine stagione, mentre l'Atalanta lotta per la salvezza con qualche incursione nella parte sinistra della classifica, come in questa occasione in cui grazie a sei vittorie consecutive (record societario) Stefano Colantuono è stato in lotta per l'Europa League, vanificando poi tutto con tre sconfitte in fila. La Juventus di vittorie consecutive ne aveva centrate 12: altro record per i bianconeri, che minacciano anche di raggiungere quota 100 punti e, prima ancora, superare i 97 dell'Inter 2006-2007, attualmente primato assoluto per la Serie A. Potrete seguire la partita su Premium Calcio, Premium Calcio 1 e Premium Calcio HD (canali 370, 371 e 381 della piattaforma DD); è garantito anche lo streaming video grazie a Premium Play, applicazione gratuita riservata a tutti gli abbonati. Telecronaca di Fabrizio Ferrero, commento tecnico di Aldo Serena e interventi da bordocampo comprensivi di interviste di Claudio Raimondi; sul secondo flusso audio è possibile ascoltare la telecronaca tifosa di parte bianconera affidata a Claudio Zuliani. Ricordiamo poi la possibilità di essere aggiornati attraverso i social network: su Facebook potete cercare le pagine ufficiali del campionato (Serie A TIM), della Juventus (Juventus) e dell'Atalanta (Atalanta Bergamasca Calcio), mentre su Twitter digitando gli hashtag #SerieA #JuventusAtalanta sarete rimandati alle pagine della Serie A (@SerieA_TIM) e delle due squadre in campo, rispettivamente @juventusfc e @Atalanta_BC

CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI JUVENTUS-ATALANTA (no streaming video, dalle 21)



© Riproduzione Riservata.