BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Napoli-Cagliari/ Il pronostico di Carlo Alvino (esclusiva)

Napoli Cagliari, il pronostico esclusivo di Carlo Alvino sulla partita di questa sera. Al San Paolo si celebra la vittoria della Coppa Italia in onore del tifoso gravemente ferito a Roma

Foto InfophotoFoto Infophoto

Stasera nell'ultimo posticipo che chiuderà la 36^ giornata del campionato di Serie A si affronteranno alle 21:00, allo stadio San Paolo, Napoli e Cagliari. Partita con il ricordo ancora fresco della finale di Coppa Italia di sabato scorso a Roma, dove la squadra di Rafa Benitez ha conquistato il trofeo contro la Fiorentina, festeggiando per la seconda volta in tre anni; un appuntamento ideale per ripresentarsi davanti al proprio pubblico, e magari per dedicarne un altro a Ciro Esposito, il tifoso del Napoli ferito gravemente a Roma. Tanti striscioni in onore del tifoso partenopeo dovrebbero essere esposti questa sera. In chiave sportiva comunque un incontro con il suo valore, visto che il Napoli cercherà di fornire una prestazione convincente per un finale di campionato importante nonostante abbia ormai centrato il terzo punto (manca un punto per l'aritmetica certezza). Il Cagliari dal canto suo è già salvo e potrà giocare in modo tranquillo, tentando di fare il colpo al San Paolo e superare la soglia dei 40 punti. Per presentare questo match IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva il giornalista Carlo Alvino.
Napoli-Cagliari, una partita per festeggiare la vittoria in Coppa Italia... Credo di sì, perchè si è parlato giustamente molto di calcio, ma poco dei meriti che il Napoli ha avuto nel vincere questa Coppa Italia. In questa partita in un certo modo si celebrerà, sempre in modo contenuto, la conquista di questo trofeo da parte della squadra di Benitez.
Anche con il pensiero a Ciro Esposito, il tifoso napoletano ferito a Roma... Infatti il primo pensiero, come ha detto lo stesso De Laurentiis, sarà proprio a Ciro Esposito; e ci saranno in tutto lo stadio tanti striscioni dedicati a questo tifoso ferito a Roma.
A proposito: un commento a freddo su gli incidenti di Roma? E' stata una pagina triste del calcio italiano, si è giocato in un clima surreale. Mi dispiace che si sia parlato più di questa trattativa - che in effetti non c'è stata - tra la curva del Napoli e la questura che di quello che era successo a Ciro Esposito. Si è detto poco del suo ferimento, del tentato omicidio ai suoi danni. Proprio quello da cui è partito tutto, ed è stata una finale di Coppa Italia particolare, dove anche il successo del Napoli ha avuto veramente un sapore amaro.
Uno stato assente ancora una volta...