BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Roma-Sampdoria (risultato finale 2-0): cronaca e tabellino (oggi 7 maggio 2014, playoff campionato Primavera)

La cronaca e il tabellino di Roma-Sampdoria 2-0, gara valida per i quarti di finale degli spareggi playoff del campionato Primavera: marcatori e ammoniti del match giocato a Trigoria

La Roma festeggia la vittoria della Coppa Italia Primavera nel 2012 (Infophoto)La Roma festeggia la vittoria della Coppa Italia Primavera nel 2012 (Infophoto)

Roma-Sampdoria Primavera termina sul risultato di 2-0 per i giallorossi. La squadra allenata da Alberto De Rossi accede così all'ultimo atto degli spareggi per i playoff del campionato Primavera, dove affronterà l'Inter che ha battuto l'Empoli per 3-0 al centro sportivo Giacinto Facchetti. La partita contro i nerazzurri si giocherà sabato 10 o domenica 11 maggio. Al campo Agostino Di Bartolomei di Trigoria la Roma ha giocato meglio dei blucerchiati, continuando a fare la partita anche dopo l'intervallo. Non molte occasioni limpide ma una supremazia territoriale abbastanza netta per i baby giallorossi; nel finale (6 minuti di recupero per l'infortunio al doriano Fenati) occasione per Jacopo Ferri che sul bel passaggio di Cedric ha sfiorato la doppietta, calciando di prima col destro da dentro l'area: bravo il portiere Falcone a respingere. La Samp di Enrico Chiesa saluta così il campionato Primavera.

Al 90' minuto di gioco Roma 2 Sampdoria 0. Il gol che chiude i conti, arrivato proprio allo scadere dei tempi regolamentari, è stato firmato proprio dal capitano Jacopo Ferri, che risolve una manovra insistita da parte dei ragazzi di De Rossi. A questo punto la Ropma può prepararsi per sabato, quando ci sarà la partita decisiva per conquistare un posto nella Final Eight del Campionato Primavera. 

Al 37' minuto di gioco Roma 1 Sampdoria 0. I giallorossi sbloccano meritatamente la gara grazie ad un colpo di testa del difensore centrale Michele Somma, che sotto porta spinge in rete un cross proveniente dalla sinistra operato da Sammartino. Si attende ora la reazione della Sampdoria: in caso di vittoria la Roma accederà alla semifinale playoff contro la vincente tra Inter e Empoli.

Primo tempo di Roma-Sampdoria Primavera: i giallorossi sono in pressione ma per il momento non sono andati al di là di un paio di traversoni insidiosi e un sinistro di Federico Ricci parato centralmente dal portiere blucerchiato Wladimiro Falcone. Queste le formazioni ufficiali: Roma (4-3-3): Proietti Gaffi; Calabresi, Jedvaj, Somma, Sammartino; Pellegrini, Adamo, Mazzitelli; Ricci, Taviani, Ferri In panchina: Zonfrilli, Boldor, Balasa, Capradossi, Marin, Battaglia, Shahinas, Tibolla, Cedric, Di Mariano, Berisha, Vestenicky Allenatore: Alberto De Rossi Sampdoria (3-5-2): Falcone; Cocurullo, Placido, Bottino; Petdji Tsila, Fenati, Ivan, Hraiech, Lombardo; Ciccone, Manaj In panchina: Massoio, Defilippi, Maggiali, Massa, Castelnovo, Cataldo, Addiego Mobilio, Merkaj, Necchi Allenatore: Enrico Chiesa Arbitro: Balice di Termoli 

Alle ore 15 di questo pomeriggio sul campo Di Bartolomei a Trigoria (Roma) si gioca Roma-Sampdoria; partita valida per i quarti di finale playoff del campionato Primavera 2013-2014. E' il primo di due turni di spareggio per accedere alla fase finale e giocarsi così lo scudetto; gara unica, in casa della meglio piazzata nella stagione regolare Che come al solito si componeva di tre gironi divisi secondo la geografia; 14 squadre per girone, vale a dire le 42 società le cui prime squadre sono in Serie A e Serie B. La formula del campionato è molto semplice: le prime due classificate di ogni girone accedono direttamente alla fase finale, e lì aspettano che si completino i due turni di playoff che vedono invece coinvolte le terze e le quarte classificate insieme alle due migliori quinte. In totale dunque ci sono 14 formazioni coinvolte in quella che possiamo chiamare la post season: come detto i playoff si giocano in turno unico, e si concluderanno sabato 10 maggio con le semifinali dalle quali usciranno le due squadre che raggiungeranno le dirette qualificate.

Per quanto riguarda la messa in onda di Roma-Sampdoria, sarà in diretta tv su Roma Channel, al canale 234 del pacchetto Sky. Purtroppo, per quanto riguarda i canali tematici, Sky non offre la possibilità di vedere in streaming video partite come Roma-Sampdoria  Naturalmente non mancheranno gli aggiornamenti dai social network, per esempio attraverso la pagina Facebook di AS Roma e U.C. Sampdoria o su Twitter tramite il profilo ufficiale @OfficialASRoma e @sampdoria. Ricordiamo anche gli aggiornamenti che arriveranno su twitter da @Primavera_IT, su tutte le squadre in gara.

La fase finale vedrà dunque la partecipazione di 8 club con tabellone tennistico: anche qui gara secca, con accoppiamento da decidere. Già chiaro invece quello che avverrà dopo il primo turno playoff: le quattro partite in programma sono appunto Roma-Sampdoria, Inter-Empoli, Milan-Udinese e Novara-Palermo. Le vincenti delle prime due gare si scontreranno in semifinale, così come le vincenti delle seconde due. Per quanto riguarda le squadre già qualificate alla fase finale, si tratta delle vincenti dei gironi e cioè Torino (gruppo A, 63 punti), Chievo (gruppo B, 58 punti) e Lazio (gruppo C, 67 punti) e delle seconde classificate, ovvero Juventus (gruppo A, 48 punti), Atalanta (gruppo B, 54 punti) e Fiorentina (gruppo C, 64 punti). La Roma ha guadagnato il diritto a giocare i playoff in virtù del terzo posto nel gruppo C (57 punti) mentre la Sampdoria è giunta quinta nel gruppo A e i suoi 45 punti ne hanno fatto la seconda miglior quinta, dietro a Udinese (47 punti nel gruppo B) e Catania, che con i 42 punti ottenuti nel gruppo C è rimasta fuori dal torneo. Nell'albo d'oro la Roma ha conquistato 8 scudetti, ultimo dei quali nel 2010-2011; la Sampdoria invece ha festeggiato in una sola occasione, ovvero nel 2007-2008. La Roma è una delle squadre più forti d'Italia a livello Primavera: lo ha dimostrato in questi ultimi anni sotto la guida di Alberto De Rossi (padre di Daniele). In bacheca ha messo la Coppa Italia 2012 e lo scudetto dell'anno precedente, vinto con un'incredibile rimonta ai danni del Varese. In campo quel giorno c'erano giocatori che hanno fatto carriera: Luca Antei oggi al Sassuolo, Gianluca Caprari (a Pescara), Stefano Sabelli al Bari e soprattutto Alessandro Florenzi che è diventato un punto fermo della prima squadra sia sotto la guida di Zdenek Zeman che quella di Rudi Garcia. Le formazioni giovanili pagano però il conto alla carta d'identità: confermare un gruppo per più di due stagioni è decisamente complicato, soprattutto rimanere competitivi così a lungo. Anche la Roma ha dovuto sottostare a questa legge: partiti in prestito i giocatori degli anni passati, De Rossi senior si è trovato con una rosa tutta da plasmare, con qualche individualità di grande spicco grazie al lavoro sul calciomercato di Walter Sabatini. Sono così arrivati a Trigoria l'attaccante svedese Valmir Berisha, cercato in mezza Europa, l'altra punta Tomas Vestenicky, il terzino sinistro Vlad Marin strappato alla Juventus e qualche ottimo prospetto come Antonio Sanabria che però è stato girato in prestito al Sassuolo. I primi due appuntamenti sono stati negativi, in particolare il Torneo di Viareggio che è diventato una sorta di maledizione per i giallorossi e che si è concluso al primo turno. La Sampdoria al Viareggio si è ben comportata: dopo tre vittorie nel gruppo B con conseguente primo posto i blucerchiati allenati da Enrico Chiesa sono stati eliminati agli ottavi di finale dall'Envigado, con un secco 0-3. La squadra campione d'Italia nel 2008, allenata da Fulvio Pea, ha regalato alcuni giocatori a quella che oggi è diretta da Sinisa Mihajlovic o che comunque sono passati dalla prima squadra: Vincenzo Fiorillo, Andrea Poli, Mirko Eramo, Vladimir Koman, Jonathan Rossini e Guido Marilungo. Questo a dimostrazione del buon lavoro svolto dal vivaio blucerchiato, che però sta ancora aspettando un gruppo di quel valore. I giocatori da tenere d'occhio oggi sono certamente il centrocampista classe '95 Mattia Lombardo e l'attaccante classe '96 Edoardo Oneto, che in campionato ha segnato 9 gol in 22 partite. E' una squadra che sa giocare molto bene e può mettere in difficoltà chiunque; per questa partita però ci sentiamo di dare i favori del pronostico alla Roma, che ha individualità superiori. Non ci resta allora che metterci comodi, dare la parola al campo e stare a vedere come andrà a finire: la diretta di Roma-Sampdoria, quarti di finale dei playoff Primavera 2013-2014, sta per cominciare…