BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Morto Yago Lamela/ Atletica, a 36 anni ci lascia il campione spagnolo di salto in lungo

Pubblicazione:venerdì 9 maggio 2014

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

MORTO YAGO LAMELA, A 36 ANNI CI LASCIA IL CAMPIONE DI SALTO IN LUNGO - Il campione spagnolo di salto in lungo outdoor, Santiago "Yago" Lamela, è stato trovato morto nella sua abitazione di Aviles, il comune asturiano in cui era nato il 24 luglio 1977. Aveva 36 anni. E' stato uno dei cinque atleti europei ad aver superato gli otto metri e mezzo nella specialità del salto in lungo outdoor. Ha inoltre detenuto per dieci anni, dal 1999 al 2009, il record europeo di salto in lungo indoor con la misura di 8,56 metri. E' poi stato superato dal tedesco Sebastian Bayer che nel 2009 ha realizzato un salto di 8,71 metri. Le medaglie di Yago Lamela nel salto in lungo: argento e record personale nei Mondiali indoor di Mebashi in Giappone nel 1999, con la misura di 8,56 metri; nello stesso anno oro agli Europei Under 23 a Gotemburgo in Germania (8,36 m) e argento ai mondiali di Siviglia (8,40 m); nel 2002 argento agli Europei indoor di Vienna (8,17) e bronzo agli Europei di Monaco di Baviera (7,99); nel 2003 bronzo ai Mondiali di Parigi Saint-Denis (misura 8,22 metri) e argento ai Mondiali indoor di Birmingham (8,28). Nel 2002 ha ottenuto anche un bronzo alla Coppa del mondo di Madrid, con un salto di 8,11 metri mentre nel 2003 ha vinto l'oro alla Coppa Europa disputata a Lipsia, con un primato di 8,09 metri. Nel 2009 Lamela si era ritirato dalle competizioni a causa di problemi fisici; le cause della morte non sono chiare ma si teme il suicidio, perché l'atleta soffriva di depressione. 



© Riproduzione Riservata.