BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Inter-Lazio, i protagonisti: le ultime novità (serie A, 37^ giornata)

Javier Zanetti (Infophoto) Javier Zanetti (Infophoto)

FORMAZIONE LAZIO – Queste le principali dichiarazioni di Edy Reja nella conferenza stampa alla vigilia della partita: “Da quando sono arrivato ho fatto 33 punti, con un campionato intero sarebbe stata Europa League. Sento sempre chiacchiere di un possibile cambio di allenatore. C'è ancora una minima percentuale per l'Europa e cerchiamo di giocarcela nonostante le difficoltà. Ogni giorno sento critiche, ma anche in passato ho fatto bene: sia al primo anno, che l'anno dopo con il quarto posto insieme all'Udinese. Ma non vedo gratificazione per me e i giocatori. Non si può lavorare in questa maniera. Allo stadio quando viene fatto il mio nome vengo fischiato. Ma perché? Ma de che stamo a parla'? Ho il consenso di squadra, dirigenti e collaboratori. Io direttore tecnico? Ho sempre fatto l'allenatore e mi sento ancora in condizione di poter dare qualcosa, vedete i miei risultati negli ultimi 10 anni. La scelta non dipende da me, le responsabilità sono del presidente. Andremo a Milano per battagliare. Quello che ha fatto Hernanes per la Lazio lo sapete tutti. Poi sento dire che con Reja non andava d'accordo, sono tutte chiacchiere da bar. Con lui in Europa League? Non posso dirlo, io ho dovuto spesso inventarmi le formazioni e comunque i risultati sono sempre venuti”. La notizia principale è che Konko e Radu non sono riusciti a rientrare, dunque la formazione titolare dovrebbe essere sottoposta ad una vera e propria rivoluzione: retroguardia a tre con Biava, Cana e Dias, centrocampo a cinque con l'innesto di Gonzalez e Pereirinha sulle fasce e tandem d'attacco con il rientrante Klose e il giovane Keita.

PANCHINA LAZIO – Se davvero sarà un 3-5-2, i biancocelesti rinunceranno a Candreva e Mauri, che però sono stati i migliori nelle ultime settimane: insomma, non ci sono ancora certezze, perché sembra difficile che Reja possa arrivare a tanto. Dunque potrebbe ancora esserci il tridente (specie se Klose alla fine non dovesse farcela a giocare titolare), oppure potrebbe essere Keita a cedere il proprio posto. L'unica certezza è che non ci sono certezze: il ballottaggio sarà rovente.

INDISPONIBILI LAZIO – La situazione dei biancocelesti non è allegra. Squalificato Lulic, un altro dei giocatori più in forma delle ultime settimane, e poi ecco i ben cinque infortunati fra i lungodegenti Ederson, Postiga e Marchetti oltre a Konko e Radu, fino a giovedì sera considerati titolari.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI INTER-LAZIO (SERIE A 2013-2014, TRENTASETTESIMA GIORNATA)