BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LISTA CONVOCATI NAZIONALE / Italia news, nomi ufficiali: i 23 (+1) per il Mondiale 2014. Giuseppe Rossi fuori: i tifosi si ribellano (1 giugno 2014)

Lista convocati Nazionale, news al 1 giugno: ecco la lista dei 23 calciatori (+1 riserva) che andranno a giocarsi i Mondiali in Brasile). La notizia è l'esclusione di Giuseppe Rossi

Matteo Darmian, Alessio Cerci, Gabriel Paletta: tre dei convocati (Infophoto) Matteo Darmian, Alessio Cerci, Gabriel Paletta: tre dei convocati (Infophoto)

LISTA CONVOCATI NAZIONALE NEWS: ECCO LE 23 (+1) SCELTE DI PRANDELLI - La lista dei 23 convocati dell'Italia è stata ufficialmente diramata e Giuseppe Rossi non compare nell'elenco. Cesare Prandelli ha preso la sua decisione: Pepito evidentemente non era recuperabile dal punto di vista fisico, era questo l'unico dubbio che restava da sciogliere da parte del Commissario Tecnico della Nazionale e così è stato. Ma i tifosi non sono per niente d'accordo: La Gazzetta dello Sport ha pubblicato un sondaggio online chiedendo di schierarsi rispetto alla scelta del Commissario Tecnico: giusto o sbagliato non portare Rossi in Brasile? Chi pensa che sia stato assennato non chiamare un calciatore non al top della condizione è appena il 29.4%, contro il 70.6% di chi pensa invece che l'attaccante della Fiorentina avrebbe potuto recuperare in queste due settimane. La notizia dunque è destinata a far discutere a lungo..CLICCA QUI PER LA LISTA COMPLETA DEI 23 CONVOCATI (+1) DELL'ITALIA PER IL MONDIALE 2014

LISTA CONVOCATI NAZIONALE NEWS: ECCO LE 23 (+1) SCELTE DI PRANDELLI - E' ufficiale. Cesare Prandelli ha diramato la lista dei 23 calciatori che andranno in Brasile a giocarsi i Mondiali 2014. Sono 23 più uno, a dire il vero: la "riserva" è Andrea Ranocchia, entro ventiquattro ore dall'esordio contro l'Inghilterra Cesare Prandelli avrà tempo per far rientrare lui per escludere qualcun altro. La notizia clamorosa è che della lista non fa parte Giuseppe Rossi. Pepito non ce l'ha fatta nemmeno stavolta: evidentemente il Commissario Tecnico ha valutato che le condizioni dell'attaccante della Fiorentina non fossero tali da permettergli di effettuare il viaggio senza rischiare troppo. Esclusi anche Christian Maggio e Manuel Pasqual, come già anticipato; c'è Marco Parolo mentre resta fuori Romulo, a casa anche Mattia Destro che, come prevedibile, ha perso il ballottaggio con Ciro Immobile. Parte così per il Brasile Lorenzo Insigne, che ha convinto evidentemente il CT dal punto di vista della duttilità. 

LISTA CONVOCATI NAZIONALE NEWS: IL BORSINO DELLE CONVOCAZIONI - Secondo quanto riportato dalla redazione di Sky Sport, Cesare Prandelli starebbe per sciogliere i dubbi relativi alle convocazioni dei calciatori che andranno a giocare i Mondiali 2014. Si va verso la conferma della chiamata dei 25, con il Commissario Tecnico che si riserverà la possibilità di avere due riserve potendo sostituire un calciatore entro e non oltre il giorno precedente la partita inaugurale. E allora, sembra che in difesa potrebbero restare a cassa sia Christian Maggio che Manuel Pasqual, con i terzini che a quel punto sarebbero Mattia De Sciglio, Ignazio Abate e un po' a sorpresa Matteo Darmian, sostanzialmente l'ultimo del gruppo (cronologicamente parlando). A centrocampo invece è ballottaggio: Prandelli, stando alle ultime notizie che filtrano da Coverciano, porterà in Brasile solo uno tra Marco Parolo e Romulo, dando per scontata la presenza di Marco Verratti tra i 25.

LISTA CONVOCATI NAZIONALE NEWS: LE PAROLE DI DE ROSSI - Daniele De Rossi è intervenuto in conferenza stampa a Coverciano all'indomani della partita amichevole che l'Italia ha giocato a Londra contro l'Irlanda. E' finita 0-0, ma per gli Azzurri le brutte notizie sono arrivate comunque per la frattura della tibia rimediata da Riccardo Montolivo, che deve così rinunciare al sogno Mondiale. "E' un giorno triste" ha detto il centrocampista della Roma. "Nel mondo del calcio gli infortuni sono le cose più brutte, soprattutto alla vigilia di un torneo che aspetti per tanti anni. Perdere Riccardo, che è uno del gruppo storico, fa davvero male; ancora di più perchè si tratta di un ragazzo sempre positivo e corretto". Capitan Futuro ha poi parlato di altri giocatori del gruppo: "Verratti e Darmian hanno giocato molto bene, Marco dimostra personalità da quando ha vent'anni e il fatto che giochi la Champions League da tre anni è un vantaggio enorme, per lui e per noi. Darmian, come De Sciglio, ha impressionato: è pronto per giocare subito in Nazionale". E ancora, sulla possibile esclusione di Giorgio Chiellini a causa della gomitata rifilata a Miralem Pjanic nel corso di Roma-Juventus di campionato: "Sarebbe stato assurdo perdere un Mondiale per quello. Si possono creare strumentalizzazioni nel giudicare i diversi casi; quando sono stato punito io, credo che per il codice etico fosse giusto punirmi. Ma Giorgio non poteva perdere il Mondiale per quel gesto, nessun giocatore potrebbe. Sono contento che sia qui con noi". Ultimo pensiero sull'ex compagno alla Roma Antonio Cassano: "Porta qualità e si mette al servizio della squadra. Ha 32 anni e al di là della giocata ci deve mettere qualcosa di più: è stato fuori per parecchio, ma non si è sentito per niente".

LISTA CONVOCATI NAZIONALE NEWS: MONTOLIVO KO, MARCHISIO OK - Non solo brutte notizie per il centrocampo azzurro. Il commissario tecnico Cesare Prandelli ha dovuto incassare l'infortunio di Riccardo Montolivo, che a meno di due settimane dell'inizio del mondiale si è fratturato la tibia e dovrà saltare il torneo brasiliano. Altri centrocampisti hanno dato segnali incoraggianti, forse anche motivati dallo sfortunato destino del compagno di reparto. Tra questi Claudio Marchisio, che è rimasto in campo per tutta l'amichevole contro l'Irlanda: il numero 8 ha disputato una partita di sostanza, confermando di essere in forma per la manifestazione iridata. Più in difficoltà è apparso Thiago Motta mentre Marco Parolo si è fatto valere per dinamismo e resistenza. Nella foto tratta dal sito iconosquare.com Marchisio in azione contro la nazionale irlandese.

LISTA CONVOCATI NAZIONALE NEWS: MONTOLIVO KO, BONUCCI OK IN AMICHEVOLE (FOTO) - La notizia più grossa e purtroppo peggiore per l'Italia, dopo l'amichevole pre-Mondiale contro l'Irlanda, è l'infortunio di Riccardo Montolivo. Il centrocampista del Milan dovrà saltare la rassegna iridata e al suo posto Cesare Prandelli poterebbe promuovere nei 23 Marco Verratti, che prima era in dubbio. Il commissario tecnico è dispiaciuto come tutti gli italiani per il ko di Montolivo, ma npn ha tempo per leccarsi le ferite perché il torneo incombe. Nell'amichevole contro i verdi irlandesi l'attacco non ha prodotto gol ma la difesa non ne ha incassati: merito anche di Leonardo Bonucci, che ha giocato tutti i novanta minuti concedendo poco alle punte avversarie. Il difensore della Juventus ha confermato la forma positiva che lo ha contraddistinto nel corso della stagione e si appresta al suo primo mondiale: contro l'Irlanda è andato anche vicino al gol di testa. Se il centrocampo ha perso una certezza, la difesa ha raccolto un'ottima conferma. Nella foto tratta dal sito iconosquare.com, il centrale azzurro in azione durante l'ultima amichevole.

LISTA CONVOCATI NAZIONALE NEWS: MONTOLIVO, ADDIO MONDIALE - E' finito dopo 13 minuti di Italia-Irlanda il sogno Mondiale di Riccardo Montolivo. Il centrocampista del Milan si è infortunato subito, ieri sera a Londra, e si è capito immediatamente che si trattava di qualcosa di grave. "Mi sono rotto", il suo labiale inequivocabile; confermato dalla analisi post-partita. Frattura della tibia. "E' quello che sospettavamo" ha detto il medico della Nazionale, Enrico Castellacci. "Per un infortunio del genere può essere necessario un intervento chirurgico". Così sarà; e dunque, addio Brasile per il giocatore che ieri sera si era anche ritrovato capitano. "E' un momento di grande emotività, dobbiamo prenderci un po' di tempo" ha commentato Cesare Prandelli. Già, perchè adesso le scelte si complicano: Montolivo era uno dei sicurissimi. Chi prenderà il suo posto nei 23 convocati? Marco Verratti aveva quotazioni in risalita e probabilmente sarebbe stato portato lo stesso al Mondiale; a questo punto la decisione del Commissario Tecnico dovrebbe ricadere su uno tra Marco Parolo e Romulo, con il secondo che almeno sulla carta potrebbe avere la duttilità giusta per prendere il posto del centrocampista del Milan. A meno che Prandelli non faccia ipotesi diverse, scegliendo ovvero di portare un uomo in meno nel reparto nevralgico per aprire a un altro attaccante. La lista sarebbe dovuta essere consegnata oggi al termine dell'allenamento, ma è possibile che ci sia qualche tempo extra per riflettere e dunque l'elenco dei 23 arrivi soltanto domani. A meno che, come ventilato in serata, Prandelli non decida di portarne 25 avendo a disposizione le due "riserve" previste dal regolamento e che possono prendere il posto di qualcuno dei 23 entro un giorno dalla partita di esordio. Ad ogni modo per l'Italia è una maledizione: nel 2002 era stato Gianluca Pessotto, in un'amichevole di febbraio contro l'Uruguay, a rompersi il legamento crociato e dover dire addio al secondo Mondiale consecutivo.

LISTA CONVOCATI NAZIONALE NEWS: LE PAROLE DI PRANDELLI (MONDIALI BRASILE 2014) - Ormai ci siamo: oggi sarà il giorno della definizione della lista convocati dell'Italia per i Mondiali Brasile 2014, ma la novità emersa nelle ore precedenti l'amichevole di ieri sera della Nazionale contro l'Irlanda al Craven Cottage di Londra è che in Brasile potrebbero andare più dei 23 giocatori dell'elenco ufficiale dei convocati da consegnare alla Fifa entro domani, lunedì 2 giugno. Gli azzurri in Sudamerica potrebbero dunque essere 24 oppure anche 25, come ha spiegato il commissario tecnico Cesare Prandelli nell'intervista rilasciata alla Rai poche ore prima dell'amichevole in terra britannica: “Ventiquattro giocatori? Sì, è un'idea, forse anche uno di più... Valuteremo le condizioni fisiche e vedremo”. Il problema dunque risiede nelle precarie condizioni fisiche di alcuni giocatori, visto anche il brutto infortunio occorso a Montolivo (che quasi certamente salterà i mondiali e quindi sarà escluso dalla lista dei convocati finale della nazionale). In primo piano c'è naturalmente il nome di Giuseppe Rossi, attaccante su cui si punta molto ma che sarebbe meglio monitorare ancora per qualche giorno prima di prendere una decisione definitiva, ma non solo. A lasciare qualche margine di dubbio, infatti, in questi giorni di ritiro a Coverciano sono state anche e soprattutto le condizioni di due difensori, cioè l'oriundo italo-argentino Gabriel Paletta e Andrea Barzagli, con il primo che ha preso parte comunque ieri sera all'amichevole di Londra. Ecco dunque che potremmo portare oltre oceano un difensore e un attaccante in più, arrivando al numero di 25. Possibile? Certamente sì. Alla Fifa va trasmessa una lista di 23, ma nessuno vieta di avere con sé altri giocatori, anche perché c'è una norma che consente sostituzioni per infortunio fino a 24 ore prima della partita d'esordio (che per l'Italia sarà quella del 14 giugno a Manaus contro l'Inghilterra) dopo una procedura di certificazione medica da presentare alla Fifa. Insomma, Prandelli si porterebbe dietro anche le riserve, che in questo modo si allenerebbero con tutto il gruppo senza dover continuare la preparazione in Italia da soli. Intanto, ecco altre parole del c.t. sulle decisioni che dovrà prendere proprio in queste ore, visto che la decisione dovrebbe arrivare già oggi: “Domani (oggi, ndR) faremo un riassunto di tutto ciò che è successo in ritiro, avremo dati reali e decideremo”. Su Rossi invece si era espresso così, manifestando l'importanza di un riscontro in campo: “Ha bisogno di confrontarsi con una partita vera, siamo tutti curiosi di vedere cosa succede”. E ora, dopo gli infortuni di Montolivo e Aquilani, pare proprio che la possibilità di convocare 25 giocatori sia davvero la più realistica.