BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Calciomercato Fiorentina/ News, Vrsaljko: Pradè vuole chiudere. Notizie al 12 e 13 giugno (aggiornamenti in diretta)

La Fiorentina vuole acquistare il giovane talento destro del Genoa e della nazionale croata, Sime Vrsaljko. Il direttore sportivo della Viola, Daniele Pradè, vuole chiudere al più presto

Sime Vrsaljko, terzino destro Genoa (Foto Infophoto)Sime Vrsaljko, terzino destro Genoa (Foto Infophoto)

La Fiorentina vuole chiudere il colpo di calciomercato targato Sime Vrsaljko. Il direttore sportivo Daniele Pradè, di concerto con i vertici e il tecnico Vincenzo Montella, considera il talento della nazionale croata (ieri sera in campo contro il Brasile), il rinforzo numero uno per innestare di qualità la corsia destra. Il Genoa si dice disposto a cedere il classe 1992 ma in cambio di un’offerta adeguata, attorno ai 6/8 milioni di euro, o magari di una contropartita tecnica giovane. Il sogno di Enrico Preziosi si chiama Babacar, di proprietà della Fiorentina in prestito al Modena, ma l’idea della Viola è quella di girare il giovane attaccante all’Udinese nell’ambito dell’operazione Cuadrado.

Il calciomercato della Fiorentina, seppur a piccoli passi, si muove. Ancora qualche giorno poi la Viola riscatterà dall’Udinese Juan Cuadrado, esterno d’attacco della Colombia nonché stella assoluta della compagine toscana. I Della Valle verseranno nelle casse bianconere circa 12/13 milioni di euro, poi si vedrà cosa succederà. Nel frattempo il ds Pradè lavora sull’operazione Giacomo Bonaventura, esterno d’attacco dell’Atalanta, reduce da un’ottima stagione. Ieri il suo entourage ha mandato segnali positivi e la Fiorentina sembrerebbe attualmente in vantaggio sulla Juventus. C’è poi la novità Donati, calciatore del Bayer Leverkusen accostato negli scorsi giorni anche alla Roma. «Pradè lo ha chiesto in prestito - ha detto il ds Voeller alla Bild - ma ne abbiamo bisogno». Attenzione infine al nome di Mauricio Isla, centrocampista esterno della Juventus che sembra destinato a lasciare Vinovo durante le prossime settimane.

© Riproduzione Riservata.