BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Svizzera-Ecuador: le ultime novità (Coppa del Mondo 2014, Mondiali gruppo E)

Gokhan Inler, capitano della Svizzera (Infophoto)Gokhan Inler, capitano della Svizzera (Infophoto)

Reinaldo Rueda si affida a un 4-4-2 classico. Spiccano alcuni nomi: di Antonio Valencia sappiamo tutto o quasi, il laterale del Manchester United si è formato in Premier League e un recente studio della FIFA lo ha indicato come il calciatore più veloce al mondo. E' il leader quantomeno emotivo della squadra e come dirimpettaio a sinistra avrà quel Jefferson Montero che tanto era piaciuto ad Antonio Conte nel corso di un'amichevole tra Juventus e Betis Siviglia. Può giocare anche come interno, ma è in accelerazione e fantasia che dà il meglio di sè. C'è poi Felipe Caicedo: messosi in luce nel Levante 2010-2011 dopo aver giocato anche in Svizzera (Basilea) e Inghilterra, nella Copa America 2011 segnò una doppietta al Brasile. E poi Enner Valencia, forse il giocatore su cui il Commissario Tecnico scommette di più: quest'anno ha segnato 18 gol in 23 partite con la maglia del Pachuca (Messico) ed è anche andato in rete nell'amichevole pre-Mondiale contro l'Inghilterra. Brevilineo, potrebbe essere la vera rivelazione di una squadra che ha ottime accelerazioni ma pecca nella fase difensiva. 

A disposizione dell'Ecuador non ci sono grandissimi nomi; si tratta di calciatori che giocano prevalentemente in patria con Barcelona Guayaquil o Emelec, le due formazioni più in vista del campionato ecuadoriano. Joao Rojas e Jaime Ayovi sono gli attaccanti a disposizione di Rueda, che più che altro si affiderà ai suoi soliti titolari e non ha troppi ricambi in grado di fare la differenza.

Sono tutti a disposizione di Rueda.